Xiaomi Italia ufficiale: ecco cosa cambierà nel nostro paese

Xiaomi Italia

Dopo anni ed anni passati a parlarvi di uno dei migliori brand asiatici della storia del mondo tech, finalmente Xiaomi Italia diventa realtà. Con un evento ufficiale tenutosi a Milano, Wang Xiang (vice-presidente senior) ha illustrato quali saranno gli obiettivi nel Belpaese. Ecco tutto quello che c'è da sapere su catalogo dei prodotti, prezzi e disponibilità.

Xiaomi Italia

Xiaomi, un passo indietro nella storia dell'azienda

In occasione della presentazione, il VP ha ripercorso la storia ed i passi raggiunti da Xiaomi. Seppur esista da “soltanto” il 2012, già nel 2012 venne raggiunto un fatturato da 1 miliardo di dollari. Cifre poi superate, prima nel 2014 con ben 10 miliardi, fino ai 15 miliardi dello scorso 2017 con una crescita del 67.5%. Quest'ultimo traguardo è stato raggiunto in 7 anni, a differenza di Google (9 anni), Facebook (12 anni), Alibaba e Tencent (17 anni) ed Apple (20 anni).

Se si parla di smartphone, nel Q1 2018 il colosso asiatico si è classificato come il quarto produttore mondiale, subito dietro Samsung, Apple e Huawei. Basti pensare l'India, la nazione dove Xiaomi si classifica al primo posto. Anche parlando di Europa la classifica vede Xiaomi al quarto posto, con una crescita sopra al 999%, visto il debutto ufficiale nel continente negli scorsi mesi.

Xiaomi Italia: tutte le novità

Numeri importanti anche in ambito Internet of Things, con più di 100 milioni di dispositivi sparsi in tutto il mondo. Ma più in generale, nei suoi primi 8 anni di vita, Xiaomi ha depositato più di 23.000 brevetti, senza pensare agli oltre 200 premi legati al design.

Dopo aver confermato la sede dove verrà inaugurato il primo Mi Store in Italia il prossimo 26 maggio, sono stati confermati i partner commerciali. Fra questi troviamo TIM, Wind 3, Amazon, MediaWorld, Trony e varie catene commerciali. È poi salito sul palco Donovan Sung (direttore del settore management and marketing), parlando al pubblico della celebre gamma Mi MIX.

A tal proposito, è stato ufficializzato l'arrivo dello Xiaomi Mi MIX 2S sul nostro mercato (qua la nostra recensione). La variante da 6/64 GB verrà venduta a 499,90 euro, mentre per quella da 6/128 GB saranno necessari 599.90 euro. Sarà disponibile anche la base di ricarica wireless, al prezzo di 19.90 euro.

Nel catalogo sarà presente anche lo Xiaomi Redmi Note 5, smartphone di fascia mid-range che abbiamo recentemente recensito. In questo caso il prezzo di partenza sarà 199.90 euro. per la 3/32 GB249.90 euro per quella da 4/64 GB.

Non mancheranno gli accessori, fra cui il monopattino Mi Electric Scooter, acquistabile a 299.90 euro per le prime 400 unità vendute direttamente nel Mi Store. Successivamente il prezzo salirà a 349.90 euro.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
Lydsto