L’audio di Huawei Mate 30 Pro “bocciato” da DxoMark

Huawei Mate 30 Pro

Uno dei top di gamma più venduti di fine 2019 è stato Huawei Mate 30 Pro, inizialmente “bannato” in occidente ma le cui vendite in Cina hanno fatto impennare gli incassi aziendali. Sicuramente a favorirne l'apprezzamento c'è il comparto fotografico, valutato da DxOMark come il migliore del settore (assieme a Mi Note 10). Lo stesso non si può dire, invece, per il reparto audio, classificato come ultimo nel ranking stilato proprio dal portale di valutazione multimediale.

LEGGI ANCHE:
Ecco quanti Huawei Mate X sono stati venduti

Huawei Mate 30 Pro non eccelle nella riproduzione audio, secondo DxOMark

huawei mate 30 pro dxomark audio

È paradossale notare come Huawei Mate 20 X capeggi la classifica, mentre il più recente e premium Huawei Mate 30 Pro sia finito così in basso. Il punteggio di riproduzione audio è da imputare all'utilizzo di un display acustico, incaricato di propagare il flusso sonoro. La mancanza di uno speaker stereo è piuttosto penalizzante, se si considera che praticamente tutti i flagship moderni ne sono dotati. Il singolo speaker ha comunque valori di tono e dinamica più che buoni, ma non a volume massimo, risultando anche sbilanciato.

Al contrario, se si considerano le capacità di registrazione audio, ecco che Mate 30 Pro balza in cima alla classifica, superando anche Mate 20 X. Ecco, quindi, come si compone adesso la classifica audio di DxOMark:

  1. Huawei Mate 20 X
  2. iPhone XS Max
  3. iPhone 11 Pro Max
  4. ASUS ROG Phone 2
  5. Google Pixel 4
  6. Samsung Galaxy Note 10+
  7. OnePlus 7 Pro / Samsung Galaxy S10+
  8. Huawei Mate 30 Pro

📱Segui GizChina su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.