Samsung Exynos 2200: il ray tracing su smartphone ha una data

samsung exynos 2200
ECOVACS

Da quando il ray tracing è un requisito apprezzato dagli appassionati del mondo videoludico, Samsung sta lavorando per portarlo su smartphone con Exynos 2200. Infatti, le GPU desktop di ultima generazione permettono di aprire le porte a questa tecnologia, sia su PC che sulle console Sony e Microsoft. Ma con lo svilupparsi del gaming mobile, è chiaro che i produttori stiano pensando di portarli anche sui dispositivi tascabili. E pare che Samsung stia pensando proprio a questo, cioè introdurre la nuova tecnologia grafica su smartphone con i prossimi chipset.

Aggiornamento 09/11: Samsung annuncia la data di quella che dovrebbe essere la presentazione dell'Exynos 2200. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Samsung Exynos 2200: grazie ad AMD, il ray tracing su smartphone diventa possibile

Ad annunciare questa possibilità è proprio la diretta interessata Samsung, che spiega come le prossime GPU su Samsung Exynos 2200 che porterà su smartphone saranno dotate di ray tracing. Una funzione tanto interessante e che cambierebbe sicuramente le prospettive del gaming mobile. Ciò sarà reso possibile grazie all'importante collaborazione con AMD proprio sul piano della GPU, unendo le forze contro una rivale come MediaTek, al lavoro per fare altrettanto. Sarà interessante capire come Samsung e AMD gestiranno una tecnica videoludica del genere, il cui impatto andrà ben calcolato in termini non soltanto di prestazioni ma soprattutto di consumi energetici.

samsung ray tracing smartphone gpu exynos amd 2

Potremmo scoprirlo con il prossimo Exynos 2200, sperando nella giusta quadra per offrire prestazioni a un dispositivo potente ma comunque minuto come uno smartphone. Riassumendo, la tecnologia del ray tracing è una diretta evoluzione della rasterizzazione, cioè la tecnica finora adottata dagli sviluppatori per simulare le luci nei videogiochi. Simulazione che normalmente avviene proiettando un oggetto tridimensionale su un piano bidimensionale, processandone i pixel mediante gli algoritmi di shading. Questi algoritmi sono incaricati di calcolare gli effetti di luci e ombre a cui sono applicate, conferendo alla scena una situazione di illuminazione pre-renderizzata. Al contrario, il ray tracing offre una simulazione realistica della luce, rendendola dinamica al contesto in cui il personaggio si muove. Un realismo che ritroviamo nel modo in cui la luce impatta sulle superfici, variando se riflettenti, opache, liquide, gassose e così via.

Insomma, capiremo se Samsung porterà questa funzione già nei prossimi Galaxy S22 o se dovremo attendere, ma pare che i lavori siano già a buon punto. E voi cosa ne pensate? Credete che l'RTX può essere una svolta grafica per il mobile o va già bene così? Fatecelo sapere nei commenti.

Abbiamo una data per Samsung Exynos 2200? | Aggiornamento 09/11

Potremmo aver scoperto quando sarà presentato il nuovo Exynos 2200 da parte di Samsung. Sul proprio profilo Instagram, la divisione hardware della compagnia ha presentato una serie di immagini a sfondo videoludico, accompagnate dalla data 19 novembre. Data che anticiperebbe di qualche giorno Qualcomm, che a breve presenterà il suo Snapdragon 898.

samsung exynos 2200 data

Le immagini ci mostrano come il pubblico abbia conosciuto il mondo videoludico con il mondo arcade e dei flipper, specificando quanto segue: “con il continuo evolversi della grafica, vi mostriamo come apparirà l'intrattenimento del futuro“. Insomma, anche se Samsung Exynos 2200, AMD e ray tracing non sono minimamente menzionati, sembra abbastanza scontato che saranno queste le novità del 19 novembre.

⭐️ Scopri il Calendario dell'Avvento di GizChina con 25 super offerte da svelare ogni giorno fino a Natale .