Realme Buds Air Pro: le cuffie TWS con ANC arriveranno il 7 ottobre

realme

Mentre siamo in attesa del lancio nei nuovi modelli X7 e X7 Pro, la compagnia asiatica non si fa mancare nulla nemmeno dal punto di vista degli accessori. Nei giorni scorsi hanno fatto capolino le immagini di quelli che potrebbero essere i nuovi smartwatch del brand ed ora arriva una novità anche per quanto riguarda la serie di cuffie TWS dell'azienda, con le presunte Realme Buds Air Pro, una soluzione dal sapore premium che si ispira alle AirPods Pro di Apple.

Aggiornamento 1/10: spunta una conferma sulla data di presentazione. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Realme Buds Air Pro compaiono in un brevetto con un look in stile Apple AirPods Pro

Realme Buds Air Pro

Al momento queste nuove cuffie TWS esistono solo sotto forma di brevetto, presso l'ente CNIPA, ma le immagini dedicate sono abbastanza eloquenti. Osservando il design degli auricolari è davvero impossibile non farsi venire in mente le AirPods Pro, un dettagli che potrebbe fare da apripista ad un prezzo più salato rispetto al modello base. Ovviamente il documento depositato da Realme non presenta riferimenti al nome del prodotto, ma si ipotizza che possa trattarsi delle future Buds Air Pro.

 

Similmente alle “rivali” targate Apple, le nuove cuffie TWS di Realme presentano un design in-ear ed un microfono lungo il corpo (probabilmente per la riduzione dei rumori e per migliorare la qualità delle chiamate). Per il momento non sono presenti altri dettagli ma siamo certi che non mancheranno novità nel corso delle prossime settimane.

Ad oggi la serie Air vanta il modello standard e la variante Neo, mentre per gli utenti che puntano ad una soluzione ancora più economica è presente il modello Buds Q. Forse le nuove Realme Buds Air Pro potrebbero essere le prime cuffie della gamma ad avere il supporto alla cancellazione attiva del rumore (ANC) – una novità in arrivo anticipata dallo stesso CEO del brand – similmente alle AirPods Pro di Cupertino.

Ovviamente al momento non sappiamo se il dispositivo brevettato di recente sia dotato o meno di questa feature e per questo restiamo in attesa di ulteriori dettagli.

Nuova certificazione per le cuffie TWS: lancio sempre più vicino | Aggiornamento 15/09

realme buds air pro

Dopo aver ammirato le nuove cuffie TWS del brand tramite brevetto, l'azienda ha confermato il loro debutto durante l'evento di IFA 2020. Al momento non è ancora disponibile una data di uscita, ma siamo certi che non manchi molto prima di saperne di più in via ufficiale. A riprova di ciò ecco un'ennesima certficazione dedicata alle Realme Buds Air Pro, questa volta con un focus sul case di ricarica.

Il dispositivo presenta una classica forma a ciottolo ed arriva nella sola colorazione bianca (non è dato di sapere se ci saranno altre versioni); frontalmente trova spazio un LED per la ricarica e la sincronizzazione mentre in basso abbiamo una porta USB Type-C. Presenti all'appello il logo di Realme ed un pulsante per l'accoppiamento tramite Bluetooth. Al momento le cuffie TWS ed il case sono state certificate in Cina ma per ora non sappiamo se il debutto avverrà prima in patria e poi nel resto del globo oppure in contemporanea.

Le cuffie Realme Buds Air Pro debutteranno il 7 ottobre | Aggiornamento 1/10

Il produttore asiatico ha fissato un evento in India per il 7 ottobre, con una carrellata di nuovi prodotti in arrivo. In linea con le precedenti indiscrezioni arriveranno anche prime cuffie TWS ANC Realme Buds Air Pro, come confermato sia dal teaser che vedete in alto (frutto di un leak) che dallo stesso CEO del brand tramite una breve clip pubblicata poco fa su Twitter. Per quanto riguarda il design, abbiamo un piccolo cambio di rotta, con un stelo dritto e allungato.

L'azienda stessa ha confermato che gli auricolari avranno il supporto alla tecnologia di cancellazione del rumore ANC. Il lancio è fissato per il 7 ottobre in India: lo stesso giorno debutteranno in Italia anche i nuovi modelli della serie 7 ma al momento non è dato di sapere se saranno presenti anche le nuove cuffie TWS oppure se – per ora – resteranno un'esclusiva del mercato indiano.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .