[Guida] Xiaomi Redmi Note 3: sblocco bootloader, TWRP e permessi di root

Xiaomi RedMi Note 3 CyanogenMod 13

In questa guida, pubblicata sul forum di GizChina.it, vedremo come installare la custom recovery TWRP ed applicare i permessi di root sullo Xiaomi Redmi Note 3 passando per lo sblocco del bootloader.

Il tutorial che vi stiamo proponendo fa riferimento alla prima versione dello Xiaomi Redmi 3 Note, quello con processore MediaTek, per intenderci.

Xiaomi-RedmiNote3-ROOT-1

Xiaomi Redmi Note 3: ottenere i permessi di Root

Al seguente link troverete la giuda presente sul nostro forum. Vi invitiamo a partecipare alla discussione ed a segnalarci le vostre esperienze con le procedure descritte, interagire con la nostra community e chiedere o fornire aiuto.

[su_note note_color=”#ffffff” text_color=”#000000″]
Trovi la guida completa all'interno del nostro Forum, al seguente link

Logo[/su_note]

Come sempre vi raccomandiamo di prestare la giusta attenzione nel seguire questa guida, e vi ricordiamo che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo.

Per concludere, vi riportiamo di seguito le specifiche tecniche dello Xiaomi Redmi Note 3:

[su_spoiler title=”Clicca”]

  • Display IPS LCD da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel con densità di pixel pari a 403 PPI;
  • dimensioni di 150 x 76 x 8.7 mm per un peso di 164 grammi;
  • processore octa-core 64 bit MediaTek MT6795 Helio X10 con architettura ARMv8-A Cortex-A53 da 2.2 GHz;
  • GPU PowerVR G6200 da 700 MHz;
  • 2/3 GB di RAM LPDDR3 single channel da 933 MHz;
  • 16/32 GB di memoria interna;
  • fotocamera posteriore da 13 mega-pixel con autofocus PDAF e doppio flash LED dual tone;
  • fotocamera anteriore da 5 mega-pixel;
  • lettore di impronte digitali posteriore;
  • Bluetooth 4.1, radio FM, porta IR, GPS, A-GPS, GLONASS;
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Dual Band, Hotspot, Wi-Fi Direct;
  • batteria da 4000 mAh con Fast Charge;
  • sistema operativo Android 5.1 Lollipop con interfaccia MIUI 7.

[/su_spoiler]

Per ulteriori aggiornamenti e novità, continuate a seguirci su GizChina.it e su Gizblog.it, oppure tramite i nostri canali Facebook, Telegram, Twitter, G+ e Youtube.