Nothing, rubati i dati dei suoi utenti: risponde l’azienda

nothing carl pei
Crediti: Nothing

Una brutta tegola si è abbattuta sulla figura mediatica di Nothing: in queste ore, è apparsa in rete la notizia, confermata dalla stessa società, di un furto di dati ai danni dei suoi utenti. I colleghi di Android Authority hanno trovato in rete un file di testo relativo a un database contenente dati condivisi a loro insaputa.

Nothing risponde in merito alla fuga di dati dei suoi utenti: cos’è successo

nothing furto dati
Crediti: Android Authority

I dati riguardano gli utenti registrati nella community Nothing: se anche voi ne faceste parte, dovreste poter stare tranquilli perché il furto non sembra aver toccato dati particolarmente sensibili. Le prove che circolano in rete riguardano dati pubblici come nome utente, data d’iscrizione e dell’ultimo accesso, numero di commenti, autorizzazioni al forum e così via; l’unico neo riguarda l’indirizzo mail con cui ci si è registrati, anch’esso interessato dal furto.

Ecco il comunicato ufficiale di Nothing:

“Nel dicembre 2022, Nothing ha scoperto una vulnerabilità, che ha colpito gli indirizzi e-mail appartenenti ai membri della comunità in quel momento. Nessun nome, indirizzo personale, password o informazione di pagamento è stato compromesso. Dopo questa scoperta, quasi un anno e mezzo fa, Nothing ha intrapreso azioni immediate per porre rimedio alla situazione e rafforzare le sue funzionalità di sicurezza.”

Sai che siamo anche su WhatsApp? Iscriviti subito ai canali di GizChina.it e GizDeals per restare sempre informato sulle notizie del momento e sulle migliori offerte del web!

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!