Huawei P9 Plus, la recensione di GizChina.it

Huawei p9 plus

Come vi ricorderete durante lo scorso aprile abbiamo recensito il Huawei P9, a cui si è poi affiancato lui, il Huawei P9 Plus, ovvero il vero e proprio top di gamma dell'azienda.

Se vi state chiedendo quindi quali siano le differenze effettive fra i 2 terminali, non vi resta che scoprirlo nella nostra recensione completa!

Huawei P9 Plus, la recensione di GizChina.it

Esteticamente Huawei si è decisamente superata, prendendo quanto di buono fatto con il P9 ed elevandolo ad un livello superiore con il P9 Plus.

Partendo dal restyling della scocca, che sì, è sempre in metallo, ma presenta questa finitura lucida simil-vetro. I vantaggi sono indubbi: in primis dal punto di vista ergonomico, in quanto P9 Plus, pur essendo più grosso (anche se non di molto) ha un grip migliore e risulta meno scivoloso nell'utilizzo ad una mano. Inoltre è sempre presente l'opzione per l'utilizzo ad 1 mano.

Huawei p9 plus

Ma anche dal punto di vista estetico, in quanto questa texture spazzolata risulta sicuramente più ricercata di quella del P9. Peccato solamente per il trattenimento delle impronte.

La disposizione dei vari elementi non differisce particolarmente. Le uniche differenze sono:

  • il tasto Power, che in questo caso presenta una finitura rossa;
  • il LED di notifica, posizionato sulla sinistra e non più nella capsula auricolare;
  • il sensore IR, con cui poter comandare i propri dispositivi elettronici.

Huawei p9 plus

Posteriormente troviamo il lettore d'impronte digitali, che, come su P9, risulta uno dei migliori attualmente sul mercato. Oltre ad avere una velocità ed una precisione molto alta, sono disponibili varie gestures, tra cui la gestione della tendina delle notifiche e la possibilità di scattare foto e scorrerle in galleria.

Huawei p9 plus

Huawei P9 Plus – Display

Se su P9 avevamo un'unità IPS da 5.2 pollici Full HD, qua troviamo invece un'unità AMOLED da 5.5 pollici sempre Full HD.

Huawei p9 plus

Come spesso capita in questi casi, tecnologie differenti portano a risultati differenti, ma non totalmente oggettivi. Infatti, P9 Plus presenta un maggior contrasto delle immagini e delle tonalità scure riprodotte ottimamente. Su P9, invece, è presente una maggiore fedeltà cromatica, soprattutto per i bianchi, eccezione fatta per i neri che su P9 Plus sono assoluti.

Huawei p9 plus

In ogni caso anche qua è possibile regolare la temperature del display tramite l'apposito pannello. Buoni i valori di luminosità massima e minima, così come il touch screen.

Sempre in questo comparto il P9 Plus presenta un bonus, ovvero la tecnologia Press Touch, tanto intrigante quanto poco sviluppata al momento. Ci auguriamo che Google aggiunga a breve in Android il supporto nativo a tale funzione.

Huawei p9 plus

Più utile è invece la funzione Split Screen con cui suddividere il display ed utilizzare 2 app contemporaneamente.

Da segnalare la presenza di 2 nuove opzioni:

  • modalità Visualizza, con cui tarare la dimensione dell'interfaccia;
  • modalità Colore, con cui tarare la saturazione del display scegliendo fra i 2 profili presenti.

Huawei P9 Plus – Hardware

Spostandoci al comparto hardware, il chipset utilizzato rimane il Kirin 955, comprensivo di una CPU octa-core con processo produttivo a 16 nm. L'architettura è di tipo ARMv8-A a 64 bit. Sono presenti 2 cluster: 4 x 2.5 GHz A72 + 4 x 1.8 GHz A53.

Huawei p9 plus

Anche la GPU rimane la medesima, ovvero la ARM Mali-T880 MP4 da 900 MHz. Le performance non si discostano da quelle viste su P9, fornendo un'esperienza gaming molto buona, anche se non perfetta in presenza di grafiche 3D particolarmente elaborate.

Le vere differenze le troviamo parlando di memorie. Sono presenti infatti 4 GB di RAM, con i quali il multitasking è sicuramente favorito, anche se già con i 3 GB presenti su P9 non si notano particolari problematiche. Troviamo poi 64 GB di memoria interna eMMC, sempre espandibile tramite micro SD fino a 128 GB.

Huawei p9 plus

La navigazione web anche in questo caso è gestita da Google Chrome, le cui prestazioni sono soddisfacenti nell'utilizzo quotidiano. Altrettanto soddisfacente è la riproduzione dei video, con supporto anche ai formati 4K.

Huawei P9 Plus – Benchmark

Huawei P9 Plus – Comparto fotografico

Il comparto fotografico è nuovamente composto da una doppia fotocamera posteriore da 12 mega-pixel co-ingegnerizzata con Leica. Entrambi sono sensori Sony IMX286, di cui uno RGB e l'altro nativamente in bianco e nero. L'apertura focale è f/2.2, è presente l'autofocus laser ed un doppio flash LED dual tone.

Huawei p9 plus

Come per P9, gli scatti realizzati sono di qualità molto buona, con un'apprezzabile fedeltà cromatica e del bilanciamento del bianco.

Sono presenti le varie modalità di scatto che avevamo già visto in precedenza, tra cui quella in Bianco e Nero, Manuale e Notturna, con cui ottenere degli scatti serali molto belli, anche se sarà necessario munirsi di un treppiedi.

Ecco qualche scatto effettuato con scarsa illuminazione ed al buio utilizzando il doppio flash LED dual tone:

Si riconferma molto valida anche la fotocamera anteriore da 8 mega-pixel con f/1.9 e dotata di auto-focus.

Purtroppo rimane assente la stabilizzazione ottica, mancanza che si avverte soprattutto durante la registrazione dei video, che possono essere registrati in formato Full HD fino a 60 fps.

Huawei P9 Plus – Test Video 30/60 fps

Huawei P9 Plus – Audio

L'aspetto che ho gradito maggiormente del P9 Plus è probabilmente quello legato al comparto audio.

Huawei p9 plus

Infatti, lo speaker inferiore viene utilizzato prevalentemente per le frequenze medio/basse, mentre quelle alte escono dalla capsula auricolare, dando un effetto stereo molto piacevole. Inoltre, ruotando il device in modalità orizzontale quest'effetto viene accentuato maggiormente.

Decisamente buono anche l'audio in cuffia ed in capsula auricolare. Assente la Radio FM.

Huawei P9 Plus – Connettività

Come per P9, anche qua abbiamo connettività single Nano SIM 4G LTE Cat.6.

Durante questi giorni di utilizzo non si sono mai riscontrati problemi nè per quanto riguarda la connettività 3G/4G che per quella Wi-Fi ac Dual Band, e lo stesso dicasi per la navigazione satellitare con GPS/GLONASS/BeiDou, sempre ben reattiva.

Huawei p9 plus

Nessun problema poi con il Bluetooth 4.2 con LE. Per finire, anche qua troviamo l'NFC e l'Hotspot WiFi.

Huawei P9 Plus – Software

Il tutto gira grazie ad Android 6.0 Marshmallow ed alla Emotion UI 4.1, e anche qua le differenze sono minime.

Huawei p9 plus

Le gestures rimangono invariate, fra cui la Knuckle Sense e la possibilità di effettuare screenshot lunghi. Sono presenti alcune piccole differenze, come la possibilità di nascondere i tasti di navigazione e rimpicciolirli. Barra di navigazione che può essere inoltre sostituita dal Press Touch con un'opzione apposita. Ricordiamo poi che il Press Touch, oltre che aprire le varie scorciatoie, può essere utilizzato anche per zoomare le foto.

Per finire, sono presenti le varie app di default, fra cui quella dei Temi e quella relativa alla Sicurezza, con cui poter ottimizzare la memoria, gestire il traffico dati, il filtro molestie ed altro ancora.

Huawei P9 Plus – Autonomia

E concludiamo con un altro aspetto oggettivamente differente rispetto al P9, ovvero quello legato all'autonomia.

A differenza dei 3000 mAh del P9, qua troviamo una batteria da 3400 mAh, che, pur non essendo molti di più, riescono comunque a garantire tranquillamente una giornata di utilizzo intenso, con circa 5 ore di display attivo.

Huawei p9 plus

Per quanto riguarda una ricarica completa si impiega poco meno di 2 ore.

Huawei P9 Plus – Conclusioni

Come avrete capito, questo Huawei P9 Plus è una diretta evoluzione del Huawei P9.

Da un lato abbiamo 2 miglioramenti oggettivi, ovvero quelli legati all'autonomia e al comparto audio e dall'altro 2 differenze soggettive, legate al display ed alle dimensioni.

Huawei p9 plus

Attualmente, parlando di street price, il P9 Plus si aggira attorno ai 550 euro, mentre il P9 sta sui 450 euro. Se non aveste grossi problemi di budget e voleste acquistare quello che al momento è il miglior terminale da parte di Huawei, allora vi consigliamo di considerare l'acquisto del P9 Plus. In alternativa, se preferite spendere meno, ma avere comunque uno smartphone di livello, potete andare tranquilli anche con il P9.

Il Huawei P9 Plus è disponibile su Amazon al prezzo di 577,79 euro con spedizione gratuita.

Lydsto