Redmi “karna” sarà il flagship con Dimensity 1000+ a 144 Hz

redmi logo

Stiamo tutti aspettando che i veli vengano sollevati da Redmi 10X e 10X Pro, facendoceli scoprire in tutte le loro sfaccettature. Anche perché si prospettano molto invitanti, con un comparto fotografico da top di gamma mancato. Ma è passato un anno dal lancio di Redmi K20, il primo flagship della storia del brand una volta distaccatosi da Xiaomi. La serie K30 ha fatto il suo debutto a fine 2019 e, se i calcoli non ci ingannano, a metà del 2020 si prospetta un nuovo modello di punta. Secondo le indiscrezioni, questo non sarà Redmi 10X, bensì quello che potrebbe presentarsi come l'inedita serie Redmi H.

Aggiornamento 27/05: nuovi rumors si aggiungono a quelli sul top di gamma con Dimensity 1000+. Ne parliamo a fine articolo.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi brevetta un altro pieghevole: qualcuno ha detto Nokia N90?

Il top di gamma con Snapdragon 865 / Dimensity 1000+ potrebbe chiamarsi Redmi H… o Note 10

Queste voci di corridoio arrivano dall'India e, a dire il vero, parlano soltanto di un modello con caratteristiche di fascia alta. Non viene esplicitamente citato quale sarà il suo nome, ma in rete si è menzionata questa nuova sigla. C'è anche chi pensa che possa che la serie Redmi Note potrebbe assistere ad una rivoluzione, non limitandosi più solamente alla fascia mid-range.

Più interessante è l'aspetto che parla delle specifiche, dato che si menziona l'inserimento di un SoC di prima fascia. Questo significa l'utilizzo o dello Snapdragon 865 o del nuovissimo MediaTek Dimensity 1000+. Anche perché Redmi sarebbe interessata a controbattere alla concorrenza, con un iQOO Z1 che per la platea asiatica si rivela molto invitante. Non a caso a fine 2019 si ipotizzava che il primo con Dimensity 1000 sarebbe potuto far parte della serie Redmi K.

Aggiornamento 27/05

A parlare del presunto top di gamma Redmi è Xiaomishka, leaker sempre molto affidabile quando si parla di Xiaomi. Secondo quanto detto, si baserà sul Dimensity 1000+ di MediaTek e non sulla soluzione di Qualcomm. Sarebbe così il secondo modello dotato di questo SoC, a seguire di iQOO Z1, fregiandosi di un'altra feature in comune. Mi riferisco allo schermo a 144 Hz, secondo soltanto ai 240 Hz di Sharp Aquos Zero 2.

Fra l'altro, un refresh rate così elevato è possibile anche su Redmi K30, grazie ad un'apposita modifica software. L'altra feature riguarda il sensore da 64 MP che comporrà il comparto fotografico principale. La notizia si conclude con il nome tecnico che lo contraddistinguerà, ovvero karna, e la possibile data di presentazione (luglio 2020).

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .