Xiaomi sale ancora nella classifica Fortune Global 500

xiaomi fortune global 500 2020

I numeri di Xiaomi, in questi ultimi anni, sono davvero importanti. Molte importanti classifiche, sia internazionali che casalinghe, hanno portato il brand di Lei Jun ad essere una delle più affermate entità leader del settore. E dopo essersi presa la Top 50 della Fortune China 500, conferma la sua presenza nella Global 500 2020, scalando ben più di 40 posizioni rispetto alla scorsa edizione.

Xiaomi: tutti i numeri della conferma nella Fortune Global 500

xiaomi fortune global 500 2020 2

Per spiegare il risultato di Xiaomi nella Fortune Global 500, bisogna partire dalla posizione raggiunta, cioè la 422a, che migliora la 468a posizione del 2019. Il traguardo è stato raggiunto grazie al fatturato di 29.795 miliardi di dollari, con un utile netto di 1.453 miliardi di dollari, con una crescita del 34.8% su scala annua. In più, il brand si conferma anche il settimo marchio nella categoria Internet Services and Retailing.

Queste le parole del CEO di Xiaomi, Lei Jun, in merito a questo posizionamento: “Quest’anno ricorre il decimo anniversario della fondazione di Xiaomi. Guardando all’ultimo decennio, Xiaomi non avrebbe raggiunto il successo di cui gode oggi senza il caloroso e incrollabile sostegno dei nostri quasi 19.000 colleghi in tutto il mondo, i Mi Fans, gli utenti, i partner commerciali e gli amici. In questo strano anno che è il 2020, nel quale le nostre vite sono profondamente influenzate da cambiamenti radicali, vorrei che tutti voi accettaste la mia gratitudine e il mio apprezzamento. Vorrei anche cogliere questa opportunità per sottolineare il nostro impegno a realizzare e commercializzare continuamente prodotti innovativi e sorprendenti, al prezzo più accessibile e onesto, per ogni Mi Fan e utente in ogni angolo del mondo“.

Un 2020 da ricordare

Per Xiaomi, Fortune Global 500 si aggiunge agli altri importanti risultati come il 24° posto nella classifica dei brand più innovativi per il Boston Consulting Group ed il 384° posto nella Forbes Global 2000. Insomma, un anno molto produttivo per un brand che ha solo 10 anni di attività. Ma Xiaomi non è solo questo, perché gli sforzi del brand si stanno concentrando fortemente sia sull'espansione del 5G, sia nell'ampliamento dell'utilizzo dell'IoT tra i vari prodotti smart.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .