Home Tags ONEPLUS

Tag: ONEPLUS

OnePlus logo

Nel mondo della telefonia asiatica OnePlus rappresenta una sorta di case history. Al contrario della pressoché totalità dei produttori in circolazione, infatti, il brand è noto per lanciare pochissimi modelli all’anno, tutti di fascia alta. La sua nascita è avvenuta in maniera peculiare, dato che è iniziata come una sorta di costola di OPPO per poi diventare un’entità a sé stante.

La società è nata nel 16 dicembre 2013 dalle mani di Pete Lau, precedentemente dirigente di OPPO, e Carl Pei, noto fra gli addetti ai lavori per aver prima lavorato in ambito management di Nokia, Meizu ed OPPO. Da questa dualità sorge questa idea, sotto l’egida di BBK Electronics, il cui nome prende spunto dal primissimo modello.

Oneplus one

Questo fu OnePlus One, resosi celebre per coniugare un prezzo estremamente basso (269/299€) e caratteristiche di fascia alta, tanto da coniare l’ormai abusato termine “flagship killer“. Ma non solo: OPO fu il primo smartphone cinese ad investire su un software alternativo, ovvero la CyanogenMod. Visto che all’epoca era soltanto una startup, OnePlus decise di affidarsi ad un controverso sistema ad inviti. Senza uno di questi non era possibile accedere alla vendita, apparentemente un’assurdità per le dinamiche standard del mercato.

Dal 2015 in poi la produzione di OnePlus si è concentrata esclusivamente sulla fascia alta, seppur con prezzi mediamente più bassi della concorrenza. L’unica eccezione fu OnePlus X che, nel 2015, puntò al segmento mid-range, ma da allora l’azienda ha deciso di accantonare questo progetto.

Guida agli smartphone

Come anticipato, OnePlus si contraddistingue da tutti gli altri competitors per proporre un’unica gamma di smartphone, in pieno stile Apple. Tolto il succitato OnePlus X, tutti i modelli lanciati negli anni sono stati i successori di OnePlus One. A partire dal 2016 c’è stato un leggero cambio di rotta, con l’introduzione della gamma T. Non si tratta, però, di una serie differente, bensì di un upgrade del modello presentato a metà annata. Un cambiamento più sostanzioso è avvenuto nel 2019, quando OnePlus ha deciso di aggiungere anche un modello Pro con features più premium.

Accessori

Oltre agli smartphone, OnePlus offre ai propri clienti anche diversi accessori, per quanto non si possa parlare di un vero e proprio ecosistema. Oltre a prodotti classici come cover, pellicole e caricatori ci sono anche oggetti come cuffie Bluetooth/cablate e lo zaino Explorer Backpack.

oneplus bullets wireless 2

Valori SAR

A differenza di Xiaomi, OnePlus (come tanti altri produttori) non indica ufficialmente i valori SAR dei propri smartphone. L’acronimo “SAR” indica la dicitura “Specific Absorption Rate“, cioè il tasso di assorbimento specifico. Si tratta del valore indicante la quantità di energia che il corpo umano assorbe se esposto ad un campo elettromagnetico RF, come quello generato dagli smartphone.

Detto questo, alcuni team hanno misurato e raccolti i valori di alcuni modelli, qua di seguito riportati:

  • OnePlus 5 – 1.39 W/kg (testa) – 1.48 W/kg (corpo)
  • OnePlus 5T – 1.68 W/kg (testa) – 1.71 W/kg (corpo)
  • OnePlus 6 – 1.33 W/kg (testa) – 1.38 W/kg (corpo)
  • OnePlus 6T – 1.55 W/kg (testa) – 1.26 W/kg (corpo)
  • OnePlus 7 – 1.11 W/kg (testa) – 1.38 W/kg (corpo)
  • OnePlus 7 Pro – 1.19 W/kg (testa) – 1.39 W/kg (corpo)

valori sar

Guida alla OxygenOS

Se OnePlus è così tanto apprezzata buona parte del merito va alla gestione della componente software. Diversamente da Xiaomi, Huawei ed OPPO (per dire alcuni nomi), l’approccio di OnePlus è stato ben diverso sin da subito. Il primo OnePlus One era dotato di Cyanogen OS e, anche a seguito di una controversia in India con Micromax, venne avviato lo sviluppo di un’interfaccia proprietaria. Questa venne chiamata OxygenOS per il mercato occidentale, mentre la HydrogenOS fu la versione dedicata a quello asiatico.

In entrambi i casi, comunque, l’OS targato OnePlus è sempre stato indirizzato verso il mondo delle custom ROM, offrendo una vasta personalizzazione, una certa flessibilità al mondo del modding ed una preferenza a garantire alte performance ed una UI tendente ad Android stock. Da un po’ di tempo a questa parte, poi, OnePlus ha avviato il programma Open Beta, con cui fornire agli utenti più esperti ed afecionados le ultime features in cambio del relativo beta testing.

oxygenos logo oneplus

OnePlus e banda 20: cos’è e cosa implica

Ogni volta che si parla di smartphone provenienti dalla Cina, c’è sempre una parentesi che riguarda il supporto o meno della banda 20. Fortunatamente con la fusione di Wind e 3 Italia questo parametro è passato in secondo piano. Comunque, vendendo ufficialmente in Italia, gli smartphone nostrani non soffrono di alcun problema sotto questo punto di vista. Lo stesso si può dire per la controparte asiatica, anch’essa dotata di supporto alla frequenza ad 800 MHz.

lte 4g banda 20

OnePlus Italia

Sin dal primo OnePlus One, l’intendo dell’azienda è stato quello di lavorare su scala globale. A metà 2014 vennero avviate le vendite ufficiali nel mercato online in Italia, inizialmente unicamente sullo store ufficiale e successivamente anche su Amazon. E come ogni brand che si rispetti, non manca una community italiana su cui condividere i propri feedback e leggere quelli altrui.

SITO UFFICIALE
FACEBOOK
INSTAGRAM
TWITTER

Assistenza e Garanzia

Essendo presente a tutti gli effetti sul suolo italiano, tutti i prodotti acquistati da OnePlus Italia godono di garanzia di 2 anni. Oltre a ciò, la notizia veramente interessante è la conferma del supporto anche a coloro che acquistano dalla Cina. Ecco perché OnePlus ha confermato l’esistenza della garanzia ufficiale per gli smartphone acquistati da GearBest e BangGood. A differenza di quella italiana, questa è valida 1 anno: ve ne abbiamo parlato per esteso nell’articolo dedicato.

OnePlus 6 notch disattivabile

Prezzi: differenze con la Cina

Sin dal debutto, la filosofia di OnePlus è sempre stata quella di portare sul piatto prodotti di fascia alta ma con prezzi mediamente più bassi della concorrenza. Con il passare degli anni, però, questo aspetto è andato via via scemando, per quanto i prezzi di listino siano sempre inferiori. Lo “svantaggio” è la mancanza di svalutazione e di un vero e proprio street price, a differenza dei flagship Samsung e Huawei, per dire qualche esempio.

Se si vuole pagare meno, però, si può fare affidamento al sempre florido mercato cinese. Questo perché, come accade sempre, in Cina i prezzi sono ben inferiori rispetto alla controparte europea. Prendiamo, per esempio, gli ultimi modelli:

  • OnePlus 7
    • 6/128 GB: 559€ (solo EU)
    • 8/256 GB: 609€ (EU) – 391€ (Cina)
    • 12/256 GB: 456€ (solo Cina)
  • OnePlus 7 Pro
    • 6/128 GB: 709€ (EU) – 521€ (Cina)
    • 8/256 GB: 759€ (EU) – 586€ (Cina)
    • 12/256 GB: 829€ (EU) – 651€ (Cina)

xiaomi prezzo

Offerte OnePlus

Negli scorsi mesi abbiamo lanciato GizDeals Group. In questo gruppo Telegram vi aiutiamo con i vostri acquisti online, a tema Xiaomi e non, su eBay, Amazon, GearBest e via dicendo. Qua potrete trovare numerosi coupon ed offerte come queste in tempo reale, oltre al supporto giornalieri con consigli su cosa e dove acquistare. Ecco cosa potete fare su GizDeals Group:

  • richiedere coupon per i prodotti che vi interessano;
  • ricevere assistenza per i vostri acquisti dagli store cinesi (e non);
  • beneficiare di alcune offerte esclusive per il gruppo;
  • ricevere in anteprima le proposte più interessanti dalla Cina;
  • interagire con lo staff per consigli e suggerimenti.

ISCRIVITI A GIZDEALS GROUP

gizdeals - offerte - gearbest - amazon - ebay


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP7 e OP7 Pro) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!

Fnatic Mode di OnePlus: un easter egg sblocca gli sfondi nascosti!

Siamo stati partecipi, qualche settimana fa, dell'uscita dei nuovi OnePlus. Tra gli smartphone in commercio, la nuova serie 7 ha confermato la forza del...

OnePlus 7T Pro: ecco la possibile data di lancio

Samsung Galaxy Note 10 ha aperto la seconda metà dell'anno in termini di presentazioni di smartphone. A seguire, infatti, ci saranno - come di...

OnePlus 6/6T: DC Dimming e Fnatic Mode con la OxygenOS 9.0.8

OnePlus dimostra di avere a cuore la longevità dei propri dispositivi e - ancora una volta, tempestivamente - aggiorna OnePlus 6/6T. L'update di agosto...

OnePlus 6/6T: la OxygenOS Open Beta 24/16 migliora screenshot e Zen...

Dopo il rilascio della OxygenOS 9.0.8 per OnePlus 5 e 5T, anche per i modelli successivi è tempo di aggiornamenti. Ma non stabili, però,...

OnePlus 5/5T si aggiornano alla OxygenOS 9.0.8: ecco le novità

Dopo averci spiegato il perché della sua creazione, la Zen Mode sta venendo migliorata sui vari dispositivi OnePlus. Anche a bordo del duo OnePlus...

OnePlus TV: ben 4 modelli certificati, ma niente Europa

Prima è stato il turno del telecomando, adesso tocca alla vera protagonista, ovvero la OnePlus TV. Mi sto riferendo alla certificazione Bluetooth SIG, adesso conferita anche...

OnePlus Camera 3.8.13 aggiunge Focus Tracking e Macro | Download APK

Le funzionalità precedentemente scovate all'interno dell'app fotografica di OnePlus sono adesso disponibili ufficialmente. Questo grazie alla OnePlus Camera 3.8.13, da oggi installabile su smartphone grazie...

OnePlus 7 si aggiorna alla OxygenOS 9.5.8 | Changelog e download

Dopo essere giunta su OnePlus 7 Pro quasi 2 mesi fa, da oggi la OxygenOS 9.5.8 è in fase di rilascio via OTA anche...

OnePlus 7T Pro non molto diverso da OP7 Pro: nuove foto...

Rispetto agli anni passati, la prima metà del'anno è stata caratterizzata dal lancio di due top di gamma da parte di OnePlus anziché uno....

OnePlus Zen Mode: per quale motivo è stata introdotta?

Con l'annuncio dei nuovi OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro, l'azienda cinese ha apportato alcune modifiche anche al proprio software. Quest'anno, infatti, la OxigenOS...

OnePlus 7 Pro: la OxygenOS 9.5.11 migliora il touch e porta...

Mentre l'ultima versione è stata principalmente una release hotfix, a questo giro OnePlus 7 Pro si arricchisce con varie novità e con alcuni miglioramenti...

OnePlus Camera 3.8.1: il teardown rivela la nuova funzionalità Focus Tracking

Con il rilascio dell'ultima release Android Q DP3 per i dispositivi del brand, la compagnia cinese ha introdotto la nuova versione del proprio software...

OnePlus 6: come abilitare il refresh rate a 70 Hz

Tra i trend dell'ultimo periodo ce n'è uno mutuato direttamente dagli smartphone da gaming, ovvero quello di implementare display con frequenze di aggiornamento più...

OnePlus 7 c’è anche da 12/256 GB a circa 480€: ecco...

In fase di annuncio alcuni utenti si sono trovati infastiditi dalla mancanza del taglio da 12/256 GB per OnePlus 7. Inizialmente sembrava quasi scontato...

Come avere l’Always-On Display in stile Pixel su OnePlus | Mod

Con il dilagare dei pannelli OLED, anche l'Always-On Display ha acquisito un bel po' di importanza e ogni produttore propone la sua versione ed...

OnePlus Galleria si aggiorna e aggiunge la Raccolta Nascosta

Nel mentre iniziamo a parlare più concretamente della OxygenOS 10, OnePlus ha deciso di rilasciare un nuovo aggiornamento per l'app Galleria. Adesso portata alla...

OnePlus: novità per gestures e batteria nella Android Q DP3

Da qualche giorno è stata rilasciata la Android Q Beta 3, detta anche Developer Preview, per gli ultimi modelli di casa OnePlus. Fra questi troviamo gli...

OnePlus Game Space: nuova modalità Gaming per OxygenOS 10

Pochi giorni fa è stata resa pubblica la Beta 3 di Android Q da parte di OnePlus. Trattandosi della prima volta che vediamo una...