Vivo NEX ufficiale: il futuro degli smartphone è qui

Vivo NEX

Questo 2018 vede molto fermento nel panorama asiatico degli smartphone. E non sorprende che dietro il Vivo NEX ci sia così tanto hype, dato che si tratta dell'erede del concept Vivo APEX visto al MWC 2018. Finalmente, dopo giorni e giorni di rumors, lo smartphone è stato presentato ufficialmente. Ecco tutto quello che c'è da sapere su scheda tecnicaprezzodisponibilità.

Vivo NEX ufficiale: tutte le novità

Vivo NEX

Per chi non lo conoscesse, la peculiarità principale del Vivo NEX è rappresentata dal suo form factor e dalle tecnologie che ne derivano. La scocca in vetro offre sulla parte frontale un ampio display Ultra FullView da ben 6.59 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ (2316 x 1080 pixel) in 19.3:9 e 387 PPI di densità. Seppur una diagonale così ampia possa “spaventare” gli utenti, le dimensioni sono favorite grazie all'elevata screen-to-body ratio attorno al 91.24%.

Vivo NEX

Al posto della capsula auricolare, quindi, è stata introdotta la feature definita Screen Soundcasting Technology. Secondo quanto mostrato, ciò permetterebbe la propagazione del suono tramite il vetro frontale, anche se attendiamo maggiori informazioni a riguardo.

Sia il sensore di prossimità e luminosità, invece, sono nascosti al di sotto del display. Il pannello ha tecnologia Super AMOLED e, dopo Vivo X21 UD, offre l'implementazione di un sensore ID nel display di terza generazione. Questo offre un +50% di precisione e +10% di velocità nello sblocco. Questo sensore è presente soltanto sulla versione Ultimate, mentre sulla variante standard è stato montato un più tradizionale sensore posteriore.

Il comparto hardware del Vivo NEX è composto dal nuovo Snapdragon 710 di Qualcomm, lo stesso visto su Xiaomi Mi 8 SE. Realizzato a 10 nm, il SoC comprende una CPU hexa-core Kryo 360 fino a 2.2 GHz, GPU Adreno 616, 6 GB di RAM LPDDR4X-1866 dual channel e 128 GB di memoria interna.

Il Vivo NEX Ultimate, essendo il modello top di gamma, gode della presenza del potente Snapdragon 845. Il chipset a 10 nm include una CPU octa-core Kryo 385 fino a 2.8 GHz ed una GPU Adreno 630, 8 GB di RAM LPDDR4X-1833 dual channel e 128/256 GB di memoria interna.

Visto il fermento in ambito gaming mobile, anche Vivo NEX integra dei supporti per i giocatori. Come la sistemazione ad hoc delle antenne per non pregiudicare la ricezione, sistemi di dissipazione ed il Virtual Surround Sound con supporto DTS X, con tanto di collaborazione con gli sviluppatori dell'Unreal Engine.

A proposito di audio, come da tradizione dell'azienda, non manca un impianto HiFi. Nel caso del Vivo NEX è integfrato un chip AK4376A, mentre per l'edizione Ultimate una combinazione fra CS43199 e SSM6322.

Vivo NEX

Viste le dimensioni di 162 x 77 x 7.98 mm, all'interno del telefono troviamo una generosa batteria da 4000 mAh. Lato connettività è presente il supporto dual SIM 4G, oltre a Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0 e GPS. Il software che gestisce il tutto è basato su Android 8.1 Oreo con la rinnovata interfaccia personalizzata Funtouch OS 4 con Energy UI.

LEGGI ANCHE:
nubia Z18 Special Edition senza bordi: il brand riesce dove altri hanno fallito? | Leak

Vivo NEX: tanta potenza hardware ma anche software

Ad arricchire di funzionalità AI il Vivo NEX ci pensa Jovi, il rinnovato assistente vocale richiamabile anche tramite un tasto dedicato. Fra le varie funzioni disponibili troviamo la gestione dei menu e l'esecuzione rapida di comandi complessi, il riconoscimento di immagini e testo, con rimando ad eventuali link d'acquisto, traduzioni, cambi monetari e così via, oltre a supportare anche alcune app di terze parti.

Il retro non presenta particolari novità estetiche rispetto al succitato X21 UD. Qua troviamo la dual camera da 12+5 mega-pixel con apertura f/1.8-2.4. Il sensore principale è un Sony IMX363 con apertura focale f/1.8, dimensioni di 1/2.55″, pixel da 1.4 µm, lente di protezione in zaffiro e  stabilizzazione OIS. Come visto con Jovi, anche qua non mancano le features software, comprensive di riconoscimento delle scene e filtri AI.

La fotocamera frontale da 8 mega-pixel con apertura f/2.0 è un'altra caratteristica unica del Vivo NEX. Si tratta di una selfie camera a scomparsa, nascosta all'interno della scocca. Nel momento in cui si seleziona il sensore frontale nell'app Fotocamera questa sbucherà automaticamente dal frame superiore.

Vivo NEX

Vivo NEX – Scheda tecnica

  • Display Super AMOLED da 6.59 pollici con risoluzione Full HD+ (2136 x 1080 pixel) e densità di 387 PPI;
  • dimensioni di 162 x 77 x 7.98 mm per 199 g;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 710/845;
  • GPU Adreno 616/630;
  • 6/8 GB di RAM LPDDR4X-1866 dual channel;
  • 128/256 GB di memoria interna non espandibile;
  • sensore d'impronte nel display (Ultimate);
  • dual camera posteriore da 12+5 mega-pixel con apertura f/1.8-2.4, stabilizzazione OIS, autofocus e flash LED;
  • fotocamera frontale da 8 mega-pixel con apertura f/2.0;
  • supporto dual SIM 4G con banda 20 (solo variante Ultimate), Wi-Fi ac Dual Band, USB Type-C 2.0, mini-jack, Bluetooth 5.0, GPS;
  • batteria da 4000 mAh;
  • sistema operativo Android 8.1 Oreo con Funtouch OS 4.

LEGGI ANCHE:
OPPO Find X potrebbe avere un display da far invidia al Vivo NEX

Vivo NEX: prezzo e disponibilità

Il Vivo NEX sarà disponibile in due colorazioni, Star Diamond Black e Ruby Red. La variante base da 6/128 GB avrà un prezzo di 3898 yuan, circa 512 euro. Salendo di prezzo abbiamo il Vivo NEX Ultimate, nella variante da 8/128 GB ad un prezzo di 4498 yuan, circa 595 euro, e quella top da 8/256 GB a 4998 yuan, circa 661 euro.

LEGGI ANCHE:
Vivo potrebbe arrivare in Italia | Esclusiva

[su_app]