Vivo si porta avanti e registra il marchio 6G in Europa

vivo 6g europa

Abbiamo appena cominciato ad approcciarci al 5G in termini consumer e già le aziende pensano al futuro e al prossimo standard di connettività 6G. Nel corso dei mesi si sono susseguite indiscrezioni sui lavori in corso in casa Samsung, Huawei e OPPO, ma c'è un produttore di smartphone che ha deciso di portasi pi+ avanti del previsto. Vivo infatti ha registrato il suo logo 6G in Europa, un passo davvero… lunghissimo!

Vivo pensa già al 6G e registra il logo in Europa

vivo 6g europa

Quello che vedere in alto è il logo di Vivo dedicato al prossimo standard 6G, il quale è stato registrato presso gli uffici dell'EUIPO – l'ente europeo per le proprietà intellettuali – lo scorso 22 ottobre 2019. Come si evince dall'immagine, si tratta della semplice scritta 6G attraversata da tre linee, le quali trasmettono un senso di movimento, presumibilmente in relazione alla velocità dello standard. Infatti questo dovrebbe essere da 10 a 100 volte più rapido del 5G, con una velocità di trasmissione mostruosa.

Per quanto riguarda il marchio di Vivo, secondo il documento questo fa riferimento alla categoria che comprende smartphone, dispositivi indossabili, servizi di telecomunicazioni mobile e così via. Insomma, l'azienda cinese fa sul serio e dopo il NEX 3 5GiQOO 5G sembra che abbia intenzione di puntare forte in questa direzione.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Honor