L'arrivo di Xiaomi in Europa è stato un po' come quello di Iliad in Italia, spostando gli equilibri delle quote di mercato dei principali rivali mainstream. Basti vedere Samsung, il cui dominio in India è stato interrotto proprio da Xiaomi e adesso la stessa situazione si ripresenta in Ucraina. Come analizzato dal team di analisi Canalys, le vendite di Xiaomi hanno superato (seppur di poco) quelle del colosso coreano.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 9: Lei Jun lascia presagire grandi cose per la tripla fotocamera

Xiaomi è il brand più apprezzato in Ucraina: battute Samsung e Huawei

Questi dati di vendite risalgono al Q4 2018, ovvero l'ultimo trimestre della scorsa annata. Secondo le rilevazioni in questione, Xiaomi detiene il 26.7% delle quote di mercato ucraine, seguita subito dopo da Samsung con il 26.5%. Si scende poi al terzo posto con Huawei al 16.2%, fino a Meizu con il 10.6% ed Honor al 7.9%. Da notare, fra l'altro, che 4 fra i top 5 brand di smartphone nella nazione sono di origine cinese. Apple è invece del tutto assente dalla classifica, ma non c'è da meravigliarsi, dato che il mercato high-end non è particolarmente sviluppato nell'Europa dell'Est.

Al contrario, le vendite di Xiaomi in Spagna non sono ancora al livello di quelle dei competitors principali. Il brand cinese si trova in terza posizione con 2 milioni di vendite nel 2018, mentre nelle prime due ci sono Samsung e Huawei a pari merito con 3.6 milioni di unità. Il dato interessante è da ritrovarsi nella crescita annuale, in negativo solamente per Samsung, Apple ed LG. Al contrario, il dato è piuttosto in positivo per Huawei e Xiaomi, con quest'ultima che è salita di ben il +273%.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!