Samsung Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra: ricarica certificata, ma non spicca

samsung galaxy s22 samsung galaxy s22+ samsung galaxy s22 ultra render

Il 2022 sarà l'anno di Samsung Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra, i successore dei tanto apprezzati S21 nonché top di gamma dell'azienda. Per quanto la curiosità sia tutta per i prossimi pieghevoli Z Fold 3 e Z Flip 3, la famiglia Galaxy S continua ad essere quella più avanzata. Non tanto nelle forme, quanto nelle specifiche, in particolar modo quelle fotografiche, sempre più richieste dall'utenza dei tech entusiast. E non sarà da meno un S22 Ultra per cui è previsto un ulteriore upgrade del modulo fotografico principale, ma non solo. Vediamo, quindi, quali dovrebbero essere le novità che Samsung starebbe pianificando per la prossima sfornata di flagship per il prossimo anno.

Aggiornamento 12/10: un nuovo leak ci mostra la certificazione della ricarica per la serie Samsung Galaxy S22. Trovate tutti i dettagli nel paragrafo “Hardware“.

Tutte le novità in arrivo per Samsung Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra

Design e display

Samsung Galaxy S22 e S22+ sarebbero dotati di uno schermo da 6,06″ e 6,55″ Full HD+ con tecnologia LTPS AMOLED. Sarebbe molto più pregiato lo schermo del modello Ultra, da 6,81″ Quad HD+ con tecnologia LTPO (Low-​Temperature Polycrystalline Oxide). Una feature che permetterebbe, proprio come Note 20 Ultra, di godere di un refresh rate adattivo. In questo modo, lo schermo potrebbe variare da un minimo di 1 Hz ad un massimo di 120 Hz, adattandosi in base a ciò che c'è a schermo per risparmiare batteria. Per il form factor, si parla di un passaggio dai 20:9 ai 19.3:9 ed un maggiore rapporto schermo/scocca.

Guardando sul davanti invece, per quanto si continui a vociferare della tanto agognata fotocamera nello schermo, S22 dovrebbe portare avanti il display con punch-hole degli attuali modelli. Fra le specifiche ci aspettiamo anche un sensore ID ad ultrasuoni ed un vetro protettivo Gorilla Glass Victus.

samsung galaxy s22 iphone 13

Quando si parla di estetica, Samsung è solita rinnovare il design ogni 2 anni. E visto che con la serie S21 abbiamo assistito ad un restyling rispetto alla generazione precedente, con l'introduzione di un nuovo linguaggio estetico per i top di gamma Samsung, non ci saranno stravolgimenti con la serie S22.

Come accaduto con la scorsa generazione, solo S22 Ultra avrà un retro in vetro, mentre per S22 e S22+ sarà utilizzato un policarbonato simil-vetro denominato “Glasstic“. Quelli che potrebbero cambiare sono i colori dei tre smartphone. Infatti, se S22 e S22+ potrebbero arrivare nei colori bianco, nero, oro rosa e verde, Galaxy S22 Ultra potrebbe avere invece le colorazioni bianco, nero e rosso scuro.

A svelarci le fattezze della serie Samsung Galaxy S22 ci sono i sempre puntuali render di OnLeaks. La serie S22 porta avanti gli stilemi estetici di quella S21, in particolare con il modulo fotografico posteriore che mantiene il posizionamento “a semaforo”. La differenza la troviamo in un dettaglio, cioè che il modulo non confluisce più con il frame laterale, essendoci uno stacco fra i due elementi.

Lo stesso discorso vale per Samsung Galaxy S22+, mentre con Samsung Galaxy S22 Ultra potrebbe esserci un cambiamento non di poco conto per il modulo fotografico. I render di OnLeaks ci mostrano una fotocamera “a P”, una forma peculiare per ospitare i quattro sensori, flash LED e autofocus laser.

Tuttavia, fra i leaker di settore sono comparsi dubbi in merito alle forme adottate per il modello Ultra. Come fatto notare da Ice Universe, la fotocamera di S22 Ultra potrebbe avere quella disposizione dei sensori ma con una separazione netta fra le due fila verticali.

A dare ulteriori conferme e forse anche conferme in merito ai design sopracitati potrebbero essere i render delle cover dedicate sia a Galaxy S22 e S22+, sia a quelle per S22 Ultra. Le prime, mostrate da Ice Universe, mostrano essenzialmente la forma mostrata nei render di OnLeaks, ma anche quella dell'Ultra. Il dubbio sorge sempre sul bumper fotocamera, che conferma la famosa P o 11, ma non specifica in che modo si presenterà senza cover.

L'altra novità di Samsung Galaxy S22 Ultra starebbe anche nel form factor, più squadrato e quindi tendente alla serie Note, nonché dall'integrazione della S Pen (di cui vi parliamo nella sezione “Hardware“) con tanto di apposito slot nella scocca del telefono. Ricordiamo che anche S21 Ultra supporta la S Pen, ma senza foro nel frame, pertanto necessita di un'apposita cover per portarla con sé. Ma visto che S22 Ultra sarà l'erede della serie Galaxy Note, Samsung ha ben pensato di compensare questa mancanza di S21 Ultra.

Dal punto di vista dimensionale, per tutti e tre i modelli ci sarebbe un lieve ridimensionamento di scocca e peso. Stando ai leak, S22 misurerebbe 146 x 70 x 7,6 mm per 167 g, S22+ salirebbe a 157,4 x 75,8 x 7,6 mm per 195 g ed infine S22 Ultra a 163,3 x 77,9 x 8,9 mm per 228 g.

Hardware

Come ogni nuova famiglia S, anche Samsung Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra saranno dotati delle future soluzione Exynos 2200 o Snapdragon 895. Secondo i rumors, l'Exynos 2200 dovrebbe essere utilizzato solamente in Europa e in altre regioni. Si parla di un processo produttivo Samsung a 4 nm, con una nuova CPU octa-core così formata: 1 x 2,9 GHz Cortex-X2 + 3 x 2,8 GHz + 4 x 2,2 GHz. Ma la vera novità sarebbe la GPU AMD, per la prima volta su smartphone, con un clock di ben 1250 MHz. La collaborazione sarebbe pensata per competere con le soluzioni Adreno di Qualcomm, anche se resta da vedere cosa accadrà col debutto di AMD nel mondo degli smartphone. Si dice che le nuove schede grafiche permetterebbero di introdurre funzioni quali ray-tracing e variable rate shading. Per quanto riguarda le memorie, ci aspettiamo tagli che arrivino fino ad un massimo di 16 GB di RAM LPDDR5 e 1 TB di storage per il modello massimo.

Tuttavia, ci sarebbe una grossa differenza rispetto al passato. Voci di corridoio fanno presente che la variante Exynos sarà difficile da trovare. La compagnia avrebbe riscontrato difficoltà produttive e quindi potrebbero esserci meno chipset del previsto, anche a causa della crisi dei semiconduttori che è in corso. Per questo, la variante Exynos sarà proposto solo in alcuni mercati selezionati: vedremo se arriverà da noi o meno.

Come S21 Ultra, anche Samsung Galaxy S22 Ultra avrà il pieno supporto alla S Pen, grazie alla tecnologia Wacom integrata nello schermo. Sebbene si possa dar per scontato che, anche a questo giro, andrà acquistata a parte e ci saranno nuove cover per l'alloggiamento, da un nuovo leak di Ice Universe arriva l'interessante indiscrezione che la serie S ingloberà del tutto la S Pen dei Note, così da averla addirittura integrata (questo si rifà al possibile nuovo form factor dei tre smartphone). Non sappiamo se però questo resterà relegato al modello Ultra o si estenderà anche agli altri due, ma sarebbe sicuramente una piccola svolta.

Samsung Galaxy S22 Ultra

Per quanto riguarda la batteria, inizialmente i leak ci rivelavano unità da 3.700, 4.600 e 5.000 mAh per i tre modelli della serie S22, quindi più bassi della gamma S21. In realtà, gli amperaggi per i due modelli base e Plus calerebbero ulteriormente, arrivando a 3.700 mAh e 4.500 mAh (3.590 mAh nominali per quella standard) in virtù delle dimensioni inferiori, mentre per quello Ultra non cambierebbe tale aspetto, mantenendo la batteria sopracitata.

Ad aumentare sembrava essere invece lo standard di ricarica. Dopo essere stata criticata per non essere all'altezza di rivali come Xiaomi, OPPO e Huawei, Samsung sembrava volesse lanciare S22+ e S22 Ultra in grado di caricarsi a 45W, almeno secondo Ice Universe, che relegando ancora a 25W il modello S22 liscio. Il motivo è da ricercare sia nella capacità della batteria di quest'ultimo, che rende lo standard più che sufficiente, come su iPhone. Sicuramente ritroveremo la ricarica wireless, così come la politica di non offrire un caricatore in confezione.

samsung galaxy s22 plus ultra hardware 12/10

Dalla certificazione 3C però, tutto questo viene totalmente ridimensionato. Infatti, i 3 modelli avrebbero una potenza di ricarica ancora fissa a 25W, anche per il modello Ultra, che però non è escluso possa poi essere compatibile anche a 45W. Insomma, proprio da questo reparto non possiamo aspettarci enormi passi in avanti.

Software

Visto che arriverà ad inizio 2022, il trittico composto da Samsung Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra non potrà che basarsi sul prossimo Android 12. Sarà interessante valutare se anche Samsung abbraccerà il suo nuovo stile estetico Material U. Questa novità permetterà agli utenti Android di personalizzare maggiormente l'interfaccia grafica, scegliendo i vari colori della UI anche sulla base degli sfondi selezionati. Inoltre, verranno aggiunte nuove funzioni per sicurezza, come la possibilità di bloccare microfono e fotocamera per la propria privacy. Una versione di Android che sarà nuovamente arricchita e personalizzata dalla futura One UI 4.0.

Fotocamera

Sono anni che Samsung si è focalizzata nel migliorare la qualità fotografica dei propri smartphone, in particolare con la serie high-end Galaxy S. E come anticipato, con la serie S22 sono previste migliorie interessanti sotto questo aspetto. Si vociferava di una presunta collaborazione con Olympus, nota casa di produzione fotografica con sede in Giappone. Una partnership che non può non portare alla mente quanto fatto da Huawei con Leica, vivo con Zeiss e OnePlus con Hasselblad. Ma in realtà la casa nipponica avrebbe smentito questa indiscrezione.

Differentemente dai rumors iniziali, la serie S22 non utilizzerebbe né un sensore da 200 MP né una fotocamera sotto allo schermo. I leak ci parlano di una configurazione da 50+12+10 MP con grandangolo e teleobiettivo per S22 e S22+. Il sensore primario sarebbe il Samsung GN5, nuovo sensore da 1/1,57″ e pixel da 1,0 μm, pertanto una maggiore sensibilità alla luce. Non cambierebbe il grandangolare, mentre il teleobiettivo con zoom 3x sarebbe lo stesso visto su S21 Ultra. Per S22 Ultra, invece, si vocifera di una quad camera da 108 MP con l'aggiunta di un sistema con doppio teleobiettivo.

samsung galaxy s22+ fotocamera

Una delle novità principali dovrebbe essere l'utilizzo di un sistema di zoom ottico continuo, un salto in avanti notevole rispetto ad adesso. Se prendiamo S21 Ultra, lo smartphone è dotato di due teleobiettivi fissi con lunghezza focale 3x e 10x. Tutto ciò che sta nel mezzo o oltre il 10x avviene tramite interpolazione software unendo i dati acquisiti fra le varie lenti. Al contrario, S22 Ultra avrebbe due teleobiettivi 3x e 10x con lunghezza focale variabile. Entrambi dovrebbero utilizzare due sensori da 12 MP con pixel da 1,22 µm e dovrebbero essere dotati di stabilizzazione OIS.

Un'altra novità degna di nota sarebbe l'utilizzo di una nuova stabilizzazione ottica del sensore. Una feature che abbiamo visto adottata di recente su iPhone 12 Pro Max e che troviamo sulle più recenti mirrorless Sony. Il vantaggio sarebbe una stabilizzazione più efficace e meno soggetta ad artefatti, in quanto sarebbe il sensore anziché l'obiettivo a muoversi durante la stabilizzazione. Fra l'altro, i rumor menzionano anche un grandangolare da 12 MP anch'esso dotato di OIS. Infine, per la selfie camera dovrebbe essere mantenuto un sensore da 40 MP.

Samsung Galaxy S22 Ultra – Prezzo e data d'uscita

È ancora presto per avere un'idea chiara su quando avverrà l'evento di presentazione della serie Samsung Galaxy S22. Inizialmente il lancio sarebbe dovuto avvenire a gennaio 2021, ma a causa del rinvio di Samsung Galaxy S21 FE la presentazione sarebbe slittata. D'altronde, non avrebbe molto senso che Samsung lanci un modello della serie S21 assieme alla serie S22. E quindi si ipotizza che S22 possa arrivare più tardi, magari in occasione del MWC 2022 di Barcellona, ad oggi previsto dal 28 febbraio al 3 marzo.

Rimane un mistero il prezzo con cui saranno proposti i modelli della serie Samsung Galaxy S22. Ma molto probabilmente dovrebbero non scendere sotto quelli della serie S21, che parte da 849€ fino a 1.529€ per il modello Ultra. Sicuramente, quello che vedremo negli scaffali con maggior frequenza sarà il modello base, che mai come prima d'ora avrebbe un ruolo primario nella distribuzione. Infatti, pare che Samsung produrrà ben 20 milioni di esemplari di S22, cioè il 60% della produzione totale dell'intera gamma. Evidente che Samsung voglia spingere molto per la soluzione compatta, a cui sembra credere non poco. E questo apre uno scenario che potrebbe vedere anche un anticipo di rilascio di questo modello rispetto agli altri due.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .