Red Magic 6 e 6 Pro ufficiali: una nuova era per il gaming mobile

red magic 6 copertina
OnePlus Nord N10

Nel panorama di top di gamma in arrivo nel corso del 2021 figura anche Red Magic 6. Il prossimo smartphone da gaming si prepara ad alzare l'asticella non solo in termini di prestazioni, ma anche estetici. Come abbiamo potuto saggiare con i modelli Red Magic, ma anche Black Shark e ASUS, quando si parla di gaming phone si ha a che fare con dispositivi dalle fattezze stravaganti e futuristiche. Ed è proprio questa l'essenza dei nuovi Red Magic 6 e 6 Pro, di cui vi riportiamo caratteristiche, specifiche tecniche, prezzo e disponibilità ufficiali.

Red Magic 6 e 6 Pro: tutto ciò che c'è da sapere su specifiche tecniche e prezzo

Design e display

red magic 6 pro design

Così come i loro predecessori, i nuovi Red Magic 6 e 6 Pro si portano dietro un design molto futuristico ed in linea con il target a cui sono rivolti. La collaborazione con Tencent è tangibile e gli smartphone riportano infatti il logo del colosso del digitale cinese. Le colorazioni aprono sicuramente ad un pubblico molto ampio di gamer, sia maschili che femminili, che potranno scegliere tra i più classici Silver e Grey o il più originale Rosa/Azzurro. Ai lati sono presenti triggers che raggiungono il ragguardevole risultato di 400 Hz.

E se per il design siamo su linee per così dire “previste”, con il display Nubia ha giocato con i suoi Red Magic senza scendere a compromessi. Il pannello AMOLED da 6.8″ con risoluzione Full HD+ nasconde in sé un refresh rate inedito in ogni smartphone, cioè da 165 Hz, con un campionamento del tocco che varia dai 380 Hz per il multi-touch e fino a 500 Hz per il singolo tocco, superando anche i precedentemente annunciati 480 Hz.

Il display include anche un'innovativa tecnologia di risparmio energetico C-PHY-DSI, molto più parsimoniosa dello standard D-PHY-DSI. Presente sotto il display il sensore d'impronte di sesta generazione.

Hardware & Software

red magic 6 hardware

I Red Magic 6 fanno parte della cerchia di smartphone di fascia alta basati sullo Snapdragon 888 di Qualcomm. Il SoC è realizzato con processo produttivo a 5 nm ed include una rinnovata CPU octa-core così formata: 1 x Kryo 680 Prime da 2,84 GHz + 3 x Kryo 680 Gold da 2,42 GHz + 4 x Kryo 680 Silver da 1,8 GHz. La componente grafica è gestita dalla potente Adreno 660, più performante del 35% e più efficiente del 20% in termini energetici. Lato memorie troviamo il supporto agli standard LPDDR5 con ed UFS 3.1, con fino a 18 GB di RAM (inedito) e fino a 512 GB di storage.

La collaborazione con Tencent fa sì che Red Magic 6 faccia utilizzo del SolarCore, il motore di accelerazione per il gaming della casa videoludica. Il sistema permette un corretto bilanciamento delle risorse hardware (CPU, GPU, RAM e connessione) per migliorare l'esperienza di gioco e tenere un frame rate costante.

red magic 6 cpu gpu ram

E proprio per il sistema sopracitato, Red Magic 6 si avvale del sistema proprietario Magic Write 2.0, una tecnologia di lettura e scrittura di archiviazione rapida che andrà ad applicarsi al motore Red Magic Arc Reactor, che combina in maniera intelligente CPU e GPU proprio grazie al motore di gioco Tencent Solar Core, in modo da boostare la RAM oltre i propri limiti. Insomma, non avrete alcun problema di gestione.

Anche sistema di raffreddamento del Red Magic 6 e 6 Pro è qualcosa di molto avanzato: infatti, Ni Fei ha spiegato che la ventola ad alta velocità del sistema Ice 6.0 compie fino a 20.000 giri al minuto, con le pale della stessa aumentate e con una velocità di picco da 14 m/s (paragonabile alla velocità 7 della scala di Beaufort), con la CPU che può raggiungere il “freddo” risultato di 16 °C. Comodo, fresco, potente se volessimo riassumere in poche parole.

La potenza di Red Magic 6 e 6 Pro è inoltre data da una batteria molto capiente ma anche molto rapida. Se il modulo da 5.050 mAh del modello “base” si ricarica a “soli” 66W, la batteria da 4.500 mAh del modello Pro arriva invece ad un supporto a 120W, competendo con i rivali di ASUS, Lenovo e Black Shark senza temere.

Presente il Wi-Fi 6E per la massima velocità di connessione, 5G Dual Mode, NFC, Bluetooth 5.2 e tutta la sensoristica richiesta per i top gamma. Per il software abbiamo Android 11 con interfaccia Red Magic OS 4.0, che in sé porta il Game Boost Switch Button ed il Game Space 2.1.

Benchmark

Abbiamo già visto di cosa è in grado lo Snapdragon 888 nei benchmark ufficiali, con punteggi Antutu attorno ai 740.000 punti. Nel frattempo, il presunto Red Magic 6 (NX669J) è apparso su GeekBench con un punteggio massimo di circa 1.100/3.500 punti.

red magic 6 geekbench

Fotocamera

red magic 6 pro fotocamera

Sebbene sia la feature meno “in vista” dell'intero lotto, non manca un ottimo comparto fotocamera per i due top gamma Red Magic 6 e 6 Pro, che sono dotati entrambi di un modulo a 3 sensori con quello principale da 64 MP, 8 MP per la grandangolare e 2 MP per la macro. La selfie camera è posta nel bordo in alto. Il modulo camera gode del sistema di scatto Neovision AI Technology.

Red Magic 6 e 6 Pro – Prezzo e data d'uscita

Una vera e propria scorpacciata di modelli, quella per la line up Red Magic 6 e 6 Pro. Infatti, sono state presentate 3 varianti (di cui una speciale trasparente) e con tanti tagli di memoria che vi elenchiamo di seguito con il prezzo.

Red Magic 6

  • 8/128 GB 488€ (3.799 yuan)
  • 12/128 GB 527€ (4.099 yuan)
  • 12/256 GB 565€ (4.399 yuan)

Red Magic 6 Pro

  • 12/128 GB 565€ (4.399 yuan)
  • 12/256 GB 616€ (4.799 yuan)
  • 16/256 GB 681€ (5.299 yuan)

Red Magic 6 Pro Deuteron Transparent

  • 16/256 GB 719€ (5.599 yuan)
  • 18/512 GB 848€ (6.599 yuan)

Per la disponibilità di questi smartphone, in Cina Red Magic ha indicato l'11 marzo 2021 come inizio della vendita ufficiale, mentre per la versione Global dovremo attendere le date del 16 marzo 2021 e 2 aprile 2021, in cui dovrebbero essere presentati a noi e messi poi in vendita.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .