Recensione Lenovo Z6 Lite: basterà lo Snapdragon 710?

Lenovo ha seguito il trend generale e, proprio come altre aziende, quest'hanno ha presentato una line up composta da tre modelli in grado di ricoprire tutte le fasce di prezzo. Abbiamo provato Lenovo Z6 Lite, il device meno esoso dei tre, pur presentandosi con specifiche di tutto rispetto come triple camera e Snapdragon 710: vediamo insieme come si è comportato nella nostra recensione completa.

Recensione Lenovo Z6 Lite

Unboxing

Il device offre una confezione di vendita ricca: al suo interno troviamo.

  • Lenovo Z6 Lite;
  • Pin per rimuovere SIM;
  • Alimentatore 5V – 2A;
  • Cover in silicone;
  • Manuale d'istruzioni;
  • Cavo USB – Type-C.

Design e qualità costruttiva

Lenovo Z6 Lite si pone come un buon medio gamma dal punto di vista delle specifiche e, per offrire tali qualità bada al sodo. Troveremo infatti un dispositivo anonimo sotto il profilo del design. Z6 Lite opta per un ormai classico design borderless con notch a goccia, con display da 6.3″ incastonato in una scocca in policarbonato lucido da 156.6 x 74.3 x 7.9 mm (164 grammi).

Al netto di un'estetica non troppo esosa (almeno nella variante Black) troviamo invece una buona maneggevolezza; con un dispositivo discretamente leggero e dal peso ben distribuito e che offre comunque un discreto impatto visivo con il display che copre circa l'83% della superficie frontale.

Pur non essendo particolarmente gradevoli alla vista, le plastiche offrono un risultato valido sotto il profilo della resistenza a graffi ed urti. Ad ogni modo, pur utilizzando la cover in silicone che offre maggior protezione, non andrete a “guastare” le linee del device.

Display

Lenovo Z6 Lite opta per un display LCD IPS da 6.3″. Ci troviamo di fronte ad un'unità Full HD+ 1080 x 2340 pixel (409 PPI) ed HDR10.

Il display presenta molti dei difetti comuni agli IPS, con una tendenza generale ai colori freddi e le difficoltà a riprodurre le tonalità scure. Tuttavia, lato software avremo la possibilità di tarare la gradazione tra calda, standard ed accesa. Così facendo avremo una resa più vicina a quella reale delle tonalità cromatiche. Trattandosi di un display LCD non potrete godere dell'Always on Display. Troviamo invece la modalità lettura, utile agli occhi in situazioni di scarsa luminosità esterna.

Allo stesso tempo il display offre buoni angoli di visuale e, grazie al sensore di luminosità adattiva che lavora a dovere, utilizzare il device sotto luce diretta non sarà un problema. Nell'utilizzo quotidiano, però, il display non risulta particolarmente reattivo e questo si ripercuoterà – sopratutto – nell'utilizzo da gaming.

Metodi di sblocco

Come gran parte dei dispositivi, anche Lenovo Z6 Lite da la possibilità di sbloccare il device tramite due metodi avanzati. Avrete quindi la possibilità di impostare il Face Unlock, che agirà soltanto via software grazie alla camera frontale, e il fingerprint ID posto sul retro.

Entrambi i metodi offrono una buona reattività. Tuttavia nell'utilizzo quotidiano preferirete, sempre, lo sblocco con impronta digitale dal momento che il Face Unlock è limitato da condizioni esterne: al buio, ad esempio, non riuscirete ad utilizzarlo.

Hardware e prestazioni

Lenovo Z6 Lite arriva con un comparto hardware di tutto rispetto. Come detto in apertura, infatti, basa le sue prestazioni sul SoC a 10 nm Snapdragon 710, accompagnato da Adreno 616 e tagli da 4/64 GB e 6/128 GB.

Nonostante il device sia dotato di un buon pacchetto, le prestazioni sono – a mio avviso – in netta controtendenza con la scheda tecnica. Complice (sicuramente) un software non ottimizzato, noterete tantissimi rallentamenti nell'utilizzo quotidiano, sia per operazioni basilari che più complesse. Queste limitazioni comprometteranno comunque l'esperienza utente.

Sia che si tratti di una semplice navigazione tra le app social che per gameplay più complessi, troverete alcune difficoltà ricorrenti: un compromesso difficilmente accettabile visto il comparto presentato che, invece, su altri device ha dimostrato ottimi risultati.

Benchmark

Software

Lenovo Z6 Lite arriva con Android 9.0 Pie ed una ZUI 11 rivisitata in chiave stock. Rispetto alle precedenti versioni, infatti, la variante proprietaria del sistema operativo risulta essere in molti fondamentali assimilabile all'esperienza utente basic di Google.

A dispetto dell'apparente fluidità dell'OS, invece, troviamo molti limiti. La prima è legata alle traduzioni. Impostando il device in italiano troverete un mix rinfuso tra inglese ed italiano che, oltre a non essere particolarmente gradevole alla vista, riuscirà anche a confondervi le idee in diverse occasioni.

Tra le novità senz'altro apprezzabili, invece, troviamo l'introduzione delle gestures Full Screen. Grazie all'introduzione di questa modalità potrete aver accesso alle app recenti ed alla home semplicemente scorrendo dal basso verso l'alto nella parte centrale della cornice inferiore e, allo stesso tempo, effettuando uno swipe nelle estremità inferiori potrete tornare indietro.

Qualità fotografica

Lenovo Z6 Lite cattura sin da subito l'attenzione con un comparto fotografico composto da ben 4 sensori, di cui tre posteriori: principale da 16 mega – pixel con PDAF f/1.8, teleobiettivo da 8 mega – pixel f/2.4 e grandangolare da 5 mega – pixel con apertura focale f/2.2.

Sulla falsariga di quanto detto per le prestazioni, il software influisce anche sulla fruizione della parte fotografica. Mi è capitato in diverse occasioni di scattare foto per poi accorgermi di aver cliccato a vuoto; ancora una volta situazioni difficilmente accettabili da un device del genere.

Sotto il profilo qualitativo, poi il device non offre un'ottima resa: le immagini risultano essere prive (in gran parte dei casi) di colori e dettagli. Nonostante la tripla camera faccia ben sperare, la resa del device non risulta essere – ancora una volta – all'altezza. Le valutazioni vanno estese poi alle differenti modalità offerte dalla fotocamera, come Night Mode e zoom ottico. Nel primo caso risulterà difficile distinguere un'immagine normale scattata di sera, da una con tempi d'esposizione più elevati.

Allo stesso modo, la selfie camera da 16 mega – pixel offre una resa discreta con buona illuminazione, mentre di sera o con fonti di luci artificiali “impasta” le foto. In linea generale troviamo un comparto fotografico leggermente al di sotto delle aspettative.

Connettività ed audio

Anche in questo fondamentale Lenovo Z6 Lite si mostra “preparato” sulla carta. Troviamo infatti Bluetooth 5.0, duo GPS + A-GPS, Wi-Fi Dual Band, NFC, Radio FM, Jack da 3.5 mm e connettore USB Type-C di prima generazione.

L'esperienza sonora è poi impreziosita dalla presenza del Dolby Atmos che viene in soccorso all'utente nel caso in cui si visualizzino contenuti multimediali. Allo stesso tempo la riproduzione dell'audio è alta in valore assoluto, ma non particolarmente accurata.

Autonomia

Lo smartphone si presenta con 4050 mAh di batteria e quindi con ottime prospettive. In tal senso Lenovo Z6 Lite garantisce comunque un'ottima resa: riuscirete ad arrivare a sera senza alcun problema, anche con un utilizzo intenso.

Con un utilizzo di routine, tra mail push, giochi, telefonate e navigazione web sono riuscito a superare le 4 ore di schermo acceso: un risultato comunque soddisfacente in ottica generale.

Grazie alla ricarica da 15W poi, il dispositivo si ricaricherà dallo 0% al 100% in circa 2 ore e 30 minuti.

Prezzo e conclusioni

Sin dal momento del lancio di Lenovo Z6 Lite abbiamo creduto di poterci trovare di fronte ad un possibile best buy. Scheda tecnica e background dell'azienda, almeno, lasciavano intendere questo. Purtroppo la realtà dei fatti ha mostrato – invece – dei limiti palesi del dispositivo che, non permettono di reggere il confronto con dispositivi della stessa fascia di prezzo. Non escludiamo che il software presente sia frutto di un'accozzaglia Cina/Global per rendere il dispositivo fruibile anche alle nostre latitudini, approfondiremo sicuramente questo aspetto in futuro.

Il device potrà essere acquistato da GearBest ad un costo di circa 220€ ma è spesso in sconto a 155€ sul nostro canale offerte dedicato : una delle fasce di prezzo più competitive attualmente sul mercato.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.