Huawei guida il mercato dei tablet in Cina, ma la concorrenza latita

huawei logo
OnePlus Nord N10

Pensate un po', al mondo c'è ancora qualcuno che compra tablet Android! Ironia a parte, non si tratta certo della categoria consumer più fortunata in ambito tech. Specialmente ad oggi, dove i display degli smartphone sono prossimi ai 7″ e rendono meno utile avere un tablet non così più grande. Se a ciò uniamo il fatto che Google non si è mai veramente impegnata per ottimizzare il robottino per dispositivi del genere, ecco perché l'appeal è venuto via via meno.

LEGGI ANCHE:
Huawei: incentivi da milioni di dollari ai dipendenti per combattere il ban USA

In Cina si comprano ancora tablet Android e quasi esclusivamente targati Huawei

huawei tablet cina

Ma se si guarda alla Cina, l'analisi di mercato stilata da IDC mostra come Huawei stia riuscendo laddove numerosi produttori hanno o stanno fallendo. Secondo i dati raccolti, nel corso dell'ultimo Q3 2019 l'azienda è riuscita a spedire qualcosa come 2.12 milioni di unità. Ciò rappresenta una crescita del +24.4% rispetto allo scorso anno, con allo stato attuale uno share di mercato del 37.4%.

Scendendo in seconda posizione troviamo Apple, l'unica azienda che è riuscita a mantenere vendite di tablet più che decorose a livello globale. In Cina la società di Cupertino sta poco sotto Huawei, con il 33.8% di mercato. Ma ciò che salta successivamente all'occhio è il resto della classifica, dato che tutti gli altri produttori sono in fase calante. Basti vedere che al terzo posto c'è Xiaomi con soltanto il 5.9%, seguita da Lenovo al 4%ed infine Microsoft al 2.4%, l'altra in crescita col +21.6% ma con numeri ben più modesti.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!
AnyCubic