Quali sono i vantaggi del WiFi 6: conviene cambiare router anche con una connessione ADSL lenta?

OnePlus Nord N10

Le connessioni WiFi sono diventate (finalmente) più veloci e stabili. Ne abbiamo parlato molto nell'ultimo anno, ed anche se in effetti ci troviamo ancora in un periodo di transizione, possiamo dirlo: il WiFi 6 è diventato alla portata di tutti. Produttori di smartphone, produttori di router, ma anche i provider telefonici hanno ormai iniziato a considerare il WiFi 6 come il nuovo standard di riferimento e sono tanti i prodotti che, ormai, riescono a connettersi anche alle reti 802.11ax. E sì, in realtà è questo il vero nome del protocollo utilizzato per le nuove connessioni wireless che, per una questione di democratizzazione, è stato ribattezzato WiFi 6.

E non è altro che la naturale evoluzione del 802.11ac e, a livello tecnico e tecnologico, promette di migliorare le performance della rete e dei dispositivi ad essa connessa, con un notevole aumento delle velocità di connessione, ma anche una diminuzione dei consumi energetici dei dispositivi connessi ed un conseguente aumento dell'autonomia di smartphone, computer e smartwatch.

Ma il punto è chiaro. Considerando che, almeno in Italia, la tipologia di connessione più diffusa è la tipica FTTC con una velocità media di 30 mega, può l'utilizzo del WiFi 6 migliorare davvero la qualità della connessione domestica? In soldoni, ci siamo chiesti: quali sarebbero i vantaggi tangibili di un ipotetico upgrade al WiFi 6?

Per riuscire a dare una risposta pratica alla questione, ci siamo armati di un HONOR Router 3, uno dei router WiFi 6 con il miglior rapporto qualità/prezzo attualmente disponibile nel mercato che, tra le altre cose, in questo periodo di Black Friday ci si potrebbe portare a casa a 49,90 euro (con 30 euro di sconto rispetto ai 79,90 euro). Insomma, per riuscire a trovare una quadra a questa domanda, abbiamo svolto dei test molto pratici, utilizzando uno dei migliori router “per tutte le tasche” attualmente in vendita. Ma andiamo con ordine.

WiFi 6, conviene cambiare router? I reali vantaggi nella vita di tutti i giorni

WiFi 6: quali sono i vantaggi (teorici)

Ormai l'abbiamo detto e ridetto: il WiFi 6 è più veloce. E senza andare troppo nel tecnico, teoricamente, la velocità massima raggiungibile con lo standard 802.11ax è di 9600 Mb/s, ossia 1.2 GB al secondo. Ed è chiaramente una cifra che va a nozze più con le connessioni FTTH che con quelle FTTC anche se, e questo lo vedremo a breve, dai nostri test (effettuati con una connessione FTTC) abbiamo rilevato in termini pratici, che utilizzare queste nuove tecnologie anche su reti ADSL più lente, porta con sé giovamenti importanti soprattutto per alcuni utilizzi ben specifici, come il gaming su dispositivi mobili.

Ad ogni modo però, il WiFi 6 è pensato anche per risolvere il problema delle reti affollate, permettendo non solo la connessione di molti più dispositivi contemporaneamente ma garantendo performance prive di coli di bottiglia. Il tutto grazie a tecnologie come il MU-MIMO (multiple-input and multiple-output, gestione migliorata della banda per ogni singolo dispositivo) e l'OFDMA (Orthogonal Frequency-Division Multiple Access, che riduce la latenza).

Inoltre, il nuovo protocollo per le reti WiFi promette anche di migliorare la potenza e la copertura del segnale wireless, garantendo una più ampia diffusione della rete senza fili ed andando a risolvere le zone d'ombra nella propria abitazione.

E queste sono solo alcune delle novità introdotte dal WiFi 6 che, sulla carta, dovrebbe quindi portare un miglioramento tangibile alle connessioni senza fili domestiche, ma anche lavorative.

WiFi 6: quali sono i REALI vantaggi

Per riuscire a spiegare anche ai meno esperti quali potrebbero essere i reali vantaggi nella vita di tutti i giorni sostituendo il proprio router a favore di un modello compatibile con il WiFi 6, abbiamo pensato di effettuare delle prove molto pratiche (e decisamente poco tecniche), in modo tale da andare a verificare in maniera tangibile quali potrebbero essere i miglioramenti introdotti dal WiFi 6 per le “persone comuni” che, magari, stanno tentando in tutti i modi di migliorare le performance della propria ADSL, in attesa che qualche santo in paradiso possa poi fare il miracolo e rendere disponibile una connessione più veloce, magari una FTTH.

Insomma, per venire al dunque, ci siamo chiesti quali siano le reali caratteristiche di una connessione WiFi che influenzano l'esperienza utente nel quotidiano, e la risposta è stata semplice: velocità di connessione, ping e potenza del segnale. La cosa importante è però avere ben chiaro che, per poter sfruttare il WiFi 6 non basta acquistare un prodotto come l‘HONOR Router 3, ma si dovranno utilizzare dispositivi compatibili con questo nuovo standard: ad esempio, praticamente tutti gli smartphone top di gamma sono compatibili con il WiFi 6 e nel nostro test abbiamo utilizzato un Samsung Galaxy Z Fold 2.

Velocità di trasferimento dati sotto rete WiFi 5 802.11ac

Ma veniamo a noi. Per misurare la reale velocità della connessione di rete, non abbiamo utilizzato dei test complicati o grafici comprensibili solo ai più esperti del settore, ma abbiamo fatto una cosa molto più pratica: abbiamo connesso un computer tramite ethernet sia all'HONOR Router 3 che ad un sistema WiFi 802.11ac (nello specifico, un Google WiFi) ed abbiamo trasferito un file di circa 2 GB allo smartphone tramite un server FTP.

Velocità di trasferimento dati sotto rete WiFi 6 802.11ax

Ebbene, già in questo caso la differenza è risultata palese: per trasferire un file di 1.5 GB utilizzando il WiFi 6 dell'HONOR Router 3 ci abbiamo messo 37 secondi, con una velocità massima di 41.9 MB/s, mentre per trasferire lo stesso file utilizzando il Google WiFi ci abbiamo messo 1 minuto e 28 secondi, con una velocità massima di 17.1 MB/s. Non male, come inizio.

Le differenze di Ping e Jitter tra le due connessioni

E poi mi sono detto: supponiamo che io abbia a disposizione una connessione FTTC e che sia un appassionato giocatore di CoD Mobile, di Fortnite o di qualsiasi altro titolo multiplayer per smartphone. Certo, considerando la velocità ridotta dell'ADSL non avrei alcun giovamento nelle performance in download ed upload, ma potrei però notare un miglioramento di una delle caratteristiche più importanti quando si gioca online: il Ping. Ed in effetti così è stato, e l'abbiamo notato con un test semplicissimo: effettuando un semplice speed test, sempre con lo stesso smartphone e verso lo stesso server, con l'HONOR Router 6 il miglioramento del Ping è stato tangibile ed è arrivato a 1ms in WiFi 6, a differenza degli 11ms del mio vecchio router.

La potenza del segnale WiFi 5 802.11ax al limite del campo della rete WiFi 5 802.11ac

Infine, per riuscire a capire se la copertura WiFi sia realmente migliore con l'HONOR Router 6 abbiamo utilizzato WiFi Analyzer: è una semplice applicazione con la quale è possibile vedere, con un grafico, la potenza delle diverse connessioni WiFi. Certo, in questo caso la copertura varia in base a diversi fattori, come gli ostacoli che deve superare il segnale WiFi, la tipologia di materiale delle pareti della propria abitazione, eventuali interferenze e così via. Ma tutto sommato però, anche in questo caso utilizzando l'HONOR WiFi 3 abbiamo ottenuto una copertura molto più uniforme e stabile.

I router WiFi 6 non sono più costosissimi

I dispositivi che supportano il WiFi 6 hanno appena iniziato a diffondersi, e se fino a qualche mese fa i router compatibili con il nuovo standard 802.11ax erano decisamente modelli di fascia alta e piuttosto costosi, prodotti come l'HONOR Router 3 hanno totalmente cambiato la situazione.

Attualmente è possibile portarselo a casa a 49,90 euro (in sconto tramite il link in basso), una cifra adatta a tutte le tasche per un dispositivo che – ammettiamolo – non si rivolge agli utenti più esigenti ma alle “persone normali”, che non vogliono spendere una cifra spropositata per effettuare l'upgrade, ma che non vogliono rinunciare ai giovamenti tangibili di questa nuova tecnologia.

Una tecnologia più sicura, più prestante, più attenta all'ottimizzazione energetica e che può, almeno per quanto riguarda il ping, migliorare le prestazioni delle connessioni di noi “comuni mortali”, che abbiamo a disposizione una FTTC.

 

N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

HONOR Router 3 Wi-Fi 6+

Il router Wi-Fi 6+ di Honor è in sconto sullo store ufficiale, con spedizione gratis!

More Less
LinkedIn
⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .