OPPO Reno 7, 7 Pro e 7 SE: tutto quello che c’è da sapere

oppo reno 7 oppo reno 7 pro oppo reno 7 se
ECOVACS

La famiglia OPPO Reno 7 è stata presentata, dimostrando l'accelerata non indifferente con cui gli smartphone arrivano sul mercato negli ultimi anni. La stessa rivale Xiaomi ha specificato di aver cambiato la sua strategia, decidendo di rinnovare la gamma Redmi Note due volte l'anno. E infatti, dopo qualche mese dalla presentazione dei Reno 6, proposti anche Global, ecco il debutto dei nuovi Reno 7, 7 Pro e Reno 7 SE, perciò vediamo tutte le novità nel dettaglio.

Aggiornamento 30/11: OPPO potrebbe portare presto nel mercato Global la serie Reno 7, di cui si iniziano a conoscere i presunti prezzi. Trovate tutti i dettagli in fondo all'articolo.

OPPO Reno 7, 7 Pro e 7 SE ufficiali: tutto sulla nuova serie

Design e display

Il design della serie OPPO Reno 7 ha un look tutto nuovo. Il produttore ha scelto di stravolgere il comparto fotografico, adottando un modulo molto più simile a Realme GT Neo 2 che ai modelli precedenti (seppur con un layout a suo modo unico). Rispetto al modello standard, quello Pro ha una lavorazione differente del modulo, diviso fra una parte lucida e una zigrinata leggermente rialzata per il sensore primario.

Parlando di misure, il modello base ha uno spessore di 7,59 mm e un peso di 185 g, il Pro di 7,45 mm e 180 g e il SE di 7,45 mm e 171 g. Sono state ulteriormente ottimizzate le cornici sul Pro, con un rapporto schermo/scocca del 92,8%. Passiamo quindi ai display, in tutti e 3 i casi con un pannello AMOLED Full HD+ (2400 x 1080 pixel) in 20:9 con protezione Gorilla Glass 5, refresh rate a 90 Hz e campionamento del tocco a 180 Hz. Sia su Reno 7 che sul modello SE c'è uno schermo da 6,43″, mentre sul modello Pro da 6,55″.

Sempre per tutti e tre i modelli non variano le colorazioni, che sono tre: Morning Gold, Starry Night Black e Star Rain Wish. Il retro è stato affinato con quella che viene definita una “tecnologia litografica di livello aerospaziale”, con cui ricreare una texture reticolare. Sul modello Pro c'è un dettaglio intrigante: la sporgenza della fotocamera posteriore viene sfruttato per l'inserimento di un anello LED di notifica.

oppo reno 7 pro

Hardware

Per il momento non esiste alcun OPPO Reno 7 Pro+, differentemente da quanto vociferato in precedenza, perciò concentriamoci sui tre modelli svelati ufficialmente. Su OPPO Reno 7 troviamo lo Snapdragon 778G, chip di Qualcomm a 6 nm comprensivo di CPU octa-core Kryo 670 (1 x 2,4 GHz A78 + 3 x 2,2 GHz A78 + 4 x 1,9 GHz A55), GPU Adreno 642L e memorie da 8/12 GB di RAM LPDDR4X e 128/256 GB di storage UFS 2.1 non espandibile. Lo smartphone vanta anche un impianto di dissipazione con camera di vapore.

Passando a OPPO Reno 7 Pro, da Qualcomm passiamo a MediaTek con l'inedito Dimensity 1200-MAX, a 6 nm con CPU octa-core a 3 GHz, GPU Mali-G77 MC9 e memorie da 8/12 GB di RAM LPDDR4X e 256 GB di storage UFS 3.1 non espandibile. Il Pro vanta anche motore di vibrazione X-Axys e speaker stereo.

Infine, OPPO Reno 7 SE è sempre basato su SoC MediaTek ma sul minore Dimensity 900, a 6 nm con CPU octa-core (2 x 2,4 GHz A78 + 6 x 2,0 GHz A55), GPU Mali-G68 MC4 e memorie da 8 GB di RAM LPDDR4X e 128/256 GB di storage UFS 2.2 non espandibile.

oppo reno 7 pro hardware

Per tutti e tre la batteria è da 4.500 mAh, mentre a variare è la potenza della ricarica rapida. Su OPPO Reno 7 il supporto è a 60W, salendo a 65W sul modello Pro e scendendo a 33W sul modello SE. La connettività include supporto dual SIM 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 con aptX HD e LDAC, GPS (a doppia frequenza sul Pro) e USB Type-C. Assente, invece, l'ingresso mini-jack.

Fotocamera

Per quanto riguarda il comparto fotografico, OPPO Reno 7 ha dalla sua un comparto fotografico da 64+8+2 MP f/1.7-2.2-2.4 con grandangolare a 120° e sensore macro. OPPO Reno 7 Pro vanta una più raffinata tripla fotocamera da 50+8+2 MP f/1.8-2.2-2.4 con sensore primario Sony IMX766, lenti 7P, grandangolare a 118° e macro. Infine, OPPO Reno 7 SE ha una inferiore configurazione da 48+2+2 MP f/1.7-2.4-2.4 con macro e sensore per la profondità.

Per la selfie camera, i due modelli principali sfoggiano l'inedita fotocamera Sony IMX709, denominata “Cat Eye” per le sue performance con poca luce. Utilizza un sensore proprietario OPPO da 22 nm con funzionalità DOL-HDR, in grado di offrire una luminosità migliorata del 60% e rumore ridotto del 35%. Inoltre, la matrice RGBW (Red-Green-Blue-White) aggiunge alla canonica griglia RGB dei sub-pixel bianchi per migliorare la resa con poca luce. C'è un articolo dedicato dove trovate tutti i dettagli.

oppo reno 7 fotocamera

OPPO Reno 7, 7 Pro e 7 SE – Prezzo e data d'uscita

Ecco i prezzi proposti in Cina per la nuova serie OPPO Reno 7:

  • OPPO Reno 7 SE
    • 8/128 GB: 2.199 yuan (306€)
    • 8/256 GB: 2.399 yuan (334€)
  • OPPO Reno 7
    • 8/128 GB: 2.699 yuan (376€)
    • 8/256 GB: 2.999 yuan (418€)
    • 12/256 GB: 3.299 yuan (460€)
  • OPPO Reno 7 Pro
    • 8/256 GB: 3.699 yuan (516€)
    • 12/256 GB: 3.999 yuan (558€)

OPPO Reno 7 Global – presunti prezzi

Sebbene non ci sia ancora alcuna informazione per il rilascio sul mercato Global e quindi men che meno che in Italia, apprendiamo quelli che potrebbero essere i presunti prezzi per i mercati fuori dalla Cina. Secondo 91Mobiles, Reno 7 standard costerebbe in un range tra i 329 e i 364€ circa al cambio (28.000/31.000 rupie), mentre il modello Pro si aggirerebbe in una fascia tra i 481 e i 505€ circa (41.000/43.000 rupie). Sebbene non siano ufficiali, sono piuttosto credibili e non è escluso che possano effettivamente poi tradursi in tali cifre. Questo però lo capiremo nelle prossime settimane.

⭐️ Scopri il Calendario dell'Avvento di GizChina con 25 super offerte da svelare ogni giorno fino a Natale .