Huawei potrebbe aver riservato il Kirin 9000 non solo per il Mate 40

kirin 9000
OnePlus Nord N10

Non molto tempo fa Huawei ha lanciato sul mercato quello che dovrebbe rappresentare l'ultimo SoC dell'azienda. Con il Kirin 9000, dunque, si chiude un'era, almeno per il momento. Nelle prossime settimane, infatti, potrebbero esserci ulteriori risvolti in tal senso, soprattutto dopo la caduta di Trump negli Stati Uniti. Al momento, però, il colosso cinese sta pensando di sfruttare tale chipset non solo su Mate 40, ma anche su alcune serie che presto dovranno essere svelate al pubblico, ovvero Huawei P50 e Mate 50.

Huawei è pronta ad inserire il Kirin 9000 su P50, e non solo

huawei p50 pro

Stando alle ultime informazioni provenienti dall'universo cinese, pare che Huawei sia in procinto di sfruttare nuovamente il Kirin 9000 anche sulle serie Huawei P50 e Mate 50. Posto che su quest'ultimo smartphone ci sono ancora molti dubbi, la prima opzione potrebbe essere più che verosimile. Al momento, infatti, l'azienda si trova un po' con le spalle al muro dopo il ban degli Stati Uniti, dunque potrebbe adottare questo tipo di strategia.

Forse è troppo presto per dare giudizi a riguardo e formulare ipotesi, ma probabilmente Huawei in questi primi mesi proverà a non affondare del tutto. Motivo per cui “riciclare” alcune sue componenti sarebbe saggio. Con questo, però, non è nostra intenzione sminuire il lavoro fatto dal brand con questo Kirin 9000. Abbiamo già visto, infatti, come sia assolutamente competitivo in questo momento, risultando uno dei migliori chipset sul mercato.

LEGGI ANCHE:
Come installare i servizi Google su Huawei | Gennaio 2021

Attendiamo altre informazioni a riguardo, sperando di conoscere presto il destino dell'azienda. Se dovesse seguire le orme di Honor, che tra poco dovrebbe ricevere nuovamente i servizi Google, si rimescolerebbero completamente le carte in gioco.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .