Nuovo brevetto Xiaomi Air Charge: la ricarica a distanza si farà?

Xiaomi Air Charge

Annunciata in pompa magna ormai quasi due anni fa, la ricarica a distanza pensata da Xiaomi sembrava dover restare pura utopia. Un nuovo brevetto registrato in queste ore, tuttavia, riaccende le speranze di vedere Air Charge finalmente operativa.

La ricarica a distanza di Xiaomi potrebbe arrivare davvero: registrato un nuovo brevetto

Xiaomi Air Charge

Nel gennaio del 2021 Xiaomi ha annunciato Mi Air Charge, un rivoluzionario metodo di ricarica per dispositivi elettronici completamente privo di fili o contatto. Grazie ad una base di ricarica che invia onde elettromagnetiche, i dispositivi che supportano questa particolare tecnologia possono essere caricati anche solo rimanendo nelle vicinanze.

Dopo quasi due anni di totale silenzio, Xiaomi in queste ore ha registrato un nuovo brevetto, sia per la tecnologia Air Charge che per la base di ricarica (fondamentale per questo tipo di tecnologia).

Il brevetto specifica come la piccola base di ricarica wireless possa inviare onde da massimo 5W in un raggio di diversi metri. In questo modo la ricarica della batteria non sarà velocissima, ma ci consentirà di muoverci liberamente per la casa con lo smartphone senza essere costretti dai cavi o dalle basi di ricarica.

Al momento non sappiamo quando Xiaomi potrà effettivamente portare sul mercato questa nuova tecnologia, ma sicuramente l'azienda cinese ci terrà a presentare nuovamente Air Charge in prossimità del lancio.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.