Xiaomi inizia a rimuovere la pubblicità della MIUI

Per potersi mantenere con prezzi più bassi della media, uno degli escamotage applicati da Xiaomi è l'inserimento della pubblicità all'interno della MIUI. Un malus che caratterizza principalmente gli utenti asiatici ma che potrebbe colpire anche gli utenti occidentali, a seconda dello smartphone posseduto. Ecco perché, a partire dagli scorsi mesi, la compagnia di Lei Jun ha deciso di voler gradualmente diminuire le inserzioni nella propria interfaccia.

Diminuisce la pubblicità nella MIUI: il team Xiaomi mantiene la promessa

xiaomi miui pubblicità

Con un lungo post sul proprio profilo Weibo, il product director di Xiaomi e general manager della MIUI ha confermato i progressi fatti finora. Come da egli affermato, nella MIUI è già stata tolta diversa pubblicità e la situazione migliorerà ulteriormente nel corso dei prossimi 2 mesi. Inoltre, il team MIUI farà più attenzione ad evitare inserzioni controverse, fino ad arrivare a sanzionare eventuali violazioni del regolamento.

Una decisione, quella di diminuire le pubblicità, che non potrà non impattare il business di Xiaomi. Vi basti pensare che ad inizio 2019 c'è stato un incremento del 79% per quanto riguarda i ricavi pubblicitari. Non è da escludere un aumento di prezzo per i prodotti dell'azienda, come già previsto in passato. Riuscirà Xiaomi a mantenere sempre bassi i prezzi e a non sforare il 5% di profitto dalle vendite hardware?


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!