OnePlus 7 e 7T: sospeso il roll-out della OxygenOS 11

oxygenos 11

A quanto pare, anche OnePlus 7, 7 Pro, 7T e 7T Pro stanno avendo problemi con la OxygenOS 11, al punto da spingere gli sviluppatori ad interromperne il roll-out. Verso la fine di marzo è stato rilasciato ufficialmente il tanto atteso major update, dopo un'intermedia fase di Beta Testing. Ma evidentemente questa fase non è bastata a placare i problemi software riscontrati con le prime build. Di conseguenza, l'azienda si è trovata costretta a fermare tutto prima che l'aggiornamento fallato si diffondesse eccessivamente.

Troppi bug, interrotta la OxygenOS 11 su OnePlus 7 e 7T

Inizialmente il roll-out per la serie OnePlus 7 e 7T è stato fermato per la HydrogenOS 11, la controparte cinese della OxygenOS 11. E dopo qualche giorno pare che stia succedendo lo stesso anche in occidente, come conferma l'assistenza clienti di OnePlus. Fra i primi utenti che sono riusciti ad aggiornare ci sono diverse segnalazioni che parlano di bug anche piuttosto invalidanti. Anche noi stessi abbiamo ricevuto diversi commenti su YouTube dove ci viene fatto sapere che l'esperienza software è peggiorata sensibilmente. I problemi riscontrati sono su diversi fronti, in primis autonomia, fluidità e surriscaldamento del telefono. E questo sembra valere anche per coloro che si affidano alla OxygenOS 11 Open Beta.

oneplus 7 pro 7t pro oxygenos 11

Come in ogni situazione di questo tipo, ci vorrà qualche giorno prima che il roll-out della OxygenOS 11 possa riprendere normalmente. E ci auguriamo che possa farlo senza problemi di questo tipo, anche perché altrimenti si rivela necessario eseguire una procedura di rollback per tornare alla più funzionale OxygenOS 10.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .