Huawei vuole vendere 300 milioni di smartphone nel 2020

huawei logo

Anche se continua la manovra di ostracismo da parte degli USA, i risultati commerciali raggiunti da Huawei sono più che considerevoli. Nel corso del 2018 l'azienda ha venduto ben 206 milioni di smartphone, come dichiarato da Richard Yu, CEO del reparto Consumer Business. E adesso, stando ai nuovi reports, l'obiettivo interno è quello di arrivare a 250 milioni di unità spedite nel 2019 e addirittura 300 milioni nel 2020.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 9: tutto (ma proprio tutto) quello che devi sapere su scheda tecnica, prezzo e disponibilità

huawei logo

Huawei pensa in grande e mira a 300 milioni di smartphone venduti nel nel 2020

Sono numeri piuttosto alti ma se si considera che, ad oggi, in Europa uno smartphone su tre è targato Huawei (o Xiaomi), non sembra poi così irrealistico. A livello globale lo share di mercato del brand cinese occupa il 14.7%, subito dietro ad Apple con il 14.9% e, al primo posto, Samsung con il 20.8%. Ed anche nel mercato premium, una fascia di mercato piuttosto ristretta, il brand cinese ha raggiunto il 12%.

Se si analizza il 2018, è evidente che le vendite dei due rivali principali hanno subito una flessione negativa, con Samsung che è calata del -8% ed Apple del -3.2%. Fra l'altro, anche la stessa Honor è messa piuttosto bene, con una crescita del 170% nei mercati internazionali ed il primo posto nella classifica delle vendite online in Asia.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!