OPPO lancia un servizio di assistenza da remoto, ma non per tutti

oppo logo
OnePlus Nord N10

Quest'oggi OPPO ha annunciato un'interessante novità per il suo servizio di assistenza in Cina, con una funzione di diagnosi da remoto in grado di individuare “al volo” eventuali guasti e problemi. Andiamo a scoprire come funziona questa novità e quali sono i vantaggi!

OPPO ha lanciato in Cina il nuovo servizio di assistenza da remoto

oppo assistenza remoto

In tempo di pandemia le idee per diminuire le occasioni di contagio, le file e gli assembramenti sono sempre ben accette e quella di OPPO – seppure non originale – si presta alla perfezione, vista l'attuale situazione. Il colosso tecnologico cinese ha lanciato in patria un nuovo servizio di assistenza con diagnosi da remoto: ora il personale del servizio clienti di OPPO può utilizzare questa novità per individuare rapidamente i problemi software e hardware di uno smartphone, con tanto di feedback in tempo reale.

oppo reno 4 pro

Ovviamente per accedere agli smartphone sarà necessaria l'autorizzazione dell'utente finale, nel rispetto della privacy e della sicurezza. Grazie a questa soluzione sarà possibile ricevere un supporto avanzato senza il bisogno di uscire di casa. Inoltre la casa cinese ha specificato che il servizio di diagnosi da remoto non coinvolge tutti i dati presenti all'interno di uno smartphone: il personale umano del servizio clienti di OPPO non si troverà alle prese con le informazioni personali.

In caso di problemi, quindi, basta chiamare il numero indicato oppure il servizio clienti online, in modo da ricevere un codice di verifica e abilitare temporaneamente la diagnosi da remoto. Per ora la funzionalità è disponibile solo per i dispositivi con ColorOS 11; inoltre ricordiamo ancora una volta che si tratta di un'utile novità destinata alla Cina.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .