Xiaomi Mi 6X potrebbe presto debuttare con Snap 660 e 6 GB di RAM

Xiaomi Mi 6

Nel corso delle scorse settimane vi abbiamo parlato di un nuovo misterioso dispositivo che il produttore cinese Xiaomi starebbe testando in vista di un prossimo annuncio ufficiale. Stiamo parlando dello Xiaomi Jason trapelato su GeekBench con il processore Qualcomm Snapdragon 660.

Il terminale, secondo nuove indiscrezioni emerse sui social network cinesi, potrebbe essere chiamato commercialmente Xiaomi Mi 6X e dovrebbe rappresentare una variante economica del suo fratello maggiori.

Xiaomi Mi 6X potrebbe presto debuttare con Snap 660 e 6 GB di RAM

xiaomi mi 6 mini gfxbench

Secondo quanto emerso, infatti, lo smartphone sarebbe dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 660 accompagnato da 6 GB di RAM LPDDR4 e 64 GB di memoria interna. Rispetto allo Xiaomi Mi 6, inoltre, il Mi 6X potrebbe presentare una fotocamera frontale da 4 mega-pixel e una singola fotocamera posteriore da 12 mega-pixel (probabilmente lo stesso sensore dello Xiaomi Mi 5S).

Il design del dispositivo, infine, potrebbe rimanere invariato rispetto al Mi 6 con un back-cover realizzata in vetro e una cornice perimetrale in metallo.

Potrebbe interessanti: Xiaomi Mi 6, la nostra recensione

Lo Xiaomi Mi 6X potrebbe essere lanciato ufficialmente sul mercato nel corso dei prossimi mesi ad un prezzo molto interessante di 1999 yuan, circa 260 euro al cambio attuale in una singola variante di memoria da 6/64 GB.

[su_app]