Garanzia OnePlus ufficiale per gli smartphone acquistati su GearBest e Banggood: come funziona, durata e dettagli

assistenza oneplus

Svolta epocale in casa OnePlus che potrebbe portare l'azienda ad un'impennata di vendite senza precedenti. Da pochi giorni anche i modelli acquistati in Cina godranno – a pieno regime – della garanzia ufficiale OnePlus.

Ciò significa che pur acquistando un prodotto non dai rivenditori ufficiali (Mediaworld o lo stesso e-commerce del brand) avrete la possibilità di accedere alla garanzia ufficiale. Ad esempio, se siete tra i tanti utenti dei nostri canali di offerte, potrete utilizzare la garanzia ufficiale OnePlus anche per smartphone acquistati da GearBest e Banggood.

Garanzia ufficiale OnePlus su smartphone acquistati da GearBest e Banggood

 

Abbiamo contattato l'assistenza clienti per conoscere più nel dettaglio in che modo si potesse usufruire della garanzia ufficiale OnePlus anche per gli smartphone acquistati da GearBest e Banggood e dopo una lunga “chiacchierata” ecco tutto quello che c'è da sapere.

Partiamo col dire, sin da subito, che se desiderate conoscere garanzia residua del vostro smartphone e se la stessa è ancora attiva, potrete contattare la live chat sul sito ufficiale e, riportando il codice IMEI riusciranno ad offrirvi queste informazioni.

Durata della garanzia ufficiale

Tornando alla possibilità di sfruttare la garanzia ufficiale OnePlus, anche se il vostro smartphone proviene dalla Cina, avrete a disposizione 1 anno di copertura. La decorrenza della garanzia non sarà dall'acquisto dello smartphone, bensì dalla prima attivazione: dal momento che accenderete – per la prima volta – il vostro OnePlus, il sistema automatico riconoscerà un anno di garanzia residua.

Quali difetti copre la garanzia ufficiale

Garanzia, quindi, riconosciuta in tutta Europa sia per difetti software che per problematiche hardware. Potrete usufruire della copertura nel caso in cui lo smartphone presenti polvere tra le lenti della fotocamera, sia soggetto ad improvvisi surriscaldamenti o ad altre problematiche come malfunzionamenti del touch screen e carenza del segnale di rete. Ad ogni modo, proprio come suggerisce l'azienda, potrà tornarvi utile contattare l'azienda prima di attivare la procedura prevista dalla garanzia.

Come mandare lo smartphone in assistenza

Per poter attivare il procedimento ed inviare il vostro OnePlus difettoso in assistenza, dovrete dapprima creare un account sul sito ufficiale per poi aprire un ticket di riparazione chiamato RMA tramite la sezione Support -> Repair Service -> Request Repair. Dopo aver effettuato la richiesta sarà cura del settore incaricato di valutare ed eventualmente avviare la pratica di assistenza. Per poter procedere al meglio, dopo aver aperto il ticket potrà essere utile inviare una mail con il codice di RMA nella quale evidenziate le problematiche sofferte dal vostro OnePlus. Una volta approvata la richiesta riceverete una mail contenente tutte le informazioni relative alla spedizione del pacco.

Migliori offerte OnePlus

Ora che, ufficialmente, tutti gli OnePlus godono della garanzia ufficiale del brand, in molti sarete tentati di acquistarne uno e provare la velocità e l'efficacia della OxygenOS. Le offerte sul web ne sono tantissime, ma grazie al nostro aiuto potrete approfittare delle migliori:

Banggood

OnePlus 7 Pro 6/128 GB – Banggood
LinkedIn
OnePlus 7 Pro 8/256 GB – Banggood

Priority Direct Mail - RECENSIONE - Migliori cover, pellicole ed accessori

More Less
LinkedIn
OnePlus 7 12/256 GB -Banggood

12 GB di RAM - 256 GB di memoria - Banda 20 - OxygenOS - RECENSIONE - Migliori cover, pellicole ed accessori

More Less
LinkedIn
OnePlus 7 8/256 GB -Banggood

Banda 20 - versione Global con OxygenOS - RECENSIONE

More Less
LinkedIn

GearBest

OnePlus 7 Pro 6/128 GB – GearBest
LinkedIn

Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP7 e OP7 Pro) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!