Xiaomi: DxOMark non basta, vuole essere leader delle fotocamere per smartphone

xiaomi mercato fotocamera smartphone 2

Xiaomi ha iniziato un processo che porterà negli anni al miglioramento dell'imaging per mobile. Per questo, il primato ottenuto su DxOMark da Mi 11 Ultra è l'apripista per Xiaomi per provare a diventare leader per la fotocamera da smartphone.

Xiaomi: ecco gli elementi per la migliore fotocamera da smartphone

xiaomi mercato fotocamera smartphone

A parlare degli obiettivi di Xiaomi è stato il Presidente della divisione telefonia mobile, Adam Zeng, che ha spiegato che il traguardo da raggiungere è proprio diventare leader del settore dell'imaging per smartphone, aumentando possibilità dove fino a qualche anno fa era impensabile. Ma quali sono gli elementi per avere la miglior fotocamera possibile?

Non solo poter avere una ripresa video o scatti quasi a livello professionale, ma anche migliorare profondamente l'esperienza utente. La Mi Camera, per Zeng e l'azienda, deve essere il punto di riferimento per l'imaging. Per questo, Xiaomi ha aperto ben 10 centri di ricerca e sviluppo e sta impiegando un team di oltre 1.000 ingegneri solo per giungere a questo obiettivo, ma anche per continuare a sviluppare processori d'immagine (ISP) come il nuovo Surge C1.

E questa prima fase di scalata del mercato fotocamera da smartphone è rappresentata dal primo posto fatto registrare dalla camera di Mi 11 Ultra su DxOMark, che conta sempre relativamente, ma che Xiaomi ha preso come punto di partenza per sviluppare un sistema multimediale che sia completamente rivolto all'esperienza utente.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .