iQOO Z1 ufficiale: è il primo al mondo con MediaTek Dimensity 1000+

iqoo z1

Arriva oggi l'annuncio ufficiale su iQOO Z1, presentato ufficialmente in Cina. È uno smartphone peculiare, dato che si presenta come il primo modello al mondo ad essere dotato del MediaTek Dimensity 1000+. Il 2020 è considerabile l'anno del riscatto da parte del chipmaker, deciso a fare concorrenza alla ben più celebre Qualcomm. E visti i venti di guerra commerciale fra USA e Cina, non è una mossa che sorprende a livello strategico.

LEGGI ANCHE:
Dopo Vivo, anche iQOO pensa ad un SoC proprietario

iQOO Z1 ufficiale: tutto quello che devi sapere

Presentato pochi giorni fa, il MediaTek Dimensity 1000+ è realizzato con processo produttivo a 7 nm. Al suo interno è collocata una CPU octa-core (4 x Cortex-A77 e 4 x Cortex-A55), mentre la GPU è una ARM Mali-G77 MP9. Le performance che si prospettano sono molto promettenti, come dimostra GeekBench. Uno dei vantaggi nella sua implementazione è il supporto Dual SIM 5G, permettendo il supporto alle reti di nuova generazione su entrambe le schede.

iqoo z1

Lo schema estetico di iQOO Z1 è quello canonico per buona parte dei produttori, con un “sandwich” di vetro e metallo in due colorazioni che accoglie uno schermo forato IPS da 6.57″ Full HD+ in 20:9. Anche se Z1 non è un flagship, gode di un refresh rate molto elevato a 144 Hz, ad oggi al top del settore. Grazie anche all'implementazione della rinnovata iQOO UI 1.0, più di 1000 app supportano il refresh rate maggiorato. Non si tratta di uno schermo OLED, però, bensì LCD, come testimonia anche il sensore ID laterale. Ciò nonostante, garantisce la copertura del gamut DCI-P3, oltre che il supporto HDR10.

iqoo z1

Un altro tratto distintivo di Z1 e dei terminali iQOO in generale è la dotazione della batteria, qua con una 4.500 mAh in grado di caricarsi con una potenza a 44W (50% in 23 minuti). Niente da fare per la ricarica wireless, destinata a modelli più costosi. Presente, invece, l'ingresso mini-jack da 3.5 mm, così come il doppio speaker per una propagazione sonora più appagante. All'interno di iQOO Z1 c'è anche un sistema di raffreddamento Cooling Turbo, in grado di abbassare le temperature fino a 10° C.

Scheda tecnica

  • Display LCD da 6,57″ Full HD+ (2408 x 1080 pixel) in 20:9 con refresh rate a 144 Hz e densità di 401 PPI;
  • dimensioni di 163,97 x 75,53 x 8,93 mm per 194 g;
  • processore octa-core MediaTek Dimensity 1000+;
  • GPU ARM Mali-G77 MP9;
  • 6/8 GB di RAM LPDDR4X;
  • 128/256 GB di storage UFS 2.1;
  • lettore d'impronte laterale;
  • tripla fotocamera da 48+8+2 MP f/1.79-2.2-2.4 con grandangolare a 112°, macro, autofocus PDAF e flash LED;
  • tripla fotocamera posteriore;
  • selfie camera da 16 MP f/2.0;
  • supporto dual SIM 4G e 5G, Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0, NFC, GPS/A-GPS/GLONASS/BeiDou/Galileo, ingresso mini-jack;
  • batteria da 4500 mAh con ricarica rapida a 44W;
  • sistema operativo Android 10 con iQOO UI.

Prezzo e data

Disponibile in 3 colorazioni (Space blue, Galaxy Silver e Symphony Meteor), iQOO Z1 sarà disponibile ai seguenti prezzi:

  • 6/128 GB: 2198 yuan (282€)
  • 8/128 GB: 2498 yuan (321€)
  • 8/256 GB: 2798 yuan (359€)

Correlato al nuovo smartphone, iQOO lancia nuovi case protettivi costruiti in silicone, oltre ad un gamepad ad una mano e le cuffie wireless Vivo. Ci sarà anche una edizione speciale tematizzata One Piece.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .