Samsung segue Apple: Galaxy S21 senza caricatore e cuffie

samsung

Dopo il caso dell'assenza di caricatore scoppiato con il lancio di iPhone 12, pare che anche la serie Samsung Galaxy S21 subirà lo stesso trattamento. All'interno della confezione di vendita degli ultimi melafonini, Apple ha deciso di non inserire il caricabatterie, così come anche le cuffie. Questo ha destato non pochi malumori tra gli utenti, che subito si sono scagliati contro il colosso di Cupertino. Anche altri produttori ci hanno tenuto a far sapere la propria opinione in merito, come Xiaomi e Samsung. Quest'ultima, però, pare che in realtà stia pensando ad una soluzione simile.

Aggiornamento 18/12: un altro noto insider conferma il nuovo trend di Samsung. Ve ne parliamo a fine articolo.

Samsung pensa di seguire l'esempio di Apple: niente caricatore per S21, ma non solo

samsung

Non è ancora stato confermato, ma pare che Samsung stia pensando di eliminare dalla propria confezione il caricatore, nonché le cuffie. Questo dovrebbe accadere con la prossima generazione di top di gamma, dunque con Galaxy S21. Dopo essersi presa gioco di Apple, dunque, pare che anche l'azienda sudcoreana stia valutando di seguire le sue orme, adottando lo stesso tipo di politica.

LEGGI ANCHE:
ZMI presenta un nuovo alimentatore USB-C da 20W, perfetto per iPhone 12

Al momento si pensa di eliminare questi accessori solo dalle confezioni di Samsung Galaxy S21, ma non è detto che sulla scia di questa decisione non venga adottata lo stesso tipo di scelta anche per gli altri modelli. Non resta, quindi, che attendere qualche comunicazione in merito dall'azienda stessa o, in alternativa, qualche presunta smentita dai vari leaker più noti.

Nuove conferme | Aggiornamento 18/12

A dire la propria sullo spinoso argomento ci ha pensato anche il noto leaker Roland Quandt. Sembra sempre più certo che l'intera linea di Samsung Galaxy S21, Ultra compreso, sarà sprovvista di caricatore, cuffie e cover. La nuova politica commerciale della compagnia sud-coreana riguarderà anche l'Europa, mentre è da capire se per altri mercati la situazione sarà differente. Nel caso, siamo sicuri che si aprirà una diatriba sulla separazione di trattamento.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .