Recensione Zeblaze VIBE 3S: manca poco alla piena sufficienza

Zeblaze VIBE 3S

Da qualche tempo, ormai, il mercato è stato completamente invaso da smartband e smartwatch. Si tratta, infatti, di una categoria di prodotti che molti utenti vogliono avere con sé, perchè costituiscono un utile supporto allo smartphone. Molte delle funzioni contenute in essi, però, sono presenti anche all'interno dei nostri comuni device. Talvolta, però, alcune attività non vengono monitorate nella maniera esatta dai telefoni. Motivo per cui alcuni necessitano di portare al polso uno di questi dispositivi. Nell'alveo dei diversi prodotti che si possono reperire sul mercato, trova spazio anche Zeblaze. Nello specifico, oggi parleremo di Zeblaze VIBE 3S, all'interno della nostra recensione completa.

Recensione Zeblaze VIBE 3S

Unboxing

Dando uno sguardo alla confezione di vendita, vediamo come sulla parte frontale risieda il logo dell'azienda e l'immagine del prodotto. Sulla parte posteriore, poi, sono riportate alcune caratteristiche tecniche del prodotto. All'interno, invece, troviamo:

  • Zeblaze VIBE 3S;
  • breve manuale d'istruzioni, anche in lingua italiana.

Design & Materiali

Osservando da vicino questo smartwatch è possibile capire, fin da subito, l'anima di questo prodotto. Se non fosse chiaro, infatti, la stessa confezione di vendita riporta la scritta “Sport Smart Watch”, facendo intendere che tale dispositivo è pensato per una certa nicchia di persone. Dal punto di vista estetico, dunque, offre dimensioni abbastanza generose, misurando 50 x 50 x 14,8 mm, con un peso di 83,5 grammi. Non è, quindi, uno dei prodotti più comodi da portare al polso, soprattutto perché l'ultimo dato che abbiamo citato ne penalizza molto l'utilizzo quotidiano.

Zeblaze VIBE 3S

Su tutta la parte frontale troviamo una struttura in lega di zinco, caratterizzata da una finitura davvero piacevole al tatto ed anche abbastanza spigolosa. Nel complesso, però, la struttura sembra essere ben assemblata in ogni sua parte, mostrando anche una serie di viti a vista sulla stessa ghiera metallica. Voltando di 180° lo smartwatch, poi, vediamo come sul retro sia presente una placca di acciaio inossidabile non rimovibile. Al suo interno, infatti, risiede tutta la strumentazione necessaria al funzionamento del prodotto, compresa la batteria a bottone che dona energia a questo Zeblaze VIBE 3S. Come mostrato anche su tale elemento, poi, questo dispositivo è dotato di una certificazione IP67, che lo protegge dall'acqua fino ad una profondità di 50 metri.

Zeblaze VIBE 3S

Ovviamente anche su questo prodotto viene fornito un cinturino in dotazione, che in questo caso è già ancorato alla cassa centrale. Potrebbe anche essere sostituito nel caso in cui se ne sentisse il bisogno, ma necessiterebbe di un cacciavite apposito per svitare le due estremità a cui è fissato. Nonostante questo, comunque, tale unità è realizzata in silicone ed offre un buon comfort. Durante l'attività fisica, però, non è la soluzione migliore in assoluto, lasciando traspirare molto poco la pelle. Si tratta, in ogni caso, di un cinturino da 26 mm e, al termine del mio utilizzo, non ha mostrato alcun segno di usura.

Display

A differenza di tanti altri prodotti presenti all'interno di questa categoria, questo smartwatch non presenta un comune display. Si tratta, infatti, di un'unità FSTN Full View da 1,24 pollici di diagonale, che ovviamente non mostra colori a schermo. Dovrete fare i conti, quindi, con un pannello abbastanza datato, che probabilmente avrete già visto in una delle tante console portatili di 50 anni fa. Questo, però, su un prodotto di questo tipo potrebbe fare comodo, avendo a disposizione sempre tutte le informazioni necessarie all'interno di un'unica schermata. Contro acqua, polvere e fango, dunque, tale aspetto potrebbe essere vincente.

Zeblaze VIBE 3S

Sotto la luce diretta del sole non è semplicissimo distinguere tutte le sezioni presenti sul quadrante. Talvolta, infatti, il vetro frontale riflette troppo la luce esterna, rendendo difficile la visualizzazione dei contenuti a schermo. Tale dispositivo, inoltre, è dotato anche di un tasto che permette d'illuminare per qualche secondo il display. Questa funzione è assolutamente indispensabile nelle ore notturne, dove non sarebbe possibile altrimenti vedere assolutamente nulla.

Hardware

Sfortunatamente i dati tecnici più precisi sono contenuti all'interno dell'applicazione ufficiale Comfit. Su di essa, infatti, nella sezione relativa alle istruzioni per l'utente, è presente un documento PDF nel quale sono riportate tutte le specifiche, in maniera dettagliata. Questa app, però, ha smesso di funzionare temporaneamente su qualsiasi tipo di device, non permettendomi più di loggarmi.

Nonostante questo imprevisto, sul libretto delle istruzioni ne è stata pubblicata una parte di tali caratteristiche tecniche. Grazie ad essa, quindi, possiamo confermarvi che a bordo trova spazio un chipset nRF51802, dotato di connettività Bluetooth 4.0. Su Zeblaze VIBE 3S abbiamo, poi, anche un sensore di accelerazione a 3 assi, nonchè una serie di funzioni, controllare proprio dal chipset montato su tale device, che permettono di tenere traccia di alcune nostre attività.

Dal punto di vista delle prestazioni non c'è molto da dire, in quanto tutte le impostazioni della schermata iniziale vengono controllate per mezzo dei quattro tasti presenti ai due lati della scocca. Non possiamo, quindi, esprimerci più di tanto sulla fluidità e la velocità del sistema, essendo davvero molto essenziale. Vedremo meglio nel prossimo paragrafo quali sono le funzioni supportate dal sistema ma, per iniziare, deve essere chiaro che su tale sportwatch le attività registrabili sono ridotte all'osso. Sull'applicazione, infatti, pare chiaro come sia consentito tenere traccia solo delle comuni camminate, della corsa, del tapis roulant e del nuoto. Nella lettura dei passi, dunque, non siamo in presenza di uno dei prodotti più precisi, sebbene le sue rilevazioni alla fine si discostino poco da quelle di Amazfit Verge Lite, Mi Band 2 e Zeblaze NEO. Da questo punto di vista, quindi, ci si può ritenere più che soddisfatti. Bisogna tenere conto, infatti, del fatto che su tale prodotto non sia presente un sensore per il battito cardiaco. Sotto il profilo della rilevazione di alcuni dati, quindi, sarebbe potuto risultare utile.

Software

All'interno di tale paragrafo troverete più che altro una spiegazione di come ci si muove all'interno delle varie sezioni presenti su Zeblaze VIBE 3S. Anche nel libretto delle istruzioni, in realtà, è presente una spiegazione dettagliata di tale funzionamento. Ogni tasto, infatti, ha una propria specifica funzione e, talvolta, una combinazione di essi può attivare o disattivare alcune opzioni. Cliccando sul tasto Mode, dunque, si scorre tra le varie attività disponibili, tra cui: numero di passi, consumo calorie, distanza percorsa, impostazione della sveglia, cronometro, fotografia in remoto, promemoria di chiamata e promemoria di messaggio. Scorrendo fra queste opzioni, nel piccolo riquadro in alto a destra, vengono riportati i valori delle singole attività. Tutto viene visualizzato, quindi, in maniera molto semplice ed immediata.

Zeblaze VIBE 3S

Nel momento in cui arriva una notifica, o una chiamata, oltre ad avvertire il suono di un cicalino per qualche istante, sull'orologio lampeggia la relativa spia. Questo indica solo che, in quel momento, è stato ricevuto un messaggio o una chiamata. Tramite l'applicazione, infatti, potremo decidere noi quali app includere in questo servizio. Con alcune combinazioni dei tasti, poi, abbiamo già detto che sarà possibile effettuare alcune operazioni, come cambiare l'orario della sveglia, modificare l'ora sullo smartwatch e poco altro.

Autonomia

Su questo smartwatch troviamo una semplice batteria a bottone da 580 mAh. Questa unità è la CR2450 e dovrebbe permettere di raggiungere agilmente più di due anni di autonomia. Non essendoci indicato lo stato di carica di questa stessa unità, dunque, non sappiamo effettivamente se possa raggiungere tale traguardo o meno.

Conclusioni

Zeblaze VIBE 3S è attualmente in vendita su Banggood al prezzo di circa 26 euro. Se dovessi scegliere in questo ambito quale prodotto acquistare, però, non prenderei in considerazione questo dispositivo. Nonostante il display abbastanza limitato, che per qualcuno potrebbe risultare perfino più utile di tanti altri, questo smartwatch ha poche funzioni. Non è sostenuto, poi, da un'applicazione affidabile. Nel momento in cui sto scrivendo, infatti, mi risulta ancora impossibile fare il login in essa.

Attualmente sul mercato è possibile trovare anche di meglio. All'interno della stessa Zeblaze, infatti, abbiamo da poco recensito il NEO. Sotto tanti aspetti, dunque, quel device è migliore di questo.

Nel caso in cui siate interessati all'acquisto, vi invito a cliccare sul link che trovate qui sotto e a seguirci, nel caso, anche sul nostro canale nostro canale BangGood Italia. Se avete bisogno di aiuto, iscrivetevi al nostro gruppo per ricevere supporto H24.