vivo X100 Ultra sempre più vicino: un’immagine leak ne svela il design

vivo x100 pro
Crediti: vivo

Aggiornamento 02/05: si torna a parlare del prossimo flagship di vivo, questa volta con un’immagine leak. Trovate tutte le novità direttamente all’interno dell’articolo.

La compagnia cinese ha lanciato a novembre i suoi nuovi top di gamma vivo X100 e X100 Pro, ovvero i primi smartphone al mondo mossi dal Dimensity 9300, il rivale dello Snapdragon 8 Gen 3. Tuttavia, nel futuro è previsto anche il lancio di vivo X100 Ultra: ecco quando dovrebbe arrivare e quali saranno le differenze con gli attuali modelli della serie.

vivo X100 Ultra: quando arriverà il “vero” top di gamma della serie?

vivo X100 e X100 Pro
Crediti: vivo

Come anticipato, vivo X100 e X100 Pro fanno affidamento sul Dimensity 9300; si tratta di un chipset potente ma questa non è l’unica caratteristica dei nuovi dispositivi. Anche in questo caso, infatti, abbiamo a che fare con un camera phone di tutto rispetto: il modello più importante è ovviamente il Pro, il quale include anche il nuovo chip d’imaging proprietario vivo V3. Nel corso dei mesi hanno fatto capolino varie indiscrezioni in merito al super flagship, a cominciare dal nome: il telefono potrebbe arrivare sul mercato come vivo X100 Ultra anziché X100 Pro+, una voce in circolazione già dallo scorso novembre.

Le differenze di vivo X100 Ultra – Design e altri dettagli

vivo X100 Ultra
Crediti: Weibo

Fin dal debutto non sono mancati gli elogi per la fotocamera di X100 Pro, ma la vera stella sarebbe vivo X100 Ultra, che andrebbe così a completare la serie. Un dirigente ha lasciato intendere che il flagship avrà un look diverso da quello dei fratelli: ha citato un design non convenzionale, che farà colpo sulla comunità più appassionata di fotografia. Tuttavia in queste ore è emerso un presunto poster leak che svelerebbe il look del prossimo top di gamma. L’immagine (ricordiamo, è frutto di un leak) mostrerebbe vivo X100 Ultra (a sinistra) e vivo X100S (a destra).

In entrambi i casi sarebbe presente un ampio modulo fotografico circolare, con uno stile vicino a quello della serie X100. In base a quanto si evince dal presunto teaser, il modello Ultra avrà semplicemente una disposizione differente dei sensori (niente di trascendentale e sicuramente un design parecchio lontano dal “non convenzionale”).

Fotocamera

Se il fronte del look non sembra mostrare grandi aggiunte, invece si vocifera di modifiche sostanziali al comparto fotografico, che sarebbe da 50 + 50 + 50 + 200 MP: secondo l’insider Digital Chat Station avremo un sensore Sony LYT-900 da 1/0,98″, ultra-grandangolare Sony IMX598, teleobiettivo standard e un nuovo teleobiettivo a periscopio dotato di un sensore personalizzato realizzato in collaborazione con Samsung con zoom digitale 200x. Frontalmente dovremmo trovare un punch-hole centrale contenente una selfie camera da 32 MP. A proposito della fotocamera, di recente un dirigente di vivo si è sbottonato parecchio al riguardo definendo Thanos (il nome in codice del flagship) come “una fotocamera professionale che può fare anche chiamate”. Inoltre accenna a degli ostacoli tecnici che l’azienda si è trovata ad affrontare: sicuramente è questo il motivo per cui il lancio è stato posticipato.

vivo x100 ultra
Crediti: Weibo

Tra le novità del comparto fotografico troveremo poi il marchio BlueImage: la collaborazione con Zeiss continuerà ma andrà ad evolversi con ulteriori migliorie (l’IPS proprietario V3, algoritmi dedicati all’imaging e così via).

Specifiche

Passando alla parte tecnica, il modello Ultra dovrebbe montare lo Snapdragon 8 Gen 3 ed avrebbe dalla sua una grande novità per il brand cinese. Il dispositivo è stato certificato presso vari enti con la sigla V2366GA ed è emerso il supporto alla comunicazione satellitare (presumibilmente con il chip Unisoc V8821) per l’invio e la ricezione di SMS in situazioni d’emergenza e in assenza di rete telefonica; si tratterà del primo smartphone di vivo con questa caratteristica.

La batteria rimarrebbe da 5.400 mAh (come il Pro) ma – come emerso dalla certificazione 3C – con la ricarica che scenderebbe da 100W a 80W (forse con quella wireless da 50W). La biometria sarebbe affidata ad un lettore ID a ultrasuoni, posizionato sotto il display, al contrario di quello ottico di X100 e X100 Pro. Infine, i leak indicano la presenza di uno schermo Samsung AMOLED E7 con bordi curvi.

Quando esce vivo X100 Ultra?

vivo x100 ultra
Crediti: Weibo

Non abbiamo ancora una data ufficiale, tuttavia il vicepresidente di vivo (Jia Jingdong) è sempre molto loquace quando si parla di anticipazioni. Dopo aver rivelato del lancio dei pieghevoli vivo X Fold 3/3 Pro, ha parlato anche di un dispositivo dal nome in codice Thanos, ovvero il maggiore della famiglia X. Di recente il VP è tornato sotto i riflettori per una risposta inconfondibile: sotto un post su Weibo (noto social cinese) dedicato al lancio di iQOO Z9 Turbo un utente ha chiesto se vivo X100 Ultra arriverà a maggio. Senza scomporsi, il dirigente ha risposto di , spostando poi l’attenzione di nuovo sul modello iQOO (il protagonista del suo post).

Ricordiamo che secondo i leak, la presentazione sarebbe stata più volte rinviata: inizialmente si vociferava che sarebbe dovuta avvenire nel periodo di fine aprile.

Sai che siamo anche su WhatsApp? Iscriviti subito ai canali di GizChina.it e GizDeals per restare sempre informato sulle notizie del momento e sulle migliori offerte del web!

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!