Nothing reagisce ai concept Phone (2), Watch (1) e non solo

nothing phone (2) watch (1) book (1)

Quante volte ci imbattiamo in concept più o meno azzardati di quelli che potrebbero essere futuri prodotti tecnologici? Praticamente sempre, questi processi artistici rimangono un argomento fra appassionati, ma non è il caso per Nothing. Sin dalla sua fondazione, la compagnia si è distinta per uno spiccato gusto nel design, creando dispositivi ben diversi dal solito come Ear (1), Stick (1) e soprattutto Phone (1). Tutti gadget che hanno ispirato la creatività dei designer, che si sono prodigati per pubblicare concept di vario tipo, a cui la stessa compagnia ha reagito nel suo ultimo video.

Nothing dice la sua sui concept che stanno circolando in rete sui suoi futuri prodotti

nothing head (1)

Partiamo dalle Nothing Head (1), il concept di quelle che potrebbero essere le prime cuffie over-ear del brand di Carl Pei. I designer hanno gradito il riutilizzo dell'idea dietro all'interfaccia Glyph, qua utilizzata per sapere se le cuffie sono connesse o meno e soprattutto per far capire agli altri se chi le sta indossando stia ascoltando musica, senza correre così il rischio di disturbarlo nell'ascolto. Ritroviamo anche l'altro elemento di spicco di Nothing, la scocca trasparente, che qua ci mostra anche le bobine per la ricarica wireless delle cuffie. Visto il debutto sul mercato con le Ear (1) e la partnership con il produttore di strumenti musicali Teenage Engineering, non è affatto implausibile che il futuro di Nothing ci riservi una novità del genere.

Passiamo poi a Nothing Watch (1), un prodotto che in molti si aspettano per andare a comporre un ecosistema sempre più nutrito e completo. Oltre a gradire molto l'alta qualità del concept, i designer hanno rimarcato la volontà di mostrare cosa si celi dentro a un a scocca grazie all'utilizzo di materiali trasparenti; inoltre, la presenza dei tasti laterali fa loro ipotizzare persino l'utilizzo di una UI senza schermo touch in stile Pebble. Allo stesso tempo, non è apprezzata l'impossibilità di rimuovere e cambiare il braccialetto, cosa che quindi dovremmo trovare su un eventuale smartwatch Nothing.

nothing phone (1)

C'è poi Nothing Book (1), un elemento sicuramente ambizioso per l'ecosistema di una startup vista la grossa concorrenza sul mercato. Il concept punta nuovamente all'utilizzo di materiali ad alta trasparenza, ed è interessante la presenza della bobina di ricarica wireless posta al lato del trackpad, il cui attacco magnetico permette di ricaricare facilmente le Ear (1), per quanto ciò possa rappresentare un problema per chi è mancino.

nothing phone (2)

C'è poi Nothing Phone (2), che di tutti è l'unico prodotto il cui lancio è stato confermato poche ore fa, dando pure qualche primo dettaglio su specifiche e data di lancio. Il concept comparso in rete riprende le linee di Phone (1) con qualche modifica, con nuovo modulo fotografico con tre sensori posti a mo' di triangolo e soprattutto un sistema di luci LED questa volta RGB per il sistema Glyph. Per quanto intrigante, non convince i designer la scelta di usare il colore rosso per i LED, in quanto solitamente questo colore viene utilizzato per indicare pericolo, non proprio il messaggio più piacevole da veicolare con uno smartphone.

Il video prosegue con altre categorie di prodotto sotto forma di concept, fra cui uno speaker audio e delle basette di ricarica wireless, ma non voglio spoilerarvi tutto. Se foste curiosi, potete vederli nel video YouTube di Nothing:

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.