Meizu Zero vince l’iF Gold Awards, peccato che non esiste

meizu zero

Nel mentre si prepara al lancio del suo prossimo top di gammaMeizu ha ricevuto una premiazione piuttosto particolare. Quando si parla di design, uno dei premi più prestigiosi è l'iF Design Gold Award. E per quanto paradossale possa sembrare, il premio è stato dato a – indovinate un po' – Meizu Zero. Ve lo ricordate? Stiamo parlando dell'avanguardistico smartphone avvistato durante il MWC 2019 di Barcellona ma mai effettivamente arrivato al pubblico.

LEGGI ANCHE:
Meizu e Gionee hanno perso una causa contro HTC

L'ente iF premia il futuristico Meizu Zero, a dispetto del suo mancato lancio

Da un po' di anni a questa parte l'andamento di Meizu è peggiorato, vuoi per una gestione degli aggiornamenti non ottimale, vuoi per una confusione comunicativa (specialmente in occidente). In una circostanza tale, lanciare uno smartphone così atipico come Meizu Zero avrebbe rappresentato un rischio non da poco. Produrre in larga scala un prodotto così peculiare avrebbe comportato una spesa piuttosto ingente e delle vendite dubbie. Ecco perché l'azienda scelse di affidarsi ad Indiegogo, con una campagna che non ha convinto la community e conclusasi in maniera negativa.

Alla luce di tutto ciò, cosa ha convinto l'iF World Design nel premiarlo? La combinazione di materiali premium ed una costruzione che hanno reso Meizu Zero privo di interruzioni e ingombri vari. Fatto sta che ad oggi l'unico smartphone che ci si avvicina è Huawei Mate 30, comunque lontano da quel tipo di unicità. Ne riparleremo forse con Vivo APEX 2020, atteso proprio al MWC 2020 fra pochi giorni.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .