iQOO Neo 5 ufficiale: il gaming diventa per tutti (o quasi)

iqoo neo 5 copertina ufficiale

Uno degli elementi che contraddistingue iQOO, sussidiaria di vivo, è sicuramente il grande rapporto qualità/prezzo. E così come per il proprio flagship iQOO 7, anche il nuovo Neo 5 è dotato di una scheda tecnica con specifiche di tutto rispetto, votate principalmente al gaming pur restando in una fascia di prezzo accessibile.

iQOO Neo 5: tutto quello che c'è da sapere

Design e display

iqoo neo 5 design

Dopo le prime indiscrezioni e leak che mostravano passo dopo passo come sarebbe stato il design definitivo e del display di iQOO Neo 5, il brand ha iniziato, gradualmente, a mostrare i dettagli ufficiali per il prossimo mid-top range con richiamo al gaming. Partendo dal design, abbiamo una back cover satinata con un camera bumper in alto a sinistra molto simile ai vivo ma anche a iQOO 7. Lo spessore, in ogni caso, non è così generoso e rimane relativamente sottile essendo sugli 8.43 mm, per un peso di 196 grammi.

iqoo neo 5 design ufficiale

Per le colorazioni, oltre alla già confermata colorazione nera satinata (o Mid-night Black), abbiamo anche una Cloudy Blue (celeste) e Pixel Orange (arancione con dettagli in pixel art), che donano un'anima decisamente originale allo smartphone.

iqoo neo 5 display 12 3

Passando al capitolo display di iQOO Neo 5, troviamo una risoluzione Full HD+ su una diagonale da 6.62″ OLED E3 con punch-hole centrale. Oltre a questo, abbiamo un refresh rate a 120 Hz, con touch sampling a 300 Hz, mentre per il campionamento del tocco istantaneo arriviamo ad un futuristico 1000 Hz, che doppia quanto raggiunto da Red Magic 6. In più, è dotato di un picco luminosità che raggiunge i 1300 nits, ma anche il supporto all'HDR10+ e tecnologia MEMC.

Chipset d'immagine indipendente

Tutte queste cose sono possibili grazie al nuovo chipset immagine indipendente che permette non solo tutto quanto citato sopra, ma anche un risparmio energetico importante ed una gestione della GPU di grande spessore, soprattutto nel rendering.

iqoo neo 5 display algoritmo

Inoltre, grazie all'elettronica del pannello del nuovo “gaming” phone si possono avere colori realistici e dettagli molto accurati. In più, l'hardware permette di mantenere questi colori brillanti sia che ci troviamo sotto una forte luce solare, sia che siamo al chiaro di Luna, con velocissimi tempi di ripresa.

Gli algoritmi intelligenti integrati lavorano al fine di portare allo smartphone una visione di contenuti di alta qualità ed una gestione AI di questi ultimi al fine di traslare i video a bassa risoluzione all'alta risoluzione.

Hardware & Software

iqoo neo 5 hardware

Il comparto hardware di iQOO Neo 5 è sicuramente quello che più interessa l'utenza in merito alle prestazioni, che saranno senza dubbio di alto profilo grazie al chipset Snapdragon 870, che tocca picchi di frequenza di 3.2 GHz, con un boost delle prestazioni del 10%. La GPU, di conseguenza, è la Adreno 650. Per il comparto memorie non vi sono inoltre veri compromessi, con due versioni da 8 e 12 GB di RAM, con questi ultimi che hanno un'ottimizzazione Multi-Turbo 5.0 che li fa sembrare 15 GB, ma anche i 128/256 GB di storage UFS 3.1.

Ciò che intriga è anche il modulo batteria, che dopo le prime voci è confermato essere da 4.400 mAh con tecnologia di ricarica ultra-rapida a 66W, che permette di ricaricare lo smartphone in appena 30 minuti.

iqoo neo 5 raffreddamento

Oltre all'hardware di base, abbiamo anche una tecnologia di raffreddamento con piastra in grafite in grado di coprire un'area comparabile a 6.000 millimetri quadrati, con un'azione migliorata del 210%.

Comparto audio totalmente rinnovato per iQOO Neo 5, che si avvale di un sistema sonoro stereo 3D, con certificazione Hi-Res e tecnologia Super Audio 2.0. Non manca ovviamente il 5G Dual Stand-By e supporto al Wi-Fi 6.

Per il software iQOO, così come vivo, ha adottato la nuova interfaccia Origin OS, basato sul sistema operativo Android 11.

Fotocamera

Per il modulo fotocamera iQOO spinge per una linea mid-range, dato che i sensori sono un Sony IMX589 da 48 MP per il primario (con OIS), un grandangolare da 13 MP ed un sensore da 2 MP monocromatico. La selfie camera, invece, è da 16 MP.

iQOO Neo 5 – Prezzo e data d'uscita

Presentato in data odierna, 16 marzo 2021, iQOO Neo 5 ha una disponibilità prettamente cinese e, nel caso uscisse da questi confini, arriverebbe nella sola India come successo con il 7. Per il prezzo del Neo 5 abbiamo due configurazioni, con la versione 8/128 GB ad un prezzo di circa 322€ (2.499 yuan), 8/256 GB al prezzo di circa 348€ (2.699 yuan) e la versione 12/256 GB al prezzo di circa 387€ (2.999 yuan), che lo rende a tutti gli effetti non solo il vero rivale di Redmi K40, ma anche il gaming phone più economico.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto