Recensione Imou Bullet 2E: sicuri anche di notte, con la Night Vision intelligente

OnePlus Nord N10

Molto spesso si tende a pensare che solo coloro che abitano in appartamenti indipendenti siano più preoccupati dei ladri. Non è, però, affatto così. Ormai tantissimi utenti, infatti, si dotano di telecamere di sicurezza (guardate la recensione di queste due camere di Ezviz) per proteggere la propria casa, pur trovandosi magari all'interno di un condominio. Con la discesa dei prezzi di tali prodotti, diventati sempre più di utilizzo comune, molte persone si sono potute affacciare a questo mondo, prima di allora praticamente sconosciuto. Motivo per cui, in questa sede, potrebbe interessarvi molto il prodotto di cui vi andrò a parlare. Quest'oggi, infatti, analizziamo più da vicino la nuova Imou Bullet 2E, una IP Camera da esterno dotata di caratteristiche davvero eccezionali. Se volete saperne di più, quindi, seguite questa recensione completa.

Recensione Imou Bullet 2E

Unboxing

Devo dire che la confezione di vendita, solo a livello estetico, è piuttosto gradevole. Qui, infatti, la telecamera viene presentata nella giusta maniera, quasi a voler sottolineare la qualità del prodotto. All'interno di tale scatola, comunque, risiedono:

  • Imou Bullet 2E;
  • viti e tasselli per il fissaggio al muro;
  • card di garanzia;
  • sticker di allerta che segnala la videocamera;
  • breve manuale delle istruzioni, anche in lingua italiana;
  • alimentatore da parete, con presa europea;
  • cavo Ethernet.

Design & Materiali

Ancor prima di andare sul sito ufficiale, per studiarne le caratteristiche tecniche, ero sicuro del fatto che tutta la scocca di questa IP Camera fosse realizzata in metallo. Credo, dunque, che in effetti sia proprio così, nonostante sul sito di Imou venga indicato un materiale plastico. Al di là di questo aspetto, comunque, l'assemblaggio è quasi impeccabile, rendendo questa Imou Bullet 2E davvero robusta. A livello di dimensioni, poi, tale prodotto misura 147,7 x 74,2 x 74,2 mm, con un peso di 280 grammi. Che sia leggero o meno, poco importa. Tale dispositivo, infatti, è nato per restare all'esterno della casa, monitorando l'area attorno al portone principale o al giardino. Non a caso, infatti, possiede anche la certificazione IP67, che quindi la rende resistente ad acqua e polvere.

Imou Bullet 2E mostra un design abbastanza classico per prodotti di questo tipo, con il sensore fotografico principale posto sulla parte frontale e coadiuvato dalla presenza di due LED ai lati, di un microfono in basso e di un singolo LED RGB di stato, sulla parte alta. Sotto certi aspetti, quindi, può essere considerato un dispositivo anche piuttosto minimale. Come tanti altri prodotti simili, poi, mostra sempre il solito attacco sulla parte posteriore, per fissare la telecamera al muro. Dalla parte terminale di questa componente spunta un cavo che, più avanti, si dirama in due parti: una per l'alimentazione della videocamera e l'altra (porta Ethernet) per il collegamento con la rete internet. Girando di 180° tale prodotto, poi, notiamo la presenza di uno sportellino, chiuso da ben due viti, che contiene lo slot per microSD. Sempre all'interno di questa superficie, poi, è stato introdotto un tasto Reset che, se premuto per 10 secondi, porta la camera alle impostazioni di fabbrica.

Non mi dimentico delle due antenne, in plastica, poste ai due lati di tale dispositivo. Queste possono essere direzionate solo in verticale ma, comunque, svolgono ugualmente un ottimo lavoro, aumentando la copertura della rete Wi-Fi di questa Bullet 2E. Al di là di tale aspetto, poi, devo dire che l'installazione ed il fissaggio al muro sono semplicissimi.

Hardware & Connettività

Come ogni videocamera di sicurezza di questo tipo, una componente fondamentale è rappresentata dalla connessione Wi-Fi. Senza di essa, infatti, non è praticamente possibile utilizzarle. Questa Imou Bullet 2E, dunque, non fà eccezione e propone una copertura piuttosto soddisfacente. Nel punto in cui l'ho posizionata, infatti, non è lontata dal modem ma, tra la sua posizione e quest'ultimo trova spazio un muro. Devo dire, quindi, che non ho mai avuto alcun problema a connettermi in remoto a questo dispositivo, visualizzando le immagini in maniera sempre piuttosto soddisfacente. Consiglio, in ogni caso, di non abusare della bontà di questo prodotto, cercando quindi di posizionare la videocamera sempre piuttosto vicino al modem, o router. Nel caso in cui fosse più comodo, però, sarebbe gradito anche un collegamento via cavo ad internet, sfruttando l'ingresso Ethernet.

All'interno della confezione trova spazio un alimentatore da parete, con presa europea, che deve necessariamente essere collegato costantemente alla telecamera. Senza energia, infatti, questa Bullet 2E non può funzionare.

Scheda Tecnica – Imou Bullet 2E

  • Dimensioni: 147.7 × 74.2 × 74.2mm;
  • Peso: 280 grammi;
  • Sensore immagine: CMOS Image Sensor (1/2.8″), 2MP (1.920 x 1.080 pixel);
  • Formato video: H.264/H.265;
  • FOV orizzontale: 104°;
  • FOV verticale: 54°;
  • Risoluzione Video: 1.080 x 1.920 pixel, 30fps;
  • Rilevamento soggetto Night Vision: distanza di 30 metri;
  • Memoria: microSD fino a 256GB;
  • Resistenza ad acqua e polvere: IP67.

Software

Quando parliamo di software per un prodotto di questo tipo ci riferiamo, ovviamente, all'applicazione sviluppata per smartphone. Qui, dunque, è necessario scaricare Imou Life per poter procedere alla configurazione della Bullet 2E, così come di tutte le altre videocamere di sicurezza del brand. Dopo una scansione del codice QR impresso sulla parte inferiore, però, tutto funziona a dovere ed in maniera piuttosto semplice e veloce. Bastano un paio di minuti per portare a compimento tutte queste operazioni.

Dando un'occhiata alla prima schermata cui ci troviamo di fronte, notiamo un'impostazione della pagina piuttosto standard. Una volta aggiunta la nostra IP Camera, infatti, la ritroviamo subito in homepage, con la sua finestra dedicata. Con il simbolo in alto a destra, poi, è possibile aggiungere un nuovo dispositivo, mentre cliccando in basso, sull'icona posta al centro, si accede alle notifiche di sicurezza della videocamera. Qui, dinque, risiedono tutti gli allarmi, con i relativi video registrati che ci mostrano gli attimi in cui il sensore ha rilevato una presenza umana. Cliccando sul simbolo più a destra, invece, si accede all'interno del proprio profilo, potendo modificare e gestire così vari parametri.

Cliccando sulla finestra relativa alla nostra Bullet 2E, rinominata per l'occasione “Office”, abbiamo nella parte alta dello schermo lo streaming attivo di quello che sta accadendo fuori. Con i tasti in basso, dunque, è possibile interrompere questa trasmissione delle immagini, visualizzare più telecamere insieme, passare dalla qualità SD a HD, attivare il volume ed ingrandire la vista a tutto schermo. Su “Visualizza cronologia”, invece, ci viene proposto un “editor” che, nei diversi orari del giorno, ci permette di recuperare delle registrazioni della camera in tutti quegli istanti in cui è stato rilevato un movimento. Possiamo visualizzare, quindi, il video relativo proprio a quel preciso istante. Come indicato anche poco più sotto, poi, possiamo scattare un'istantanea, avviare manualmente una registrazione o accendere le luci LED poste ai lati della videocamera, per illuminare meglio la scena.

Cliccando sul tasto delle impostazioni, in alto a destra, si accede ad un'area dove è possibile variare alcuni parametri, gestire l'archiviazione cloud, modificare la visione notturna e poco altro.

Funzionamento & Qualità Video

Sono rimasto piuttosto soddisfatto della qualità video di questo dispositivo. Con tale videocamera, infatti, è possibile registrare in maniera chiara, anche quando il sensore viene posto in una posizione “scomoda”. Dunque, in controluce non ho notato alcun difetto nella resa fotografica, riuscendo ugualmente a mostrare bene i volti, senza imprecisioni degne di nota. Con 30fps a disposizione, infatti, non serve molto altro; la Bullet 2E si profila, dunque, come una delle migliori camere sotto questo aspetto, risultando bilanciata. Anche con la Night Vision, poi, devo dire che le performance non calano più di tanto. Qui vi viene incontro anche il software stesso, che permette di sfruttare diverse modalità:

  • Infrared Mode, ovvero la classica visione ad infrarossi, in bianco e nero;
  • Color Mode, che anche di notte mostra una visione a colori dell'ambiente circostante;
  • Smart Mode, che quando non rileva nulla è in bianco e nero, colorandosi poi solo nel momento in cui viene rilevata una minaccia;
  • Off Mode, la modalità che di fatto rinuncia all'illuminazione artificiale della camera, spegnendo i due LED luminosi posti ai lati del sensore principale.

Se attivate dalle impostazioni, sul nostro smartphone appariranno delle classiche notifiche a schermo ogni volta che verrà rilevato qualcosa. Per evitare che frequentemente mi arrivassero questi messaggi, però, ho mantenuto la sensibilità della rilevazione su “3”, il grado medio. Devo dire che dopo ogni tangibile movimento degli oggetti davanti al proprio raggio di azione mi è sempre arrivata una notifica. Non ho avuto problemi, quindi, con lo spostamento degli oggetti dovuti al vento e quant'altro. Selezionando, però, il massimo grado di sensibilità tornano questi problemi, dunque la camera spesso è portata a notificare anche le più minime variazioni che gli si presentano davanti.

Questa camera non ha mai mancato un colpo, registrando tutto il materiale necessario per immagazzinarlo, poi, sul cloud. Ho sfruttato, infatti, il periodo di prova gratuito per testarlo e devo dire che funziona piuttosto bene. Nel caso in cui voleste mantenere uno storico fisico di tutte le registrazioni, però, vi consiglio di acquistare una microSD da 256GB e di inserirla sulla camera stessa. Scegliete, in questo caso, una scheda che sia in grado di sopravvivere anche agli sbalzi di temperatura e ad altre condizioni estreme. Stando fuori, infatti, potrebbe soffrire di più in certe situazioni.

Prezzo & Conclusioni

Imou Bullet 2E costa all'incirca 70 euro online. A questa cifra, quindi, se la gioca ad esempio con Ezviz C3N che abbiamo recensito poche settimane fa. Rispetto a quest'ultima, però, la camera di Imou riesce ad offrire una qualità video leggermente migliore, nonché una più elevata stabilità della connessione Wi-Fi. Se dovessi decidere quale delle due acquistare, quindi, andrei su questa Bullet 2E, anche a costo di spendere qualcosa in più.

Imou Bullet 2E – Conrad.it

Imou Bullet 2E è la videocamera di sicurezza per tutti, semplice da installare. Acquistala subito!

More Less
69,67 €
LinkedIn

Con questa camera è possibile avere un controllo dell'area circostante piuttosto semplice ed intuitivo. Anche l'applicazione, infatti, aiuta in questo, presentando poche opzioni ma tutte ben definite e chiare. Devo dire, dunque, che l'interfaccia dell'app mi ha convinto, così come le impostazioni contenute in essa.