Ecco come sarà lo smartphone pieghevole di Huawei, fra teaser e render

Il MWC 2019 di Barcellona avrà inizio il 25 febbraio, ma il giorno prima si terrà un importante evento: la presentazione ufficiale dello smartphone pieghevole di Huawei. A confermarlo è questo invito stampa trapelato in rete, in cui vediamo anche l'orario di inizio, ovvero le 14:00 del 24 febbraio. Nell'attesa di prendere parte all'evento e riportarvi tutti i dettagli qua e sui social, ecco cosa sappiamo di questo futuristico dispositivo.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate 30 più compatto e con più batteria grazie alla tecnologia SLP

Lo smartphone pieghevole di Huawei riprenderà quanto visto con il Royole FlexPai

Grazie anche ai brevetti depositati da Huawei, ri-renderizzati successivamente da LetsGoDigital, sappiamo per praticamente certo che lo smartphone pieghevole di Huawei riprenderà la filosofia del Royole FlexPai. Si tratta, quindi, di un ampio display che si piegha a metà, ottenendo così due display opposti. Non sarà un dispositivo in stile Samsung Galaxy Fold, ovvero con un display interno ed uno esterno.

Personalmente avrei preferito vedere la seconda opzione, in quanto mi sentirei più sicuro a mettermi in tasca un dispositivo richiuso su sé stesso anziché con due display scoperti. Inoltre, la cerniera centrale sembra proprio che avrà un certo ingombro, proprio come per il FlexPai. Ma prima di buttarci in giudizi frettolosi vogliamo attendere il MWC 2019 per poterlo vedere e toccare con mano.

Inoltre, lo smartphone di Huawei non sarà soltanto pieghevole ma anche con supporto 5G. Questo grazie all'implementazione del nuovo modem Balong 5000, in grado di raggiungere velocità fino a 5 Gbps, il quale sarà affiancato al potente SoC Kirin 980.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!