Huawei userà il MediaTek MT6873 nella fascia mid-range

mediatek 5g

Tolte Apple e Samsung, l'unica altra azienda in grado di prodursi i chipset in casa è Huawei. Da anni la sussidiaria HiSilicon produce i SoC Kirin che alimentano la quasi totalità degli smartphone dell'azienda cinese. Con il lancio di Kirin 980 e 990 è iniziata anche l'introduzione del 5G su questi SoC, per quanto esclusivamente per la fascia alta del mercato. Nel corso dei prossimi anni sicuramente questi modem 5G saranno ampliati anche ai chip di fascia inferiore. Nel frattempo, dovrebbe essere MediaTek a dare man forte allo sviluppo delle nuove reti in ambito mid-range.

LEGGI ANCHE:
Huawei: incentivi da milioni di dollari ai dipendenti per combattere il ban USA

MediaTek MT6873 sarà il primo SoC 5G di fascia mid-range e sarà sfruttato da Huawei

A fine mese ci sarà il MediaTek Summit, evento in cui il produttore svelerà tutte le novità in serbo nel corso del 2020. Oltre al premium MT6885Z ci dovrebbe essere anche il MediaTek MT6783, il quale dovrebbe essere indirizzato agli smartphone attorno ai 300 dollari. Non soltanto in casa Huawei, ma anche probabilmente Honor, brand che punta tanto sul segmento mid-range. Se così fosse confermato, MediaTek potrebbe rubare fette di mercato alla rivale Qualcomm, solitamente impiegata dal binomio Huawei ed Honor per la fornitura di chipset per la fascia media.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!