Xiaomi, OPPO e Huawei: quanto è cambiato il prezzo dei top gamma?

xiaomi huawei oppo aumento prezzo smartphone top gamma 2016 2020

Sempre più potenti, sempre più ambiti e, ovviamente, sempre più costosi. Gli smartphone top gamma dei vari brand, sopratutto cinesi, nel tempo hanno fatto un salto di valore economico enorme, ma come è cambiato quello dei modelli di Xiaomi, OPPO e Huawei in circa 4 anni, che aumento di prezzo hanno avuto?

Xiaomi, OPPO e Huawei: i top gamma hanno subito un grande aumento di prezzo in 4 anni

xiaomi huawei oppo aumento prezzo smartphone top gamma 2016 2020 2

Guardando ad uno studio fatto in Cina, i top gamma dei brand più in voga del paese hanno subito un grande aumento di prezzo nell'intervallo che va dal 2016 al 2020. Quella che più ha aumentato la cifra per acquistare un suo smartphone è stata Xiaomi, visto che Mi 10 (ma anche Mi 11) costava circa 512€ al cambio (3.999 yuan) a fronte dei soli 256€ (1.999 yuan) del Mi 5. Quindi, la crescita è arrivata addirittura al 100.1%.

Meno esponenziale, ma comunque importante, è la crescita del prezzo del top gamma Huawei, visto che il P9 Plus del 2016, in Cina, aveva un prezzo di circa 435€ (3.399 yuan), mentre P40 alla massima configurazione aveva un prezzo di circa 640€. OPPO ha un aumento minore rispetto a Huawei, ma c'è comunque una differenza del 42.9% tra l'R9s (circa 358€) e Reno 5 Pro+ (512€ circa) che non è propriamente il top gamma ma l'ultimo arrivato di un certo livello nell'anno considerato.

Il paragone con Apple

Ma il dato più curioso è che rispetto a questi, quella più continua con il prezzo, mantenendolo su un certo standard nel tempo, è Apple che è sempre stata riconosciuta come azienda in fascia premium per il costo dei suoi iPhone ma che, facendo i conti, ha aumentato il prezzo dei suoi smartphone solo del 2.1% in quasi 5 anni: iPhone 7 base costava 799€, ma iPhone 12 Mini base ne costa solo 40€ in più, quindi 839€.

Cosa ci fa capire quindi questo studio? Che al crescere dell'importanza di un brand nel proprio paese, oppure a livello globale, l'offerta diventi sicuramente più alta, trovando però un pregio nella fidelizzazione tra gli utenti, come accaduto per Xiaomi, che sebbene abbia ora smartphone in fasce di prezzo comparabili ad un iPhone, ha oggi 10-15 l'ampiezza di pubblico che aveva nel 2016 (complice anche che non era ancora presente nel nostro mercato).

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Volantino