Valori SAR 2019: OnePlus e Xiaomi hanno gli smartphone più “radioattivi”

xiaomi valori sar

Sapere i valori SAR di uno smartphone è un dato sicuramente utile, dato che rappresenta la quantità di energia elettromagnetica diffusa dal dispositivo. E più questi valori sono alti, più le “radiazioni” provenienti dal telefono possono risultare incisive. Dopo averne già parlato a metà 2018, oggi arriva la classifica aggiornata con i modelli dai valori più elevati.

LEGGI ANCHE:
Il vincitore del contest Shot on OnePlus ha truffato tutti

Valori SAR: ecco la classifica aggiornata

Vi ricordiamo che in Europa esiste un ente tedesco che regola questi valori, ovvero il CENELEC (tradotto dal francese: European Committee for Electrotechnical Standardization), il quale segue gli standard IEC. Nel nostro continente il limite massimo fissato è di 2.0 W/kg misurati su 10 grammi di tessuto. Le misurazioni vengono effettuate tenendo lo smartphone accanto all'orecchio del manichino di test e portando i valori volutamente al massimo.

Detto questo, in cima alla classifica fornita da Statista troviamo nuovamente lo Xiaomi Mi A1 con 1.75 W/kg, seguito ancora da OnePlus 5T con 1.68 W/kg. Al terzo e quarto posto troviamo invece due new entries, ovvero Xiaomi Mi Max 3 con 1.58 W/kg e OnePlus 6T con 1.55 W/kg. Più sotto troviamo anche Xiaomi Mi MIX 3 e Redmi Note 5, OnePlus 5 e 6 e ZTE Axon 7 Mini.

Rispetto alle precedenti misurazioni è doveroso segnalare l'assenza di Huawei, i cui modelli delle scorse generazioni avevano valori decisamente superiori.


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP5) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!
Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!