Black Shark 4 e 4 Pro ufficiali: data e prezzo in Italia

black shark 4 global italia

La gran parte dei Mi Fan ha occhi solo per il prossimo Xiaomi Mi 11, senza contare le varie indiscrezioni che stanno spuntando sui futuri Redmi Note 10 e K40. In mezzo a tutte queste novità ecco fare capolino anche il prossimo flagship da gaming Black Shark 4, il quale è accompagnato anche dalla solita variante Pro: ecco tutto quello che c'è da sapere su specifiche tecniche, prezzo, data di uscita e disponibilità della nuova serie per i gamer.

Aggiornamento 07/04: Black Shark 4 è in dirittura d'arrivo anche in versione Global e in Italia. A fine articolo trovate tutti i dettagli su prezzo e disponibilità.

Black Shark 4 e 4 Pro: tutto quello che c'è da sapere

Design e display

black shark 4 design colori
Black Shark 4

Il design dei nuovi Black Shark 4 e 4 Pro si distingue per essere più “semplice” (relativamente) rispetto al passato, dato che al posto di blocchi fisici è stata scelta una stampa della scocca che però gli dona molta più eleganza. Inoltre, addio alla fotocamera con bumper triangolare, visto che è stata scelta una soluzione orizzontale al centro, probabile più ergonomica per giocare.

black shark 4 pro trigger

E proprio per il gaming, anche stavolta Black Shark ha applicato ai suoi nuovi modelli i trigger fisici cliccabili, così come il precedente 3 Pro, con una modalità di adattamento in base a quale tipo di gioco stiamo giocando.

black shark 4 pro display

Passando al lato display, abbiamo per entrambi una soluzione da 6.67″ AMOLED E4, inoltre è la prima serie da gaming dotata di punch-hole, sebbene sia molto ridotta (un po' come POCO F3 e K40). Il refresh rate va a 144 Hz, con un campionamento del tocco a 720 Hz, con un bassissimo ritardo del touch a 8.3 ms. Insomma, vi divertirete a giocare.

black shark 4 pro design colori
Black Shark 4 Pro

Black Shark stavolta ha ampliato anche la gamma di colorazioni disponibili, aggiungendo una colorazione Blu e Rosa agli storici Nero e Grigio.

Hardware e software

black shark 4 pro hardware

L'hardware, ovviamente, è il comparto più atteso dei nuovi Black Shark 4 e 4 Pro. Stavolta il brand ha voluto creare due fasce di competenza, una rappresentata dal modello 4 dotato di chipset Snapdragon 870, mentre l'altra del 4 Pro ovviamente con Snapdragon 888. Quindi, anche la GPU di entrambi varia: Adreno 650 per il primo, Adreno 660 per il modello più prestante.

black shark 4 hardware

Lato memoria abbiamo la vera e propria “rivoluzione”. Non tanto per gli 8/12/16 GB di RAM LPDDR5, con tecnologia RAMDISK, i 128/256/512 GB UFS 3.1 adottati per i Black Shark 4 e 4 Pro, quanto per una feature pressoché inedita di uno smartphone. Infatti, stando a quanto dice il brand, è stato introdotto un array SSD ottimizzato dall'azienda, che dovrebbe gestire la memoria come un PC. Ovviamente, essendo una novità assoluta e soprattutto non ancora ben specificata nella presentazione, ci riserviamo di rimandarvi a quando avremo novità più concrete, ma il cambio di passo c'è stato.

black shark 4 pro memoria

La batteria è inoltre un altro capitolo da tenere in considerazione, visto che si tratta di un modulo da 4.500 mAh che però si avvale di una rapidissima ricarica da 120W, che dovrebbe caricare interamente i due Black Shark in circa 15 minuti, stabilendo nuovi record di ricarica. Per l'audio, già premiato da DxOMark, abbiamo uno speaker stereo simmetrico (lineare 1216) totalmente rinnovato e reso di qualità altissima, comprendendo anche il jack per le cuffie. Presenti NFC, Wi-Fi 6 e 5G. Il sensore di impronte è posto sul lato.

Molto interessante anche il sistema di raffreddamento inserito nei nuovi Black Shark, dato che utilizza una tecnologia a liquido “sandwich dato che ci sono due camere che si pongono sopra il comparto interno dei due smartphone. Questo porta ad un abbassamento delle temperature di oltre il 30%. Infine, per il software abbiamo la Joy UI 12.5 su Android 11, che supporta l'esclusiva “modalità tablet” ed il “barrage notification 2.0“.

Benchmark

black shark 4 antutu

Black Shark 4 Pro ha totalizzato 788.505 punti nei primi benchmark su Antutu (dove compare con il nome in codice kaiser), un valore record che supera il presunto OPPO Find X3i valori ufficiali di Qualcomm che quelli di Xiaomi Mi 11. Inoltre il leaker specifica che si tratta di una versione di prova e che il modello finale potrebbe anche sfiorare gli 800.000 punti.

Fotocamera

Il lato fotocamera dovrebbe essere, in uno smartphone pensato per il gaming, il comparto meno preso in considerazione. Eppure, Black Shark 4 e 4 Pro non si risparmiano ottimi sensori. Partendo dal modello base, abbiamo la stessa configurazione già vista su Redmi K40, quindi 48 + 8 + 5 MP con sensore principale Sony IMX582.

Per il modello 4 Pro invece, si sale a 64 MP per il sensore principale Sony IMX686, confermando la grandangolare da 8 MP ed il Tele-macro da 5 MP. La selfie camera è per entrambi un sensore, chiuso in un punch-hole da 2.76 mm, da 20 MP.

Black Shark 4 e 4 Pro – Prezzo e disponibilità

E veniamo quindi alla parte del prezzo e la disponibilità di Black Shark 4 e 4 Pro. Il produttore ha deciso di mettere la quinta e di rendersi molto competitivo rispetto sia ai “piccoli” come iQOO Neo 5 o Realme GT, ma anche nei confronti dei “Big” Red Magic 6 e ROG Phone 5.

Per Black Shark 4 si parte dai circa 323€ (2.499 yuan) per la versione 6/128 GB, salendo a circa 349€ (2.699 yuan) per la 8/128 GB, circa 370€ (2.999 yuan) per la 12/128 GB fino alla versione 12/256 GB a 426€ circa (3.299 yuan). Per il modello Pro, partiamo da una base di 516€ (3.999 yuan) per la versione 8/256 GB, circa 581€ (4.499 yuan) per la versione 12/256 GB e 685€ (5.299 yuan) per la versione 16/512 GB. Esiste anche una versione speciale Prism Grey al prezzo di 762€ (5.899 yuan).

Black Shark 4 Global in arrivo in Italia: prezzo e data d'uscita | Aggiornamento 07/04

black shark 4 global italia

Il nuovo smartphone da gaming della costola di Xiaomi è in dirittura d'arrivo anche alle nostre latitudini. Al momento l'azienda ha confermato che Black Shark 4 Global arriverà in Europa (e in Italia) dal prossimo 28 aprile, con un prezzo di partenza di 499€, presumibilmente per la versione da 8/128 GB. Per tutti i dettagli, qui trovate lo store ufficiale europeo di Black Shark.

Al momento viene riportata la presenza solo del modello standard (con Snapdraogn 870) e non è dato di sapere se arriverà anche il fratello maggiore Pro.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .