Huawei Mate 30 e Mate X: nuovo metodo per installare i servizi Google | Guida

huawei google services

Da qualche tempo Huawei è costretta a commercializzare i suoi smartphone qui in Europa, senza servizi Google. A causa del ban degli Stati Uniti, infatti, non è più possibile certificare questi device da parte della casa di Mountain View. Motivo per cui il colosso cinese sta procedendo verso una propria strada, diminuendo pian piano la propria dipendenza da Google. Al momento, però, Huawei Mate 30 e Mate X sono sprovvisti di questi servizi. Vi guidiamo, dunque, verso un nuovo metodo d'installazione degli stessi.

Aggiornamento 7/07: disponibile un nuovo metodo per ottenere i servizi Google. Trovate tutti i dettagli qui sotto.

Nuovo metodo per ottenere i servizi Google | Aggiornamento 7/07

Con il blocco di Chat Partner è stato necessario trovare un nuovo metodo per installare i servizi Google a bordo degli smartphone Huawei e Honor. Se siete interessati, in alto trovate il video dedicato mentre qui l'articolo con la procedura.

Chat Partner sarà indispensabile per installare Google

huawei google services

Ancora prima di cominciare, vogliamo specificare come non ci assumiamo nessuna responsabilità in merito a possibili malfunzionamenti che potrebbero derivare dall'errata esecuzione di alcune procedure. Tolto questo, dunque, vediamo quali sono i passaggi da seguire per installare i servizi Google sul vostro Mate 30 o Mate X.

Dovrete, innanzitutto, scaricare il file APK di Chat Partner. Si tratta, infatti, di un'applicazione che consente facilmente d'installare i Google Services sul vostro smartphone. Come mostrato, poi, anche nel video qui sopra, dovrete includere tale pacchetto all'interno del vostro File Manager. Cliccandoci sopra, dunque, procederete all'installazione, e all'apertura, della stessa. Una volta avviata, vi verrà chiesto di effettuare il login, quindi dovrete cliccare subito in basso, dove vedrete questa scritta: “Detect device“. A questo punto potrete procedere, cliccando su “Repair Now“, premendo in seguito sulla prima voce. Al termine del caricamento verrete reindirizzati direttamente sulla pagina di Google, dove sarà necessario inserire email e password. Nella galleria qui sotto, inoltre, trovate anche tutte le immagini dei vari passaggi da eseguire.

Eseguiti questi passaggi, sarà necessario riavviare lo smartphone. Al termine, potrete andare sul Play Store ed accedere al vostro account Google, inserendo le vostre credenziali. Al momento non sono stati riportati malfunzionamenti dagli utenti che lo hanno provato, dunque tale sistema dovrebbe essere sicuro. Scordatevi, però, di utilizzare Google Pay o i vari servizi di streaming, come Netflix. Non sono inclusi, infatti, i DRM all'interno di questo metodo.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor