L’evento di lancio Huawei dal titolo “勇敢做自己” (letteralmente “Il coraggio di compiere operazioni gloriose”) si è appena concluso. Le novità sono davvero davvero tante, ma ovviamente la star dello show è stata il nuovo attessimo Huawei Honor 6 aka Huawei Mulan. Scopriamo tutte le novità!

Huawei ha organizzato il suo evento di lancio nella bellissima cornice del National Olympic Sports Center di Pechino che, per l’occasione, è stato allestito in maniera spettacolare, con particolari di stile riconducibili addirittura al Museo del Louvre di Parigi, con animazioni pirotecniche incredibili e riempito, manco a dirlo, in ogni ordine e posto.

Andiamo per ordine però. Sul palco il primo ad andare in scena è stato un processore, anzi il processore, Huawei Hisilicon Kirin 920 8-core LTE, il primo chipset a supportare la 6° cat LTE, capace di raggiungere i valori di 300mbps e 150mbps in download/upload. Una CPU di cui conosciamo praticamente già tutte le caratteristiche: architettura big.LITTLE con quattro core Cortex A15 a 1,7-2.0 Ghz e quattro Cortex A7 a 1.3-1.6 Ghz, processore grafico Mali T-628, registrazione video 4K, gaming 3D, ecc. di cui Huawei ha voluto riproporre le performance, riaffermando una chiara superiorità rispetto ai concorrenti:

“Le prestazioni non sono tutto quando si valuta un processore, bisogna considerare fluidità, compatibilità, stabilità, riscaldamento ed autonomia. Huawei Kirin 920 si dimostra al top sotto ogni profilo”.

Secondo i primi test, il Huawei Honor 6 non raggiungerebbe i fatidici valori di 300/150 mbps, ma, come vedete, sarebbe capace di attestarsi sui valori di 199/133 e, collegandosi su reti wireless ad alta velocità, oltre i 200 mbps. Huawei Honor 6, essendo equipaggiato con tale CPU, non potrà che essere un telefono dalle prestazioni incredibili e che nell’evento viene introdotto pian piano attraverso alcuni diagrammi comparativi con iPhone 5S e Samsung Galaxy S5 (già da questa comparazione capiamo che gli obiettivi di Huawei sono sempre più global e sempre meno local): capacità grafiche, risparmio energetico, autonomia, surriscaldamento (in questo caso è la realizzazione in alluminio del telaio a fare la differenza).

Ma è giunto il momento più atteso, ecco il Huawei Honor 6, meglio conosciuto come Huawei Mulan!

Huawei Honor 6 evento lancio
Il Huawei Honor 6 è un terminale top di gamma dalle linee semplici ma estremamente eleganti. Non solo bello ed accattivante, ma anche pensato per ottimizzare le sue straordinarie capacità multimediali, le cornici sono di soli 2.86mm contro i 4.5mm del Galaxy S5 ed i 4.37mm del iPhone 5S, la percentuale occupata dallo schermo raggiunge il 75,7% a fronte di un 69,65% del S5 e di un più misero 60,85% del device Apple.

Ma passiamo ai dettagli hardware. Come trapelato dai rumour delle settimane scorse, l’Honor 6 sarà dotato di schermo da 5 pollici con risoluzione Full-HD 1920 x 1080 pixel prodotto da JDI con tecnologia inCell, 3GB di RAM, supporto dual-Sim, slot per espansione con microSD, fotocamera anteriore da 5 mega-pixel, posteriore da 13 mega-pixel ed Interfaccia Utente Emotion UI 2.3. All’evento Huawei trova il tempo per annunciare che da inizio Luglio cominceranno i test per la nuovissima Emotion UI 3.0. Il prezzo di vendita sarà… lo scopriremo più avanti.

Il prezzo di vendita viene mantenuto segreto per un altro po’, Huawei passa prima in rassegna alcuni degli accessori e servizi dedicati collegati all’acquisto del Honor 6, tra cui: cuffie auricolari in-ear offerte al prezzo di 99 Yuan (circa 12 euro), custodie, flip-cover, servizi online ed una sorta di assicurazione (almeno così pare) dal prezzo di 100 Yuan, che ci sembra però destinata al solo mercato domestico.

Buono Amazon da 8 euro gratis: Scopri qui come ottenerlo!

Ma ecco finalmente il PREZZO! Un super-prezzo. Le versioni come da copione saranno due, una con memoria da 16GB ed un’altra con memoria da 32GB, vendute rispettivamente al prezzo di 1999 Yuan la prima e 2299 la seconda, vale a dire circa 235 e 270 euro. Le prevendite inizieranno su JD.com già da domani dalle 10:08 per terminare poi il 1 Luglio alla stessa ora,  giorno in cui peraltro arriverà ufficialmente sul mercato. In futuro potrebbe essere rilasciata una versione del Honor 6 con 2Gb di RAM, questa è pero solamente un’indiscrezione…

Huawei Honor 6 evento lancio
Giorni fa avevamo riportato la notizia che Meizu MX4 con display 5.5 2K Quad-HD, processore Samsung Exynos 5430 8-core e 3GB di RAM avrebbe adottato lo stesso prezzo lancio di Xiaomi, i classici 1999 Yuan, Huawei Honor 6 è stato più veloce. Molto probabilmente però, dobbiamo riconoscere il merito di OnePlus per questa tendenza al ribasso dei prezzi dei Top Gamma, sempre più competitivi. Archiviato l’Onor 6, comunque, non si perde tempo e si passa subito a presentare un altro dispositivo, il Huawei Honor Cube.

Un dispositivo che, come vi abbiamo preannunciato ieri, è più di un semplice router wireless o, meglio, è più prodotti in uno, racchiudendo le funzionalità di un router, di un TV box e di una stazione multimediale. Il prezzo, contrariamente a quanto si speculava (1500 Yuan, circa 177 euro), è invece davvero conveniente, soltanto 598 Yuan (circa 71 euro). L’uscita sul mercato sarà contemporanea a quella del Honor 6, con prevendite a partire da domani fino al prossimo 1 Luglio.

Concludono la manifestazione l’ufficializzazione del nuovo Huawei Honor 3C, venduto a 798 Yuan (circa 94 euro), e del Huawei Talkband B1, venduto invece a 888 Yuan (circa 107 euro). Per le caratteristiche di questi due dispositivi vi rimandiamo ai seguenti articoli:

Un evento lungo e pieno di sorprese, alcune di queste molto piacevoli; i prezzi di Honor 6 ed Honor Cube ci piacciono davvero tanto, quello della Huawei Talkband B1 un po’ meno… ma un dubbio ci è venuto, i device presentati ufficialmente sono stati quattro, ma non dovevano essere 5 secondo il banner rilasciato da Huawei? Il 5° dispositivo dov è finito? E soprattutto di cosa si trattava? Il mistero continua!

Huawei_device_1

[via]

 

  • red wolf

    CHE PREZZO PER UN TOP DI GAMMA!! Io che ho avuto honor 2 so quanto è brava huawei nel fare smartphone e quanto sono affidabili. Nn serve il 2k, hanno ragione a nn implementarlo…è energivoro e nn si nota differenza col fhd, almeno sui 5 pollici. Penso proprio che farò l’acquisto!

  • Giocas

    Se sarà dual sim 3G (non gsm) e con slot SD sarà mio!
    Il P7 sotto questo punto di vista è stata una delusione

  • red wolf

    visitato jd.com e trovo alquanto difficile capirci qualcosa, se qualcuno volesse spiegarmi come cambiare la lingua, perchè sembra altamente inccessibile se nn si capisce il canonese stretto….

  • Onil121

    Peccato che cambierò cell il prossimo anno perché questo honor 6 è pazzesco!!! Possono dire tutto ma che huawei non faccia cell ottimi non è vero

  • Paolo

    Mi piace molto molto, ho uno Zopo e il GPS e la fotocamera sono uno schifo, mi piacerebbe sapere anche quanta batteria ha e soprattutto se è estraibile viste le dimensioni …. altrimenti secondo me è un grande limite non poter cambiare la batteria ….. ultima cosa, ma si sa quanto tempo ci vorrà perché sia disponibile anche per il mercato europeo/italiano ??