Il confronto tra TUTTI gli smartphone di Honor del 2022: QUALE acquistare e PERCHÈ?

Da quando Huawei è incappata nel Ban, una storia che ormai conosciamo bene, Honor il suo brand “costola”, ha lanciato un numero sempre crescente di prodotti, un po' sicuramente anche per sopperire alla presenza ultra affermata di Huawei che, nonostante tutto, è rimasta sul mercato in tutto il mondo ma è stata inevitabile la perdita di qualche punto percentuale nella fetta di mercato che negli anni aveva conquistato.

A proposito di Honor, questa prima metà del 2022 è stata ricchissima di annunci e presentazioni di smartphone, molti prodotti adatti a tutte le tasche e altri prodotti d'èlite sicuramente non per tutti. Io li ho provati tutti e, in questo mare di dispositivi, sono pronto a darvi qualche suggerimento su quale sia lo smartphone di Honor di questo 2022 più adatto alle vostre esigenze.

Il video confronto di tutti gli smartphone di Honor del 2022

Sei un utente Base?

Fermo, fermo: non offenderti. Quando parlo di utente base, intendo quel genere di persona che con lo smartphone non ha una particolare affinità, e davvero lo utilizza esclusivamente per le sue funzioni vitali e al massimo per scattare delle foto in alcune specifiche condizioni. Ecco, se lo smartphone non è una delle tue preoccupazioni principali, ci sono alcuni prodotti della gamma 2022 di Honor che possono fare al caso tuo.

Honor X7

Il primo è Honor X7, uno smartphone che fa del prezzo il suo vero cavallo di battaglia. Ve ne abbiamo già parlato sui nostri canali, e si tratta, in sostanza, di uno smartphone entry-level in grado di soddisfare le esigenze del tipico utente base: a bordo c'è uno Snapdragon 680 Octa-Core, affiancato da una GPU Adreno 610, una memoria RAM pari a 4GB ed uno storage da 128GB; per inciso, si tratta dell'unico Honor di questo 2022 ad essere in possesso di una specifica di grande importanza per molti, lo slot ibrido in grado di accogliere una MicroSD, tenetelo bene a mente.

Honor-X7Recensione-mediogamma-economico0007

Honor X7 è uno smartphone che possiede praticamente tutto il necessario richiesto a bordo di uno prodotto di questa generazione: è dotato di un sensore biometrico nel pulsante laterale, possiede ancora il jack da 3.5mm e, soprattutto, è dotato di uno schermo da 6.74″ pollici con alta frequeza di aggiornamento fino a 90Hz che contribuisce a rendere l'esperienza d'uso più fluida, nonostante l'hardware in dotazione non sia poi tra i più veloci in assoluto. In più, aspetto importantissimo, c'è una gran batteria a bordo da 5000 mAh, che da una parte vi assicura un'autonomia eccezionale e, spesso, superiore al giorno di utilizzo, dall'altra invece fa lievitare il peso a poco meno di 200 grammi che, a dir la verità, in tasca si fanno sentire. Il suo prezzo di vendita? Di listino sono € 209,90, ma spesso lo si trova in offerta, come in questo momento, a soli €189,90. Da tenere sotto controllo.

http://Honor%20X7%20–%204/128%20GB%20|%20HiHonor

Prodotto venduto e spedito dallo store ufficiale

Aggiungi 1.9€ per ricevere la Honor Band 6!

More Less
189.9€
LinkedIn

Honor X8

Se c'è un dettaglio per cui, personalmente, sarei disposto a spendere qualche decina di euro in più quando acquisto uno smartphone, questo è sicuramente il design, e Honor X8 è uno di quei prodotti che, rappresenta a pieno questo scenario.

Rispetto l'Honor X7, questo modello si presenta con un design decisamente più accattivante, è spesso soli 7.5mm (contro gli 8.62 dell'X7) e pesa soli 177 grammi, in più con le sue linee più rotondeggianti strizza senza dubbio l'occhio ad un pubblico lievemente più esigente sul fronte estetico. Per quanta riguarda la dotazione tecnica, sono poche le differenze tra questi due modelli: entrambi, infatti, adottano uno Snapdragon 610 Octa-Core ma questo X8, in più, può vantare della presenza di 2GB di memoria RAM ulteriore, per un totale di 6GB e 128GB di storage interno che, qui, non sono espandibili.

Honor X8

L'altro aspetto per cui X8 giustifica la spesa lievemente superiore rispetto il fratello minore è senza dubbio il display; X7, infatti, possiede un pannello TFT con risoluzione solo HD+, mentre questo modello è un IPS LCD con risoluzione FullHD+. E' vero, sia in termini pratici che teorici non c'è un abisso di differenza tra i due, ma di fronte ad una differenza di prezzo così piccola, personalmente, non ci penserei due volte a valutare un display più moderno, più luminoso (seppur di poco) e con un punch hole centrato sicuramente più accattivante della “goccia” presente su X7, ma qui… de gustibus!

Honor X8

Un'altra forte differenza, sulla carta, sta nella fotocamera: qui la dotazione è composta da un'ottica principale da 64MP f/1.8 mentre l'Honor X7 possiede una lente da 48MP f/1.8. Ok, la domanda viene spontanea: si vedono differenze all'atto pratico? Onestamente no, o meglio, non più di tanto. Certo è che l'Honor X8 si rivela essere superiore su alcuni fronti, ma il gioco deve valere la candela altrimenti si sprecano 30 euro preziosi: dove è inferiore rispetto a X7? Senza dubbio in termini di autonomia, dove perde 1000 mAh per un totale di soli 4000 mAh. Prezzo di vendita? € 259,90 in offerta, spesso, a € 229,90.

http://Honor%20X8%206/128%20GB%20|%20HiHonor

Acquisto dallo store ufficiale.

More Less
LinkedIn

Sei un utente Medio?

Anche qui, utente medio non deve sembrarvi assolutamente un’offesa, anche perché se rientrate in questa fascia, siete sicuramente tra i più numerosi: cosa intendo con “utente medio”? Si tratta, in sostanza, di quasi la totalità dei fruitori di uno smartphone, ovvero utenti che utilizzano lo smartphone per lavoro, per mandare mail quotidianamente, per scattare foto, navigare sui social e via discorrendo, ormai sappiamo tutti quello che sono in grado di fare i nostri smartphone.

Honor Magic 4 Lite

Honor Magic 4 Lite è uno dei dispositivi con cui Honor si inserisce nella fascia media del mercato: parto dal suo prezzo, 299€, una cifra che rientra nel budget di molti e, soprattutto, nelle fasce di prezzo più ricercate sul mercato.

Con circa 300 euro, quindi, riuscite a portarvi a casa uno smartphone con un design curato nei minimi dettagli, come da tradizione Honor, nonostante sia costruito in plastica; pesa 189 grammi ed è spesso 8mm, dimensioni assolutamente confortevoli nell’uso di ogni giorno. A completare la parte estetica c’è un bel display da 6.81” con risoluzione FullHD+, il pannello è di matrice IPS LCD e possiede un’elevata frequenza di aggiornamento, seppur fino a 90Hz.

Il cuore pulsante è prodotto da Qualcomm, e mi riferisco nel dettaglio allo Snapdragon 680 Octa-Core affiancato da 6GB di RAM e 128GB di storage UFS 2.2 non espandibile; ok, direte voi, ma ha un hardware simile a Honor X8 e costa quasi 100 euro in più. È vero, confermo, ma X8 ha un prezzo ribassato in occasione di un’offerta speciale e, in più, non possiede un comparto fotografico all’altezza di questo Magic 4 Lite che, grazie alla sua lente primaria da 64MP f/1.8, alla grandangolare da 8MP f/2.2 e alle due lenti secondarie di profondità e macro, riesce a garantire foto di una certa qualità in pressochè ogni contesto. In più, il confronto non regge tra i due modelli perché X8 possiede un display HD+ TFT mentre questo Magic 4 Lite è dotato di schermo FullHD+ IPS.

Completano la dotazione ben 4800 mAh di batteria, anch’essi sufficienti ad accompagnarvi durante qualsiasi tipologia di utilizzo, dal più stressante al più consueto. Supporta la ricarica rapida fino a 66W ma non quella wireless. Peccato, invece, per il software dal momento che lui, come la quasi totalità dei prodotti in questo confronto, è dotato soltanto di Android 11 con Magic UI 4.2.

http://Honor%20Magic%204%20Lite%204G%20|%20HiHonor

Prodotto venduto e spedito dallo store ufficiale

More Less
299,90€
LinkedIn

Honor Magic 4 Lite 5G

Sono poche, a dir la verità, le differenze tra il modello di cui vi ho parlato poco fa e quest’altro, la sua versione 5G: tralasciando l’aspetto estetico che non differisce in alcun modo, Magic 4 Lite 5G possiede sotto la scocca un processore Snapdragon 695 Octa-Core, 6GB di RAM e 128GB di storage, anche qui non espandibile.

A livello teorico ciò che cambia con questa piattaforma hardware è la compatibilità con le reti 5G, oltre a performance superiori di circa un 8-10%, ma ciò non è rilevante in quanto le differenze percettibili nell’uso di ogni giorno sono praticamente nulle.

Un aspetto che, invece, gioca a favore di questa variante 5G è il display: questo smartphone, infatti, possiede sì un pannello con la stessa diagonale da 6.81”, ma migliora la risposta in frequenza che passa dai 90 ai 120Hz, che puntano a rendere più fluida ed interessante l’esperienza d’uso. Mentirei se vi dicessi di non vedere differenze: se provate l’uno e l’altro vi rendete conto voi stessi di quanto soli 30Hz in più possono far la differenza.

Tuttavia l’altra differenza, questa volta in negativo, la fa il comparto fotografico che vede presenti una lente principale da 48MP f/1.8, una di profondità da 2MP f/2.4 ed una macro con le stesse specifiche. Manca la ultra grandangolare, di cui io al giorno d’oggi non riesco più a farne a meno. E’ più forte di me.

Il prezzo di vendita? Il listino Honor dice 349€, ma lo si trova in offerta facilmente a circa 20 euro in meno, proprio sullo stesso store di Honor.

http://Honor%20Magic%204%20Lite%205G%20|%20HiHonor

Prodotto venduto e spedito dallo store ufficiale

More Less
329.9€
LinkedIn

Honor 50

Non è sicuramente l’ultimo arrivato, anzi, lo abbiamo provato mesi fa ma probabilmente ad oggi è il più interessante in questa fascia di mercato. Forte dell’uscita ufficiale risalente a diversi mesi fa, Honor 50 possiede uno street price, attualmente, di soli 329 euro rispetto i 529,90€ richiesti da Honor al momento del lancio, e ciò lo rende tra gli smartphone più appetibili del mercato in questa fascia di prezzo.

Il design di questo Honor 50, vista la sua fascia di prezzo iniziale, è radicalmente diverso rispetto ai prodotti che abbiamo visto fino ad ora: è sempre realizzato in plastica, è vero, ma trasmette una sensazione premium a primo impatto non appena lo prendete in mano che vi porterà a pensare che ci troviamo in mano uno smartphone realizzato in vetro, garantito. Sarà la texture della parte posteriore, saranno i bordi curvi sul fronte: non so, io me ne sono innamorato non appena l'ho avuto tra le mani. In più, se volete un consiglio, per salvaguardare la back cover dalle impronte vi consiglio la colorazione Honor Code, forse un po' più tamarra, concordo, ma nel complesso fa la sua gran bella figura.

A proposito di dettagli estetici, Honor 50 con il suo schermo curvo è l'unico della fascia media di casa Honor a possedere uno schermo OLED e soprattutto ad integrare il sensore biometrico sotto lo schermo oltre che uno facciale di tipo 2D. Se siete amanti di questo tipo di tecnologie, beh tra i dispositivi Honor questo è quello con il miglior rapporto qualità-prezzo.

A bordo c’è uno Snapdragon 778 5G, processore Octa-Core che insieme all’accoppiata Adreno 642L e 6/8GB di RAM, è una delle CPU meglio riuscite di Qualcomm dell'ultimo periodo, in grado di assicurare performance quasi da top di gamma, senza essere un top di gamma (soprattutto a livello di prezzo). Inutile dire che a livello prestazionale è un treno, non ha bisogno di presentazioni nè che io spenda tante parole.

Sul fronte fotografico si comincia ad intravedere la vera indole di Honor: questo Honor 50 infatti possiede a bordo un sensore primario da 108MP in grado di riuscire a garantire ottimi scatti non solo in condizioni di buona luminosità, ma anche utilizzando la modalità notte con la quale le immagini prodotte saranno sempre pulite, con una buona gestione della gamma dinamica e tonalità ben bilanciate. Stesso discorso vale per la lente frontale da 32MP nettamente al di sopra nella media. Un po' sotto tono la ultra-wide da 8MP, ma in questa fascia di prezzo è impossibile (e ve lo assicuro) trovare di meglio.

http://Honor%2050%20–%206/128%20GB%20|%20HiHonor

Venduto e spedito dallo store ufficiale

More Less
329€
LinkedIn

Sei un PRO?

Quando si parla di utenti PRO, c'è ben poco da spiegare: rientri in questa fascia di utenti se sei inseparabile dal tuo smartphone e ci vivi in simbiosi, non solo per abitudine, ma anche realmente per utilizzo quotidiano per la gran quantità di cose che sei abituato a fare con lui. Siamo chiari, però, tutti gli smartphone di cui vi ho parlato, inclusi quelli della fascia “base”, riescono a svolgere tutti ma proprio tutti i task quotidiani che si possono richiedere ad uno smartphone senza nessuna eccezione.

Con uno smartphone di fascia molto alta, va detto, la differenza sta nel confort di utilizzo oltre che, molto spesso, nei materiali di costruzione, nelle sensazioni al tatto e molto altro.

Honor Magic 4 Pro

La fascia alta di Honor è rappresentata dal fantastico Magic 4 Pro, uno smartphone di cui sui nostri canali vi abbiamo già parlato più volte e che, probabilmente, si candida ad essere uno dei prodotti più interessanti fino ad ora di questo 2022, soprattutto per il comparto fotografico. Ma procediamo per ordine.

honor magic 4 pro

Il design non è certo esclusivo, richiama moltissimo gli smartphone della serie Mate di Huawei, soprattutto per il peso mastodontico di 215 grammi, che non sono assolutamente un problema visto tutto quanto quello che è in grado di offrire e soprattutto quanto sia ben bilanciato. In più, contrariamente ad ogni aspettativa, la back cover in questa colorazione lucida non cattura impronte, ed è evidente la cura che Honor ci ha messo in questo. In più questo è l'unico smartphone della gamma di Honor ad essere dotato di certificazione IP68.

Tra le innovazioni portate da Honor sul suo top di gamma, troviamo innanzitutto uno sblocco facciale di tipo 3D e non solo: il sensore biometrico presente sotto il display è ultrasonico e non ottico, ciò assicura un tempo di risposta praticamente istantaneo. L'altra grande chicca è rappresentata dal display, 6.81″ OLED LTPO 120Hz 2848×1312 pixel: può bastare o devo dirvi altro? La qualità del pannello è eccezionale ed Honor è stata in grado di migliorare la tecnologia LTPO con alcune modifiche davvero interessanti che vi invito a leggere nella recensione super completa presente nelle nostre pagine.

honor magic 4 pro

C'è poi un aspetto che rappresenta il fiore all'occhiello di questo prodotto, ma forse lo sapete già di cosa sto parlando: la fotocamera. Il comparto fotografico presenta una sensoristica di un certo livello, veramente comparabile a pochissimi altri. Vi dico due numeri al volo: lente grandangolare da 50MP f/1.8, sensore ultra grandangolare anche da 50MP f/2.2, teleobiettivo periscopico da 64MP f/3.5 e lente selfie da 12MP con fotocamera ToF 3D. Qui ci sarebbero fiumi di parole da dire, ma per non essere ripetitivi e per non cadere nel banale, vi invito a guardare il video approfondimento di Dario dove nessun dettaglio delle fotocamere è stato lasciato al caso.

Chiudo questa piccola disamina sull'Honor Magic 4 Pro parlandovi dell'hardware di cui è dotato: Snapdragon 8 Gen 1, 8GB di memoria RAM e 256GB di storage, non espandibile. Non c'è bisogno, neanche qui, di troppe presentazioni. Honor è stata in grado di inserire un processore molto “particolare” come questo ed è riuscito a tenerlo a bada sul fronte delle temperature, probabilmente limitando un po' le frequenze al fine di salvaguardare l'intero ecosistema: ci è riuscita, senza dubbio, e oltretutto senza rinunciare a performance di altissimo livello su tutti i fronti. Sul fronte software, inoltre, l'azienda ci porta finalmente Android 12 con Magic UI in versione 6, un gran bel balzo in avanti assolutamente fondamentale per uno smartphone top di gamma come questo.

Il prezzo? 1299 euro di listino, che possono diventare 1099€ grazie alle promozioni sullo store di Honor che per l'occasione ha creato dei bundle veramente accattivanti per completare il proprio ecosistema smart.

http://Honor%20Magic%204%20Pro%20–%208/256%20GB%20|%20HiHonor

Prodotto venduto e spedito dallo store ufficiale

More Less
999.9€
LinkedIn