Huawei sta già lavorando al 6G per battere tutti sul tempo

huawei 6g

Si fa un gran parlare del 5G, il nuovo standard connettivo che, per quanto abbia già debuttato, vede ancora molto lavoro davanti prima di una diffusione concreta. Ciò non toglie che le aziende stiano già pensando al futuro, ovvero a quello che sarà il 6G. Fra queste ovviamente non può mancare Huawei, brand che è vero e proprio pioniere delle infrastrutture telecomunicative. E la conferma, se ce ne fosse bisogno, arriva direttamente dalle parole del patron Ren Zhengfei.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate 30/30 Pro vanno sold out: 6 milioni di euro in 1 minuto

Altro che 5G: Huawei sta già pensando al futuro e sarà in 6G

Come affermato ai microfoni della CNBC, “Abbiamo svolto un lavoro parallelo su 5G e 6G, quindi abbiamo iniziato a lavorare al 6G molto tempo fa.“. Siamo ancora alle fasi iniziali del 6G, ma l'intento di Huawei e, più in generale, della Cina è essere leader del settore, anche giocando sulle tempistiche. Anche in Europa stiamo lavorando in tale direzione, specialmente in Regno Unito dove vari centri di ricerca sono al lavoro dal 2015 a quello che sarà il 6G. Oltre a Huawei, anche OPPO pensa al 6G, come dichiarato in precedenza da Herny Tang, direttore del Centro di Ricerca 6G della società.

Ma quando si parla di 6G, nel concreto di cosa si tratta? Come sappiamo, l'obiettivo del 5G è soprattutto quello della riduzione del lag. Con il 6G verranno ulteriormente migliorate le velocità, visto che si parla di picchi prossimi ad 1 Terabit al secondo. L'aspetto interessante è che, stando ai ricercatori, il 6G sarà l'ultimo vero passo rivoluzionario nel settore TLC. Dal 7G in poi si tratterà di aggiornamenti meno significativi degli standard precedenti.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!