Xiaomi Mi 11 Pro ufficiale: stesso stile ma con tante novità

xiaomi mi 11 pro

Xiaomi Mi 11 è stato presentato ufficialmente e tutti si aspettavano il debutto di un modello Pro che adesso si concretizza con il mega evento del 29 marzo. Andiamo a scoprire tutte le novità di Xiaomi Mi 11 Pro e quali sono le differenze con il fratello minore: ecco tutti i dettagli su scheda tecnica, prezzo e uscita!

Xiaomi Mi 11 Pro ufficiale: tutto quello che c'è da sapere

Design e display

Il nuovo Xiaomi Mi 11 Pro ha dimensioni quasi invariate rispetto a Mi 11, con una scocca da 164,3 x 74,6 x 8,5 mm ed un peso di 210 g. Più spesso e più pesante, quindi, in favore di una batteria maggiorata (di cui vi parliamo più avanti). Lo schermo rimane così lo stesso ottimo display montato su Mi 11, un pannello punch-hole Quad Curved AMOLED HDR10+ da 6,81″ Quad HD+ (3200 x 1440 pixel) a 10 bit.

xiaomi mi 11 display

Il display in 20:9 con densità di 515 PPI e protezione Gorilla Glass Victus vanta la tecnologia Adaptive Sync con refresh rate dinamico a 120 Hz, campionamento del tocco a 480 Hz e supporto MEMC. Oltre a vantare una luminosità massima di 1.500 nits, ha valori di fedeltà JNCD < 0,38, Delta E < 0,41 e contrasto a 5000000:1 che lo rendono uno dei migliori display mai visti su smartphone. Inoltre, il suo sensore nel display sfrutta la tecnologia Goodix, potendo così misurare il battito cardiaco.

xiaomi mi 11 pro

Il retro ospita un triplo modulo che richiama quello del Mi 11 standard, seppur ampliato nelle sue potenzialità. Sembra proprio, quindi, che il design con second display rimarrà esclusiva di Xiaomi Mi 11 Ultra. Una cosa in comune fra i due vari modelli Pro e Ultra è comunque la certificazione IP68 contro liquidi e polvere.

Hardware

xiaomi mi 11 pro

Così come Mi 11, anche Xiaomi Mi 11 Pro è uno dei primi top di gamma al mondo ad avere lo Snapdragon 888 prodotto da Qualcomm. Il processo produttivo a 5 nm permette di integrare una migliorata e potenziata CPU Kryo 680: 1 x 2,84 GHz Cortex-X1 + 3 x 2,42 GHz Cortex-A78 + 4 x 1,8 GHz Cortex-A55. La componente grafica è affidata alla GPU Adreno 660, con prestazioni migliorate del 35%.

Per quanto riguarda i tagli di memoria, Mi 11 Pro è disponibile nelle due varianti da 8/256 GB e 12/256 GB, con standard LPDDR5.3200 e UFS 3.1. Molto apprezzata sarà la presenza degli speaker stereo simmetrici realizzati in collaborazione con Harman/Kardon.

xiaomi mi 11

Anche se le dimensioni rimangono più o meno le stesse, lo spessore e peso maggiorati fanno sì che la batteria passi da 4.600 a 5.000 mAh. Si tratta di un'unità a doppia cella, una configurazione che consente una ricarica più rapida ed efficace. Ed infatti la ricarica cablata passa dai 55W di Mi 11 ai più prestanti 67W di Mi 11 Pro. Anche la ricarica wireless arriva a 67W.

In merito alla connettività, ovviamente Xiaomi Mi 11 Pro è un top di gamma 5G, grazie al modem Qualcomm integrato nel SoC. Le bande supportate sono n1, n3, n28A, n41, n77, n78 e n79. Abbiamo poi Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, NFC e sensore infrarossi sul frame superiore, così come il motore X-Axis per la vibrazione.

Fotocamera

xiaomi mi 11 pro

Il vero punto di svolta fra Xiaomi Mi 11 e Mi 11 Pro sta nel comparto fotografico, laddove Mi 11 base non eccelle nell'hardware. Il sensore primario potrebbe sembrare un passo indietro, non essendo il 108 MP di Mi 11. Al suo posto troviamo invece un sensore da 50 MP con OIS (e lenti 8P), ovvero il nuovo Samsung S5KGN2 co-ingegnerizzato con l'azienda coreana. Con un diametro di ben 1/1.12″ e pixel da 1,4 µm, è un sensore che si prospetta ottimo sotto il profilo dei dettagli e della luminosità. La tecnologia Pixel Binning 4-in-1 produce foto a 12,5 MP ma con pixel da 2,8 µm, ideali in fase notturna.

Il sensore integra il sistema di messa a fuoco Dual Pixel Pro omni-direzionale con 100 milioni di punti a rilevamento di fase. Inoltre, la tecnologia Smart ISO Pro è in grado di migliorare il grado di luminosità per zone in ombra e in luce. Rispetto al precedente GN1, il nuovo sensore migliora le prestazioni in HDR e permette la cattura di video 4K a 120 fps. Il tutto è favorito da un processore d'immagine ISP indipendente, così come da un LED a doppia temperatura cromatica. Altra chicca per gli appassionati è la presenza dello Slow Motion a 1920 fps, per girare clip al rallentatore di tutto rispetto.

Xiaomi Mi 11 Pro introduce poi un teleobiettivo periscopiale, un sensore OmniVision OV08A10 da 8 MP con OIS, zoom ottico 5X e digitale 50X. Completa il quadro un modulo grandangolare OmniVision OV13B10 da 13 MP, con FoV 123°. Infine, la selfie camera è un unico sensore da 20 MP incastonato nel display. Lato software, poi, dovremmo ritrovare tutte le gradite novità introdotte con Mi 11.

Xiaomi Mi 11 Pro – Prezzo e data d'uscita

Il prezzo di Xiaomi Mi 11 Pro è di circa 646€ (4.999 yuan), 685€ (5.299 yuan) e 736€ (5.699 yuan) al cambio attuale, con tagli di memoria da 8/128 GB, 8/256 GB e 12/256 GB. Il top di gamma viene proposto senza caricatore in confezione, anche se è possibile ricevere un caricabatterie in omaggio come scelta opzionale.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .

Lydsto