Recensione Xiaomi IMILAB C20: poca spesa, massima resa

xiaomi imilab c20

Tutti vogliamo essere più sicuri, in ogni ambito. Oltre alla sicurezza informatica, dunque, diventata molto importante soprattutto nell'ultimo periodo, spesso si parla anche di sicurezza personale. Questa è indispensabile al giorno d'oggi ed è più accessibile che mai, grazie alla presenza di diverse aziende private che nel corso degli anni hanno investito in tale settore. Non parliamo, quindi, solo di brand più conosciuti, ma di aziende che pian piano si sono fatte spazio nel mercato consumer, proponendo soluzioni sempre più affidabili ed economiche. Xiaomi, ad esempio, è proprio uno di questi marchi, forse in generale il più aggressivo sotto il rapporto qualità-prezzo. Come si sarà comportata, dunque, Xiaomi IMILAB C20, la nuova camera di sicurezza del brand cinese? Vale la pena acquistarla, a meno di 30 euro? Cerchiamo di rispondere a queste domande, all'interno della nostra recensione completa.

Recensione Xiaomi IMILAB C20

Unboxing

Confezione realizzata completamente in cartone riciclato, brava Xiaomi! Qui, dunque, il packaging è abbastanza minimale, mostrando l'immagine stilizzata del prodotto sulla parte frontale, nonché qualche specifica tecnica principale. All'interno di tale box, quindi, troviamo:

  • Xiaomi IMILAB C20;
  • cavo USB/microUSB per l'alimentazione del prodotto;
  • alimentatore da parete, con presa europea;
  • set di viti e tasselli per il fissaggio al muro della IP Camera;
  • breve manuale delle istruzioni, anche in lingua italiana.

Design & Materiali

Come altri dispositivi targarti Xiaomi, anche in questo caso troviamo la prevalenza del colore bianco. Questo accessorio, dunque, mostra un design pulito e linee piuttosto sinuose, pur non spiccando in termini di originalità. Malgrado questo, la plastica di cui è rivestito pare essere piuttosto resistente, ma si tratta comunque di un prodotto destinato all'ambiente casalingo. Motivo per cui tale dispositivo non possiede alcun tipo di certificazione contro acqua e polvere. A livello di dimensioni, poi, tale IP Camera misura 112 x 76 x 76 mm, con un peso di 211 grammi. Non è, quindi, eccessivamente pesante o ingombrante, potendo essere posizionata quasi ovunque. Grazie alle viti e alla basetta presenti in confezione, infatti, questa telecamera di sicurezza può essere fissata anche al muro o sul soffitto. Nel caso in cui debba restare su un mobile, o un comodino, nessun problema: la base è caratterizzata dalla presenza di gommini resistenti che offrono un buon grip.

xiaomi imilab c20

Osservando più da vicino il prodotto, notiamo la presenza di alcuni particolari. Voglio partire, dunque, proprio dalla parte frontale dove troviamo un LED di stato, il sensore fotografico principale, il microfono e, più in basso, il tasto RESET e l'ingresso microSD. Queste ultime due componenti si rivelano solo quando si spinge verso l'alto tutto l'oblò centrale. Non mancano, inoltre, ben 4 LED per la visione ad infrarossi, che l'azienda ha deciso di posizionare intorno all'obiettivo. Andando ad analizzare il retro, invece, abbiamo l'altoparlante e la porta di ricarica microUSB. Come detto, poi, inferiormente abbiamo dei gommini, alcune informazioni e codici del prodotto e l'attacco per fissare al muro la IP Camera.

Nel caso in cui non foste pratici con il fissaggio a muro di tale prodotto, potrebbe tornarvi utile il libretto delle istruzioni. Quest'ultimo, infatti, presenta anche la lingua italiana e tutto sembra essere tradotto nella giusta maniera.

xiaomi imilab c20

Hardware & Connettività

Xiaomi ha sempre puntato sulla qualità dei propri dispositivi, non solo dal punto di vista estetico. Motivo per cui anche questa IMILAB C20 non fa eccezione, mostrando una ricezione del segnale piuttosto buona. Ovviamente, però, non vi consigliamo di posizionare la IP Camera troppo distante dal modem/router, in quanto potrebbe sorgere qualche problema di connessione. A dire il vero, infatti, anche in fase di configurazione il prodotto è stato restio a connettersi al Wi-Fi di casa. Dopo diversi tentativi, però, tutto è andato a buon fine. Basta scaricare l'applicazione ufficiale per smartphone e seguire la procedura contenuta al suo interno. Dopo pochi istanti, dunque, si è subito operativi. Attenzione ad un dettaglio, però, perché tale prodotto è compatibile solo con le reti 2.4GHz.

Durante i giorni di test il prodotto non ha mai mostrato indecisione, restando costantemente connesso allo smartphone.

Scheda Tecnica – Xiaomi IMILAB C20

  • Dimensioni: 112 × 76 × 76mm;
  • Peso: 211 grammi;
  • Sensore immagine: Image Sensor f/2.1, 1080p (1.920 x 1.080 pixel);
  • Formato video: H.265;
  • FOV: 105°;
  • Risoluzione Video: 1.080 x 1.920 pixel, 30fps;
  • Night Vision: 4 x LED a infrarossi;
  • Memoria: microSD fino a 64GB.

Software

Quando si parla di ecosistema, Xiaomi non è sicuramente seconda a nessuno. Tante delle aziende che lavorano sotto la sua ala protettrice, però, non vengono spesso incluse all'interno di un'unica applicazione. Per intenderci, questa IP Camera mi sarei aspettato di poterla configurare con Xiaomi Home, ma non è possibile farlo. Dovrete necessariamente, quindi, andare sul Play Store ed effettuare il download di Imilab Home, un'altra app dedicata proprio ai dispositivi di questo brand.

Devo dire che Imilab Home è piuttosto minimale, quindi facile da utilizzare. Dalla schermata principale, infatti, abbiamo una visuale chiara di quello che è già stato configurato. Con il tasto “+”, in alto a destra, è possibile aggiungere nuovi prodotti alla lista, mentre in basso sono visibili alcune voci come Imilab Cloud, Events e My. Come è facile intuire, Imilab Cloud permette di abbonarsi al sistema Cloud del brand, per salvare tutti i vari file registrati dalla IP Camera. Su Events, invece, trovano spazio i messaggi di notifica, relativi a tutte le volte in cui la telecamera di sicurezza rileva qualche presenza umana nei dintorni. Tutti questi menu, però, sono generali e riguardano l'app in generale. Nel caso in cui aveste, quindi, più di una camera di sicurezza collegata a tale app, vedreste le notifiche ed i video relativi a tutte queste videocamere.

Cliccando sulla propria videocamera si accede al controllo della stessa. Dopo un brevissimo caricamento, quindi, è possibile visualizzare in diretta quello che sta riprendendo l'accessorio. Vediamo, però, come in basso sia presente un controller che ci permette di spostare la visuale, girando l'obiettivo di 360°. Non solo, però, perché l'obiettivo principale si sposta anche in verticale, risultando forse uno dei dispositivi più dinamici sotto questo aspetto. Il sistema, comunque, non è troppo responsivo ma funziona. Più in alto, nella barra degli strumenti, troviamo la qualità dell'immagine, l'attivazione/disattivazione dell'audio, fotografia istantanea, registrazione video e visuale a tutto schermo.

Come avrete già notato dagli screenshot, in basso abbiamo la possibilità di visualizzare le notifiche relative proprio a questa camera, su Events, così come accedere al Cloud, visionare i video passati su Replay e sfogliare i file su Album. Oltre tutte queste funzioni, poi, con il tasto che simboleggia un telefono è possibile parlare attraverso la telecamera, comunicando con la persona che in quel momento si trova nella stanza. Nel caso in cui comunque vogliate mettere mano a qualche opzione in più, dovrete cliccare sui tre pallini presenti in alto a destra, modificando così la ricezione delle notifiche, la rotazione automatica dell'immagine quando la camera viene fissata al muro, il rilevamento dei soggetti umani e tanto altro.

Funzionamento & Qualità Video

xiaomi imilab c20

Non è male la qualità video mostrata da questa telecamera, che è in grado di registrare in 1080p a 30fps. Dando un'occhiata ai video, dunque, troviamo colori leggermente troppo saturi ma una resa sufficientemente buona. Le immagini non sono molto dettagliate ma per fortuna l'applicazione permette di effettuare uno zoom più marcato per individuare meglio i volti. Mi sarei aspettato un adattamento migliore della luminosità, soprattutto in situazioni di forte controluce. C'è un leggero adattamento, ma è davvero poco marcato. Malgrado questo è comunque possibile riconoscere il soggetto ripreso in maniera ravvicinata. Buona anche la Night Mode, che si attiva in maniera sempre piuttosto reattiva al calare della luce e che permette di avere un'ampia visuale su tutta la stanza. Quando ci si pone davanti all'obiettivo, però, la camera tende un po' a sovraesporre l'immagine, soprattutto a distanza ravvicinata. Restando un più indietro, invece, la qualità è discreta.

Questa telecamera permette anche di rilevare la presenza umana e di seguirne il percorso. Se attivata, infatti, tale funzione muove l'obiettivo proprio in direzione del soggetto incriminato, cercando di inquadrarlo nella miglior maniera possibile. C'è da dire, però, che tale funzoone si attiva solo quando il movimento dell'individuo è piuttosto marcato, entrando prepotentemente nell'obiettivo della IP Camera. Non siamo, comunque, ad un livello di precisione tale da giustificarne l'utilizzo, quindi a meno che non ne abbiate assoluto bisogno consiglio di non attivare tale feature.

Avremo modo di decidere ogni quanto ricevere una notifica di aggiornamento, o quale tipo di rilevazione attivare. Grazie a questa camera, infatti, potremo essere aggiornati nel caso in cui all'interno della stanza in cui è situata ci siano rumori strani e, aggiungo io, piuttosto forti. Basta alzare leggermente la voce per attivare i sensori di questa IMILAB C20, che prontamente invia un messaggio di allarme allo smartphone. Non c'è modo, in ogni caso, di gestire il livello di sensibilità della rilevazione, come avviene su altri prodotti concorrenti.

Prezzo & Conclusioni

Xiaomi IMILAB C20 si trova attualmente su AliExpress al prezzo di circa 22 euro. Cosa vi sareste aspettati per questa cifra?

N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

Xiaomi IMILAB C20 – AliExpress

Acquista subito la nuova Xiaomi IMILAB C20, la videocamera di sicurezza adatta a tutti gli ambienti. Applica il coupon del venditore ed approfitta dell'offerta!

More Less
21,50 €
LinkedIn

Al momento ci sono tanti prodotti concorrenti sul mercato, nella stessa fascia di prezzo, che svolgono più o meno le stesse mansioni di questa videocamera. Non è facile, quindi, affermare che questo accessorio sia effettivamente il migliore in assoluto. Anche in questo caso, infatti, si tratta di punti di vista ed esigenze. Molti sono disposti a spendere di più per la propria sicurezza, altri vogliono semplicemente servirsi di un prodotto funzionale che sia affidabile, pur non mostrando una qualità eccelsa lato video. Diciamo, quindi, che cominciare da un dispositivo di questo tipo potrebbe tornare molto utile, effettuando magari in futuro un upgrade per passare ad un sistema più complicato. Resta il fatto, in ogni caso, che tale prodotto è semplice da utilizzare, di facile configurazione e con poche opzioni, risultando molto comodo per tutti i neofiti.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .

RASSEGNA PANORAMICA
Confezione
Design & Costruzione
Qualità Video
Qualità Audio
Visione Notturna
App
Prezzo
Articolo precedenteEMUI 11 è su 100 milioni di dispositivi, pronti per HarmonyOS?
Articolo successivoPagine Facebook sparite: che cosa sta succedendo?
Fin dalla tenera età coltivo la passione per tutto il mondo dell'elettronica, in particolar modo per quella che circonda i microprocessori. Da circa 3 anni la mia passione per gli smartphone ha preso forma e si è evoluta, sentendo sempre più il bisogno di condividerla con il maggior numero di persone possibili. Se mi si presenta davanti agli occhi un terminale con uno schermo? Devo provarlo!