Quando si parla di Xiaomi molto spesso si parla anche di modding. Da sempre gli smartphone dell'azienda sono noti per avere una florida community di sviluppatori che lavorano per offrire all'utenza custom recovery e custom ROM. Queste procedure devono però essere seguite dallo sblocco bootloader, dato che, di base, il blocco preclude tutte queste possibilità. Ecco perché in questa guida vi spiegheremo come fare passo passo.

xiaomi primo smartphone flessibile

ATTENZIONE: a differenza di altri brand, da un po' di tempo a questa parte Xiaomi ha deciso di mettere un blocco temporale. Ciò significa che, una volta effettuata la procedura qua illustrata, dovrete necessariamente attendere un determinato lasso di tempo. Normalmente questo ammonterebbe a 3 giorni, ma recentemente l'azienda ha esteso questo blocco ed in alcuni casi potreste dover attendere anche 1 mese di tempo (720 ore).

Sblocco bootloader Xiaomi | Guida

Prima di proseguire, cosa comporta lo sblocco del bootloader? Questo blocco viene impostato da Xiaomi per impedire che resellers di terze parti possano installare ROM farlocche e potenzialmente dannose per gli utenti. ATTENZIONE: il suo sblocco comporta la perdita dei dati presenti sul telefono. Pertanto è caldamente consigliato effettuare un backup dei files che vi interessa conservare.

E per quanto riguarda la garanzia? Per i prodotti venduti direttamente da Xiaomi Italia la stessa azienda ha confermato che lo sblocco del bootloader non invalida la garanzia. Nel caso in cui il device sia stato acquistato da altre parti, vi invitiamo a chiedere direttamente al venditore in questione.


1) Creazione Mi Account

Il primo passo da effettuare per effettuare la procedura di sblocco bootloader è la creazione del proprio Mi Account. Nel caso in cui già l'abbiate fatto, potete saltare direttamente al secondo step.

  1. Andate sulla pagina ufficiale;
  2. Cliccate su “Country/Region” e selezionate “Italy“;
  3. Nello spazio “Mobile Number” verificate che il prefisso sia +39 ed inserite il vostro numero;
  4. In “Captcha” digitate le lettere mostrate nell'immagine accanto;
  5. Cliccate su “Create Mi Account“;
  6. Nella schermata successiva inserite il codice a 4 cifre che riceverete SMS;
  7. Impostate la password;
  8. Cliccate su “Submit“.

sblocco bootloader xiaomi


2) Inserimento Mi Account

Una volta creato il Mi Account, dovrete associarlo allo smartphone di cui volete effettuare lo sblocco bootloader. Ecco gli step da seguire:

  1. Aprite le “Impostazioni” o “Settings“, a seconda della lingua della MIUI;
  2. In cima cliccate su “Info sul telefono” o “My Device“;
  3. Cliccate ripetutamente su “Versione MIUI” o “MIUI Version” per abilitare le “Opzioni Sviluppatore” o “Developer Options“;
  4. Tornate in “Impostazioni“, scrollate in basso e cliccate su “Impostazioni aggiuntive” o “Additional Settings“;
  5. Da qui selezionate “Opzioni sviluppatore” ed abilitate i toggles per queste tre voci: “Opzioni sviluppatore“, “OEM unlocking” e “USB debugging“;
  6. Cliccate su “Stato Mi Unlock” o “Mi Unlock Status“;
  7. In basso cliccate su “Aggiungi account e dispositivo” o “Add account and device“;
  8. Inserite i dati del vostro Mi Account e cliccate su “Sign In“.

sblocco bootloader xiaomi


3) Sblocco bootloader Xiaomi

Una volta completati i precedenti step, ecco che arriva il punto cruciale della procedura di sblocco bootloader. Per completare il tutto dovremo utilizzare Mi Unlock, ovvero il software ufficiale fornito dalla stessa Xiaomi.

  1. Andate sul sito ufficiale;
  2. Cliccate su “Unlock Now“;
  3. Nella pagina successiva cliccate su “Download Mi Unlock” per scaricare il file zip sul vostro PC;
  4. Decomprimete il file zip in una cartella a piacimento;
  5. Entrate nella cartella decompressa ed avviate il file “miflash_unlock.exe”;
  6. Nella schermata di disclaimer che vi apparirà cliccate su “Agree“;
  7. Inserite i dati di login del vostro Mi Account che avete associato allo smartphone;
  8. sblocco bootloader xiaomi
  9. Spegnete lo smartphone;
  10. Tenete premuto il tasto Power e il tasto Volume- per avviarlo in modalità Fastboot;
  11. Collegatelo al PC tramite cavo USB;
  12. Se tutto è andato come previsto, in Mi Unlock comparirà la scritta “Phone connected“;
  13. Cliccate su “Unlock“;
  14. Cliccate su “Unlock anyway” nel disclaimer che comparirà”;
  15. Una volta completata lo sblocco comparirà la scritta in verde “Unlocked successfully“;
  16. Cliccate su “Reboot phone” per riavviarlo correttamente.

Et voilà, avete finalmente completato lo sblocco bootloader del vostro dispositivo Xiaomi! Nel caso aveste incontrato problematiche scrivetecelo nei commenti e cercheremo di aiutarvi.


Sblocco bootloader, TWRP e permessi di root

Qua di seguito, invece, trovate la lista delle nostre guide per lo sblocco bootloader, installazione TWRP e ottenimento dei permessi di root.

Serie Redmi

Serie Mi / POCO


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!