Avete brickato il vostro Huawei? Ecco come ripristinarlo

huawei brick

Da qualche anno Huawei ha deciso di schierarsi apertamente contro il modding, impedendo alla community di effettuare varie operazioni. Per esempio, si è deciso di bloccare Magisk, così come di render quasi impossibile lo sblocco del bootloader. Ciò nonostante, esistono alternative come OpenKirin, che supportano alcuni dei modelli di smartphone più recenti. In questa giungla di complicazione, capirete da voi che effettuare operazioni di modding diventa sempre più delicato. Di conseguenza, il rischio brick è sempre dietro l'angolo, rendendo così il telefono potenzialmente inutilizzabile. Ecco perché vi vogliamo spiegare un modo per risolvere questa spinosa eventualità e farvi tirare un sospiro di sollievo.

LEGGI ANCHE:
Occhio ad Aliexpress: i cloni Huawei si moltiplicano

Ecco come ripristinare uno smartphone Huawei brickato

Recuperare uno smartphone Huawei è possibile con l'opzione eRecovery. Si tratta di un'utilità a disposizione nel caso che il telefono non si accenda più, ma anche se si decide di voler tornare al software originale Huawei/Honor dopo il flash di una custom ROM.

Innanzitutto qualche accortezza: se il telefono si accende ancora, fate un backup dei dati che non si sa mai. Inoltre, assicuratevi di avere una rete Wi-Fi a disposizione e di una fonte di alimentazione per tenere la batteria operativa. Per ultimo, la eRecovery non supporta tutti i modelli di Huawei ed Honor (vista la quantità abnorme in circolazione), per quanto una lista pubblica di quelli compatibili non sia disponibile. Detto questo, ecco gli step da seguire:

  1. Collegate lo smartphone alla corrente
  2. Per entrare nella modalità eRecovery dovete tenere premuti per più di 5 secondi il pulsante Volume+huawei erecovery
  3. Dalla schermata principale selezionate la voce “Download latest version and recoveryhuawei erecovery
  4. Nella schermata successiva cliccate su “Download and recoveryhuawei erecovery
  5. Qua vi servirà la rete Wi-Fi citata prima, selezionatela ed inserite la relativa passwordhuawei erecovery
  6. Quando connesso, il dispositivo inizierà ad aggiornare il pacchetto necessariohuawei erecovery
  7. Una volta finito il download, inizierà l'installazione del pacchetto scaricatohuawei erecovery
  8. A questo punto mancherà soltanto di riavviare lo smartphone e, se tutto è andato correttamente, il dispositivo sarà ripristinato

huawei erecovery

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto