Xiaomi Mi 11 Pro vs Pro+: ecco quali saranno le differenze

xiaomi mi 11 pro+
OnePlus Nord N10

È da tempo che si vocifera dell'esistenza di Xiaomi Mi 11 Pro, così come di una possibile variante ancor più pregiata, forse sotto il nome di Mi 11 Pro+ se non Mi 11 Ultra. Sono anni che Xiaomi è solita proporre più varianti del suo flagship annuale, per non contare delle varianti minori, fra serie Lite, Youth e l'inedito Mini di cui si vocifera da qualche ora. Tuttavia, il lancio di Mi 11 è avvenuto in solitaria, con un solo modello presentato in Cina a fine 2020 a cui seguirà fra poche ore il modello Global per noi europei.

Xiaomi Mi 11 Pro e Mi 11 Pro+ avranno una fotocamera migliorata

E forse proprio nei prossimi giorni scopriremo qualcosa in più su Xiaomi Mi 11 Pro, anche se probabilmente non ci sarà all'evento di Mi 11 Global. La sua esistenza è quasi data per scontata dai leaker: a sottolinearla ci avrebbe pensato lo stesso Lu Weibing, CEO di Redmi.

xiaomi mi 11 pro mars

In uno dei suoi ultimi post su Weibo c'è un velato riferimento a “mars“, ovvero il nome in codice associato proprio a Mi 11 Pro. Un nome “spaziale” ce l'ha anche il presunto Xiaomi Mi 11 Pro+, nome in codice “stars“, di cui però si hanno meno certezze. A darci qualche dettaglio in più ci pensa Xiaomiui, con un'immagine che ci rivela come sarebbe fatta la fotocamera dei modelli Pro. Le forme rimangono praticamente identiche, senza l'ingombrante modulo apparso nei precedenti render.

Sembra sparire il flash LED, sostituito dalle scritte tecniche, ma in realtà lo ritroviamo attorno al sensore primario Sony IMX766 da 50 MP. Xiaomi avrebbe così optato per una soluzione ad anello LED, similare a quanto visto anni fa con Meizu PRO 6. Sotto al primario scorgiamo il teleobiettivo periscopiale da 48 MP, con zoom ottico 5x e stabilizzazione OIS. Infine, a lato c'è il grandangolare, sotto al quale troviamo quello che parrebbe essere un sistema di autofocus laser.

xiaomi mi 11 pro+

Ma cosa cambierebbe fra Xiaomi Mi 11 Pro e Mi 11 Pro+? Non molto, a dire il vero. Premettiamo che il display sarà lo stesso di Mi 11 per entrambi, quindi un AMOLED Quad HD+ a 120 Hz, oltre al fatto che tutti saranno alimentati dallo Snapdragon 888. Oltre a presumibilmente i tagli di memoria, le differenze giocherebbero tutte sul comparto fotografico. Fra Mi 11 e Mi 11 Pro cambierebbe il primario, non più da 108 MP e l'aggiunta di un grandangolare, forse più evoluto con Cine Lens per i video. Al contrario, fra Mi 11 Pro e Pro+ non cambierebbe granché, se non per il FoV più ampio del grandangolare per la variante top.

Se fosse effettivamente così, sarebbe una differenza piuttosto marginale e che non vediamo come potrebbe giustificare tangibilmente una variazione di prezzo al rialzo. Vedremo se Xiaomi ci sorprenderà, con un Mi 11 Pro+ in grado di spiccare da questo trittico in maniera più sostanziale sotto altri aspetti.


Sei appassionato di Xiaomi? Allora non perdere la nostra recensione del Mi 11, l'ultimo super top di gamma del brand!

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .55